Translate

martedì 1 novembre 2016

8 MARZO - STORIE DI DONNE di Silvana Sanna




Non vi dirò di acquistarlo perchè i proventi di questo ebook andranno all'Associazione Onlus Franca Cassola Pasquali, sebbene si tratti di un'iniziativa più che lodevole che merita tutta la considerazione, o perchè tra le foto delle donne sulla cover, c'è anche la mia... :P ;) no, vi suggerisco di leggerlo semplicemente perchè è bellissimo. Aggettivo che forse non rende a pieno il mio giudizio, quindi cercherò di essere più chiara e convincente... ;)
Otto racconti, otto storie di donne come noi. Vere. Chiunque, infatti, dalla più giovane alla più anziana, potrebbe immedesimarsi in una di loro e "ritrovarsi" nelle situazioni descritte. Per qualche strana ragione mi ero fatta l'idea che si trattasse di vite "al limite", invece, a parte la prima che, non lo nascondo, è un po' scioccante, sebbene il finale lasci ben sperare e dimostri come gli "orchi" in fondo non siano altro che dei vigliacchi, le altre hanno un'impronta diversa, a volte divertente e ironica. Ho adorato Altea, protagonista del secondo racconto, sublime nel modo in cui si "riprende" il marito. Per non parlare di Pinuccia, impicciona a fin di bene, che si trasforma in investigatrice privata per amore della figlia. E a seguire la quarta storia che posso riassumere riportando la frase "la casa è là dove vivono le persone che amiamo". La quinta storia è quella che mi è piaciuta meno, l'ho trovata un po' prevedibile, ma trattasi di parere soggettivo. L'argomento è tosto, anche se trattato con la dovuta cautela, ma il lieto fine scontato non mi ha convinto. Poi c'è la storia di Carmela, che mi ha fatto morire dal ridere mentre piangeva a ogni occasione e si disperava in vista del futuro che l'attendeva. Non è che io sia masochista, eh? Leggete e capirete. Proprio come lei, anch'io alla fine avrei abbracciato il figlio... Curiose, vero? Se volete saperne di più, dovrete leggere l'ebook perchè non aggiungerò altro, ehehhe ;) Le ultime due storie, poi, hanno una vena malinconica: Silvana, commovente nel descrivere la mamma Gina e Angela che ritrova la sua forza nella gioia di vivere della figlia.
Cos'altro posso dire? Merita! Sarebbe un peccato perderlo.
Consigliatissimo! Brava Silvana!
https://www.amazon.it/8-marzo-Storie-di-donne-ebook/dp/B01C3KHK2U/ref=sr_1_6?ie=UTF8&qid=1478025685&sr=8-6&keywords=silvana+sanna







Nessun commento:

Posta un commento