Translate

mercoledì 2 novembre 2016

LOVE MATCH di Fabiana Andreozzi e Sara Pratesi



Buon pomeriggio follower! 
Questo è il primo volume della serie "Love Match" di Fabiana Andreozzi e Sara Pratesi. Acquistato quasi per caso, trascinata dall'entusiasmo delle autrici e convinta dalla cover simpatica che da subito ha attirato la mia attenzione. Di seguito, il mio parere:
Inizio un po' lento tanto da indurmi a chiedermi "Ops! E adesso come la mettiamo? Continuo?" Fortunatamente ho scelto di andare avanti e sono stata premiata. La storia è un crescendo, coinvolge e trascina. La protagonista è chiaramente una schizzata - qualche problemino caratteriale indubbiamente ce l'ha :D - ma le autrici riescono a far sì che ci si affezioni a questo strambo personaggio e lo si accetti con i suoi pregi e i suoi difetti. Riguardo al protagonista, non c'è molto da dire, se non :Q________________ In un paio di occasioni lo avrei preso a padellate, ma con una pazza scriteriata come la protagonista, cosa si può pretendere? Questione di sopravvivenza... adattamento... tutto può essere ;) La storia si legge con estremo piacere e tante risate fino alla fine, non mi resta che consigliarne la lettura. Complimenti alle autrici, Fabiana Andreozzi e Sara Pratesi
https://www.amazon.it/Come-Ti-Spaccio-Il-Fidanzato/dp/1511798874/ref=sr_1_1?s=books&ie=UTF8&qid=1478095067&sr=1-1&keywords=come+ti+spaccio+il+fidanzato



Dopo aver letto il precedente, avevo già intuito quale sarebbe stata la seconda coppia. Jonatan non era passato inosservato... Sebbene di poche parole, caratteristica che lo contraddistingue, più propenso ai fatti... :D , aveva acceso la mia fantasia. Nonostante queste premesse, però, non ha soddisfatto appieno le mie aspettative.... Oddeoo! Certo che messa così... ahahahah! Non so come mai, ma in alcuni passaggi mi è un po' scaduto, certi atteggiamenti, certi modi di fare, di rapportarsi con la protagonista... Tutto alla fine trova una spiegazione plausibile, di cui non posso anticiparvi nulla, ma ahimè sono una persona permalosa, quando mi si fa un torto, non riesco a far finta di nulla e, immedesimandomi come da prassi nella protagonista, mi sono sentita ferita. Fortunatamente, la vera protagonista di questa storia, Jennefer, ha un carattere più docile e remissivo del mio, altrimenti dubito che ci sarebbe stato un lieto fine...
Come il precedente, anche questo ebook si legge con estremo piacere, pertanto ne consiglio la lettura. Rinnovo i miei complimenti alle autrici :) 





Fra i tre, è quello che mi è piaciuto di più, quindi se già vi ho consigliato gli altri due, la logica vuole che anche questo segua la stessa sorte. Il libro è leggibilissimo singolarmente, ma nn vi nascondo che optare per il giusto ordine di lettura è preferibile perchè non c'è niente di meglio che ritrovare i personaggi delle storie precedenti che, nel frattempo, sono andati avanti con le loro vite. In un certo senso, è come avere la possibilità di leggere un nuovo capitolo intitolato "un mese dopo..." 















Nessun commento:

Posta un commento