Translate

sabato 5 novembre 2016

BACI, SABBIA E STELLE di Marilena Boccola




Buon pomeriggio follower!
Oggi vi parlo dell'ebook con  cui Marilena Boccola ha debuttato alla HarperCollins Italia. Il gruppo delle harmonyne, su richiesta della stessa casa editrice, ha avuto il grandissimo onore di sostenere l'autrice nei giorni precedenti la pubblicazione e non è ancora chiaro chi tra noi fosse più emozionato :) 





Ecco la mia opinione:

Inizio un po' noioso, tanto da frenare in parte il mio entusiasmo. Per diversi motivi, che non sto a elencare, avevo riposto grandi aspettative su questo romanzo - forse troppe, mi sono ritrovata a pensare, alla luce del prologo - tuttavia, per una questione di principio mi sono imposta di andare avanti. Da quando in qua lascio un libro a metà? Senza contare che l'autrice, che probabilmente in questo momento vorrebbe strozzarmi :D , ha profuso tempo ed energie per scriverlo, quindi il minimo che potessi fare era concedere una possibilità... Così sono andata avanti e... mai scelta migliore! E' come se avessi acquistato un biglietto per un viaggio nel tempo. Mi sono ritrovata catapultata negli anni ottanta prima e novanta poi. Adesso, sembra quasi un'altra epoca, ma cavolo! E' la mia! (Quella degli anni '90, eh? non esageriamo! ;) ) Non dimenticherò mai la mia estate 1992, tra pazzie con le amiche, innamoramenti e spensieratezza. Avevo la stessa età della protagonista. Sembra passata una vita... un po' di malinconia ci sta, vero? La stessa che si percepisce nel libro. Tornando a quest'ultimo, mi sono ritrovata coinvolta, mio malgrado, nella dolce storia d'amore di Maddalena, alias vongoletta, e Michele, a nutrire le stesse speranze e le stesse paure, la medesima voglia di qualcosa che cambi la vita perchè, a quell'età, tutto è possibile. Arrivando al dunque, il bilancio finale è decisamente positivo, non mi resta dunque che consigliare la lettura di questo ebook, congratulandomi con l'autrice (che finalmente ha ripreso a respirare normalmente, ahhaha) per avermi regalato un paio di ore di grandi emozioni. Marilena, continua così :)

Nessun commento:

Posta un commento