Translate

lunedì 25 giugno 2018

RECENSIONE "NAKED TRUTH" di Valentina Ferraro



Buon pomeriggio compagni di letture!
Alessia Toscano ha letto per noi "Naked Truth" di Valentina Ferraro, edito Les Flâneurs Edizioni 😊






TitoloNaked Truth
Autore: Valentina Ferraro
Serie: Secret Life Series Vol.1

Casa editrice: Les Flâneurs Edizioni
Collana: Eiffel

Disponibile in ebook a € 3,99

Pagina autoreValentina Ferraro Autore





TRAMA:


Mason e Nikky non potrebbero essere più diversi.
Lei, originaria di un paesino del Delaware, proviene da una famiglia umile e ha costruito sulle parole “sacrificio” e “indipendenza” tutta la sua vita. 
Lui è la pecora nera di una delle famiglie più in vista del Rhode Island, ripudiato per aver scelto di seguire i propri sogni.
Lei è la “brava ragazza della porta accanto”, studentessa modello alla NYU e senza grilli per la testa. 
Lui incarna alla lettera la definizione di “bello, tatuato e inaffidabile”.
Eppure, complice una notte brava ad Atlantic City, Mason e Nikky si ritrovano a desiderare di cambiare le carte in tavola, di lasciarsi andare, di oltrepassare il limite e di mischiare le loro vite come gli ingredienti di un cocktail improbabile ma incredibilmente irresistibile.

Perché la nuda e cruda verità è che di fronte alla passione nessuno è immune... 





Avevo proprio bisogno di un libro di questo genere. 
Non avevo mai letto nulla di Valentina Ferraro ed è stata una piacevole scoperta. 
"Naked Truth" è un mix di elementi ben dosato e calibrato da avermi tenuta incollata a lui finché non avessi finito l’ultima riga: si trova il romanticismo, la comicità, la parte drammatica, e poi l’amicizia vera, la famiglia e l’amore. 
Una storia scoppiettante, divertente, ironica che mi ha conquistata immediatamente e non mi ha mai delusa. 
Nikky, la protagonista è effervescente e scanzonata, l’ho adorata. 
Mason… mi sono follemente innamorata di lui… come poteva essere il contrario? 
Ho amato entrambi, i loro caratteri e il modo di fare genuino, le battute ma, soprattutto, il percorso di crescita che hanno avuto. In qualche modo, l’incidente di percorso che si trovano ad affrontare li cambia e li fa diventare più consapevoli di loro stessi e delle proprie emozioni. Imparano a non contrastarle e a rendersi conto di chi sia davvero importante. 
Sono usciti dall’inchiostro e sono diventati reali, forse anche grazie al Pov di entrambi. 
Sono due ragazzi normali, con i pregi e i difetti… Mi piacerebbe inciampare in un ragazzo “normale” come Mason in realtà… uff! 
Devo dire che l'autrice ha descritto ogni personaggio molto bene facendomi affezionare, anche se spesso avrei voluto strangolare Evan e prendere a schiaffi Mason. 
Valentina Ferraro ha uno stile fluido e scorrevole, la lettura risulta veloce e coinvolgente, con espedienti accattivanti e divertenti. Mi ha trascinato nella storia, facendomi vivere ogni emozione, gioia, dispiacere, esitazione o sicurezza insieme a loro. 
I dialoghi sono fondamentali, ce ne sono di profondi che ci fanno conoscere le caratteristiche dei personaggi, ma anche di taglienti e divertenti. Molti sono addirittura irriverenti e hanno fatto staccare un pochino la spina alla mia testolina, quindi, grazie! Un bel viaggio mentale! 
In alcune parti ho riso con le lacrime. 
Un romanzo fresco, come un’onda marina rigenerante nella calura estiva, ma anche molto sensuale. 
Mi è piaciuto il modo di costruire e intrecciare la trama, incastonando dei flashback sotto forma di ricordi in modo da ricostruire i guai combinati da questi due ignari ragazzi durante una serata passata ad Atlantic City insieme al loro gruppo di amici. Sicuramente, gli altri diverranno i protagonisti dei prossimi volumi della serie. Magari proviamo a riscattare anche la figura di Evan, disgraziato! 
Comunque, piacerebbe anche a me avere una così bella e affiatata comitiva, nonostante le diversità che li contraddistinguono. 
Una notte… un guaio… una truffa… delle verità celate anche a loro stessi… un incontro… un cocktail improbabile… i sentimenti che… la passione che… le paure… il coraggio… un macello… 
UN INIZIO! 
Un mese dove tutto può succedere, anzi è proprio accaduto. 
Un piccolissimo e nascosto tatuaggio: e qui mi sono commossa. 
Una storia romantica, ma intrisa di quella sana e fondamentale follia che fa vivere bene. 
Si possono mescolare le carte che la vita fino a quel momento ci ha concesso? Si possono superare i limiti? Se si vola volendo arrivare a toccare il sole, irrimediabilmente ci si brucia come è successo a Icaro, oppure si può imparare a volare e risplendere senza paure? 

«Se avesse ragione Icarus? Se per raggiungere la felicità fosse necessario superare il limite?».
«E se ci bruciassimo?».
«E se invece volassimo?».

Perché, a volte, per ascoltare la NUDA E CRUDA verità ci vuole coraggio. Ma la passione e i sentimenti veri, alla fine, fanno capitolare… o no? Forse devono pero essere reali, sinceri e profondi. 
Probabilmente sono già state scritte storie così, ci sono anche film sull’argomento, ma io personalmente ho trovato "Naked Truth" originale e particolare. 
Sì, va bene… 
Nicole Anderson è la classica brava ragazza che proviene da una famiglia umile del Delaware e cerca di raggiungere i propri obbiettivi e l’indipendenza con il sacrificio. Non si sa acconciare, truccare, vestire… Non le importa del giudizio degli altri e manifesta tutte le sue emozioni soprattutto con i gesti e gli occhi. Acqua e sapone, senza essere troppo consapevole della sua anticonvenzionale avvenenza. 
Mason Lewis è il classico maschio Alpha che segna il proprio territorio e sembra che quando faccia sesso con la fortunata di turno, lei poi riesca ad arrivare in paradiso… Emh… Lui è “bello, tatuato e inaffidabile”, con un sorriso e uno sguardo che fanno tremare il cuore e la terra sotto i piedi. Suo padre è ricco e vorrebbe che il figlio seguisse l’azienda di famiglia insieme al fratello perfetto… Invece Manson decide di rincorrere i suoi sogni e le passioni e quindi viene allontanato dalla famiglia. In realtà l’ho trovato molto profondo e in gamba, dolce e attento… Avrei tanto voluto essere Nikky! Lui non può usufruire di alcun beneficio e deve lavorare sodo per vivere e mantenersi gli studi alla NYU, proprio come Nicole. 
Amano profondamente i videogame, tanto da studiare per progettarli, frequentano gli stessi amici e lavorano entrambi al Peculier.

«Tu rimani un puttaniere di prim'ordine e io la brava ragazza della porta accanto. Possiamo calarci nelle parti che ci ha imposto Max per qualche ora, ma allo scoccare della mezzanotte tu sarai in qualche letto a divertirti e io in camera mia a sbirciare su GamePro le ultime novità sui videogiochi appena usciti».

Due personaggi così sono già letti? Anche l’espediente che li fa ritrovare legati l’uno all’altra? 
Probabile, ma il modo di costruirli, il percorso di riscoperta e consapevolezza, tutta la trama ordita intorno a loro hanno fatto in modo che io trovassi il romanzo intrigante ed emozionante, nonostante alla fine sia una storia senza il classico antagonista, tradimenti effettivi, cattiverie gratuite. 
Esce fuori anche il dovere affrontare d’improvviso le emozioni e i sentimenti che tenevano nascosti, o addirittura non sapevano di avere, persi dietro a qualcun altro… 
Aggiungo solamente che le scene erotiche sono ben concepite, coinvolgenti e non volgari. La cover è bellissima e molto pertinente! 
L’autrice ci ha coccolato regalandoci la breve appendice finale dopo l’epilogo, in cui ci viene svelato l’arcano di un’ora decisiva di quella notte brava che nessuno dei due riesce a ricordare, ma che gli ha decisamente cambiato la vita.
Complimenti! Assolutamente consigliato, ora si aspettano i prossimi libri della serie per leggere anche di Max, Erin ed Evan. 



"COSI' COME SEI" di Alessia Litta



Buongiorno, buon inizio settimana!
In uscita oggi "Così come sei" di Alessia Litta 😊









Titolo: Così come sei
Autore: Alessia Litta
Genere: Romance

Disponibile in ebook a € 0,99

Pagina autore: Alessia Litta





TRAMA:

Flavio è un fotografo di moda che ha lottato per arrivare ad affermarsi. È conosciuto e stimato, eppure da qualche tempo sta attraversando una crisi che rischia di mettere in discussione il lavoro di tutta una vita. Quando, però, vede Arianna, una giovane dal comportamento schivo e introverso, e uno sguardo capace di bucare, capisce che non tutto è perduto. Lei è la modella di cui ha bisogno in questo momento. Ma la ragazza non vuole nemmeno sentir parlare di posare davanti a una macchina fotografica e rifiuta la proposta di lavorare per lui.

Tuttavia Flavio non può rinunciare a scoprire il mistero che si cela dietro quello sguardo. Perché Arianna stessa è un mistero. Perché Arianna ha un segreto. Ma quando infine la ragazza accetta, pone una condizione ben precisa.
Flavio scenderebbe a patti con il diavolo pur di averla, ma saprà rispettare una promessa che per Arianna è sacra?
Tra una Roma caotica e romantici paesaggi autunnali sugli Appennini d’Abruzzo, i sentimenti di Arianna e Flavio usciranno allo scoperto. E i due impareranno finalmente cosa significa accettarsi e amarsi per quello che si è.





BIOGRAFIA:

Alessia Litta nasce a Roma. Dopo gli studi liceali, lavora come web designer e in seguito come documentaliste presso l’Agenzia Spaziale Europea. Nel 2006 si trasferisce in Germania e alla fine del 2008 nel sud della Francia, dove vive tuttora.
Ha pubblicato il racconto “Zaira” inserito nell’antologia “Lupus in Fabula” (Priuli & Verlucca), il romanzo urban fantasy “Vite sospese” (Triskell Edizioni), il mistery “Vento di Kornog” (self published) e il romance “Il Sussurro del Lago” (self published). 






BREVE ESTRATTO:

Il traffico di Roma è il cliché che tutti conoscono: strade bloccate, caos, clacson, ogni tanto qualche parolaccia gridata da un finestrino aperto. Lo scooter mi aiuta a infilarmi tra le auto, ma non mi permette di evitare l’imbottigliamento. Mi guardo intorno tra il mare di macchine e mi accorgo che sulla sinistra la strada a senso vietato è libera. È una via stretta che mi consentirebbe di girare attorno a tutta l’area bloccata. Esito solo un istante, poi l’imbocco. Sono solo duecento metri, difficile che possa incontrare qualcuno dall’altro lato.

È mentre formulo questo pensiero che dal vicolo laterale sbuca, come un razzo, una moto di grossa cilindrata. Il motociclista è sorpreso quanto me. Sterziamo nello stesso istante. La ruota anteriore del mio scooter finisce contro il marciapiede e si blocca di colpo rischiando di sbalzarmi via. Per fortuna l’istinto mi fa puntare il piede a terra e solo per un soffio evito di finire sepolta dal mio stesso trabiccolo.
«Sei impazzita? Che cazzo fai?»
Il motociclista si è fermato e si è tolto il casco. Io lo fisso con il cuore che batte come un tamburo e lo spavento che mi serra la gola.
«Ti sei accorta che hai preso un senso vietato? Hai rischiato di farci ammazzare!»
La violenza con cui mi spara in faccia la verità mi scuote dal mio stato catatonico.
«Sei uscito da quel vicolo come un pazzo! Se fossi stato nei limiti di velocità, mi avresti vista!»
Lui si passa una mano tra i capelli scuri e spalanca gli occhi blu.
«Ma sei fuori di testa?»
Raddrizzo lo scooter, col cuore che sembra voler esplodere dal petto, e rimetto in moto. Lo scooter, grazie a dio, riparte subito.
«Se non sei capace di fare infrazioni, lascia perdere, sei un pericolo!»
Neanche lo degno di uno sguardo. So di essere in torto e so che dovrei scusarmi, ma questo tizio è talmente arrogante che riesce a bloccare qualsiasi tentativo.
«E tu vai più piano! Il limite è a 30km/h su questa strada!»
Gli volto le spalle e riparto, proseguendo lungo il senso vietato.







domenica 24 giugno 2018

RECENSIONE "TALENT LOVE" di Rossana Lozzio



Buon pomeriggio amici lettori!
Flavia Fanelia ha letto per noi "Talent Love" di Rossana Lozzio, edito Literary Romance. 





Titolo: Talent Love
Autore: Rossana Lozzio

Casa editrice: Literary Romance

Disponibile in ebook a € 1,99
e in formato cartaceo a € 15,99

Pagina autore: Rossana Lozzio 




TRAMA:

Rebecca Armani è una trentenne all’apice della carriera. Conduce uno show televisivo da più di due anni e sa esattamente come pianificare la propria vita. L’ambiente in cui si muove è spesso chiassoso, fatto di istanti rubati in camerino. Gli scoop televisivi, i gossip, sono sempre all’ordine del giorno ed è difficile, se non estenuante, mantenere la calma e tutelare la propria privacy. È riservata, o almeno cerca di esserlo, non ha mai fatto parlare di sé e non è mai stata coinvolta in nessun tipo di scandalo. Proprio per questo non capisce l’atavica antipatia che Urbano Castoldi, attore di talento un po’ in là con gli anni, prova nei suoi confronti. Fin dall’inizio del Talent Show le mette i bastoni tra le ruote, riuscendo perfino a coinvolgerla, in diretta televisiva, in quello che si rivelerà lo scoop del momento. Rebecca è sconvolta anche perché a guadagnarci da quella messinscena è il suo ex, Tancredi Altavilla, il quale non si capacita di come lei abbia potuto lasciarlo più di quattro anni prima. L’unica a farne le spese è lei, lei che sta muovendo i primi passi verso una nuova relazione con Max, attore e cantante di successo, lei che finalmente può riaprire il proprio cuore con un uomo che si dimostra sincero e desideroso di amarla. Ma non sarà facile superare le continue chiacchiere legate al mondo dello spettacolo. Non sarà facile accettare gli sgambetti della vita… 





Intanto comincio con i complimenti per il lavoro dietro le quinte: bell'editing, scrittura fluida, dialoghi che ritmano bene la storia, trama ben sviluppata che segue il suo corso senza buchi o difetti. Però devo ammettere che non mi è piaciuto.
L'inghippo che fa perdere Max a Rebecca e viceversa è troppo inflazionato, ma soprattutto è troppo veloce la soluzione.
Lui, Max, mi piace, ho adorato il suo modo di esserci eppure di non essere invadente, i suoi gesti, le sue parole. Dà l'impressione di un uomo molto maturo (non parlo di età), di un uomo che sa quello che vuole ma non per questo ha fretta di afferrarlo, anche se vorrebbe viversi la sua Rebecca.
Simpatica l'idea del talent come sfondo, l'introduzione di Tancredi e il guaio che combina e devo ammettere che l'ho odiato, ma poi si è preso una bella rivincita.
Purtroppo a me il libro non è arrivato. Forse perché ci sono troppi personaggi e troppe storie, forse perché a mio avviso è veloce e i sentimenti mi sembrano essere rimasti da un'altra parte... non saprei come spiegarlo, ma non mi ha colpita, non mi ha presa e ho fatto davvero fatica a finirlo perché non mi sentivo coinvolta. Forse è colpa mia che non sono riuscita a entrarci in sintonia, perché non posso dire né che sia scritto male né che ci siano difetti oggettivi nella trama.
In bocca al lupo comunque e ricordo a chi legge le mie recensioni che sono solo pareri miei e questo non deve scoraggiarvi dal comprare i libri che io non sono stata capace di apprezzare. 



"L'IRRESISTIBILE" di Mathilda Blake



Buongiorno, buona domenica!
Vi segnalo "L'irresistibile" di Mathilda Blake, edito Mondadori. Cover e trama decisamente accattivanti, siete d'accordo con me? 😉






Autore: Mathilda Blake
Genere: Storico - Erotico

Casa editrice: Mondadori
Collana: Passione

Disponibile in ebook a € 3,99





TRAMA:

La contessina Belle de Beauregard, cresciuta nello sfarzo dorato del castello del padre, non sa che lo scontento popolare di cui tutti parlano al villaggio sia il preludio della Rivoluzione pronta a infiammare la Francia. Anzi, pensa di dimostrare la sua magnanimità – e quella del suo ceto – offrendo lavoro a uno del popolo. Non immagina che il rozzo e aitante Démon Lacroix, il “villano” incaricato di gestire il suo frisone e gli altri cavalli della scuderia, accenda le sue notti di fantasie proibite. E non immagina nemmeno che gli eventi, con la presa della Bastiglia, la costringeranno a un compromesso disdicevole proprio con quell’uomo: un cittadino della nuova Repubblica, che detesta e al tempo stesso la attrae pericolosamente...




BIOGRAFIA:

Ha un nome inglese, ma è italianissima e quando le domandano come mai si chiami così, le piace mantenere un’aura di mistero, rispondendo enigmaticamente che forse è per via della sua doppia personalità (anche se non è così sicura che sia solo doppia!).
Cresciuta in una famiglia disillusa dai sentimenti, Mathilda invece ha sempre creduto nell’Amore con la A maiuscola e il suo uomo è proprio come i protagonisti maschili dei suoi romanzi: pericolosamente affascinante, ma all’apparenza insopportabile.
Vive con lui fra una vecchia casa rurale sulle colline attorno al lago di Bolsena, nel cuore della Tuscia, e la sua oasi per la salvaguardia di alcune specie in via di estinzione alle Canarie. Grande appassionata di animali, ama leggere, suonare il piano, danzare, concedersi lunghe passeggiate a cavallo e, soprattutto, trovare sempre nuovi sogni da realizzare.




DICE L’AUTRICE:

Vivo con 7 gatti, adoro tutti gli animali. Amo cavalcare, sport che ho fatto fin da piccola, e il frisone Nero è ispirato al frisone di una mia amica che ha un maneggio a Montefiascone, nel viterbese.

Come accennato, questo libro è il primo di una serie di due, ma sono slegati e il secondo parte dieci anni dopo, in Inghilterra.
Siamo in pieno periodo Napoleonico.
La trama si dipana attorno a un gioco di spie che lavorano per la Primula Rossa, eroe della letteratura dei primi Novecento.
Io ho amato tutta la saga della Primula Rossa, che ha costituito le letture della mia preadolescenza....
Ho sempre sognato di far rivivere sir Percy Blakeney nei miei romanzi, senza però "rubarlo" all'autrice che lo aveva creato,  la grandissima baronessa Orczy. 
Penso di esserci riuscita proprio con il secondo di questa serie 😊





sabato 23 giugno 2018

RECENSIONE "IL TOCCO DELL'ANIMA - 365 GIORNI DI LUCE" di Emanuele Ascone



Buon pomeriggio follower!
"Il tocco dell'anima - 365 giorni di luce" di Emanuele Ascone ha davvero toccato il cuore della nostra Alessia Toscano. Leggete la sua bellissima recensione e, se non lo avete ancora fatto, prenotate una copia del suo libro 😊



Titolo: Il tocco dell'anima - 365 giorni di luce
Autore: Emanuele Ascone

Casa editrice: Le Mezzelane

Disponibile in formato cartaceo a € 12,66


TramaUn pensiero, uno per ogni giorno: 365 aforismi, citazioni e poesie per scandire un percorso quotidiano di riflessione, che vuole avere come meta la luce, quella che si trova in ognuno di noi, ma che non tutti hanno già avuto la fortuna di vedere. Le tematiche di questa raccolta di aforismi riguardano l'esistenza e le sue turbolenze. Le quotidiane lotte contro i propri fantasmi, ma anche contro sé stessi; il coraggio di accettarsi come si è, ma con l'umiltà di volersi sempre migliorare. Le ambivalenze e contraddizioni dell'uomo moderno lo costringono ad un continuo e affannoso errare; ma se queste vengono impresse su carta, da lì prendono vita. Si trasformano in parole così belle che toccano il cuore. 

"Il tocco dell'anima - 365 giorni di luce", 365 aforismi, pensieri, poesie, uno per ogni giorno. 

Io avrei voluto seguire questa indicazione e leggerne davvero uno ogni mattina, ma non ci sono riuscita, ho dovuto divorarli tutti e poi, con calma, ogni tanto aprire una pagina a caso e portare con me le parole di Emanuele Ascone. 
Lui cerca le emozioni dentro di sé, e le trova, per poi imprimerle su carta, facendo in modo che saltino fuori dalla stampa per illuminare l'anima dei lettori. 
Un libro senza età, né tempo, che porta a compiere un viaggio dentro sé stessi, riscoprendosi e provando ad amarsi. 
Parole che fanno riflettere. 
A volte il silenzio diventa assordante, ed è proprio in quel momento che l'anima decide se sia uno di quegli attimi avvolgenti, oppure taglienti. 
L'autore ha riversato, nei suoi pensieri, le lotte e le turbolenze che la vita ci porta ad affrontare. Noi siamo preziosi per noi stessi, prima che per gli altri: quando si arriva a capire questo, si ha in pugno la vittoria. 
Emanuele mi ha toccato il cuore, lo ha accarezzato, coccolato, una bella sensazione di pienezza e calore. La bellezza delle piccole cose semplici, che hanno il potere di farci rimanere senza fiato, se solo ci fermassimo un attimo a donargli la giusta importanza. 
L'autore è un "viaggiatore errante" nell'immenso oceano delle emozioni, che prova lui per primo e in cui ognuno di noi si può rispecchiare. 
Le sensazioni non possono fare paura, ma devono diventare la nostra forza. Lui dona al lettore i suoi pensieri, cosicché possa farne tesoro e mostrare la sensibilità che a volte tendiamo a tenere chiusa da qualche parte. 
Ci sono dei momenti in cui non vediamo altro che buio, esiste solo il nero. E allora ci affanniamo a cercare il bianco, senza capire che c’è una infinità di sfumature pronte a esplodere. E, se solo provassimo a guardare meglio, potremmo scorgere anche un bel sole caldo che, come fosse un pennello, ci aiuterebbe a striare l'anima di infiniti colori, brillanti e luminosi. 
Ecco, ho trovato l'immagine giusta: gli aforismi di Emanuele sono pennellate, a volte tenere, altre più decise, che ci suggeriscono di non perdere mai di vista il nostro sole. 
In realtà, se non ci fosse il buio, non potremmo apprezzare la luce, che sia fievole o potente. 
L'importante è non lasciarsi andare, si cade, ma si risale: un messaggio che, per me, trapela forte e chiaro dal suo "Tocco dell'anima", mai titolo fu più appropriato. 
Un libro da tenere con noi, ogni momento è giusto per assaporare uno dei pensieri che contiene, come fosse un cioccolatino, sciogliendolo lentamente sotto la lingua per godere a pieno degli aromi e della piacevolezza che ci dona, lasciandoci andare. 
Ora devo assolutamente condividerne uno: 

Preferisco essere una vela controvento che un albero disarmato in balia delle proprie paure. 


I limiti esistono per essere superati, non aggirati e le paure fanno parte di noi, basta non farsi sopraffare, ma remare per la risalita. 
Io non ho letto questa raccolta, l'ho vissuta, anzi parlo al presente, la vivo, la respiro, la annodo alla mia quotidianità. 
Emanuele ha usato un tono rispettoso e delicato nell'affrontare determinati argomenti ma, proprio come un vero amico deve fare, a volte si rivolge al lettore in modo più deciso, altre più teneramente, prendendolo per mano per dargli la possibilità di compiere il proprio viaggio emozionale. 
Mi piace molto il piccolo formato quadrato del volume e anche l'idea che ogni aforisma sia stampato in fondo alla pagina, cosicché io abbia potuto scrivere parole per intrecciare le mie emozioni alle sue, che si sono fuse creando un tutt'uno. 
Altro particolare importante, non ci sono numeri di pagina, in questo modo non si rimane imbrigliati in qualche strana gabbia mentale, ma si è liberi di ruzzolare denudandosi di ogni preconcetto. 
Un libro da regalare, a chi vogliamo bene, ma anche semplicemente a noi stessi, perché siamo i primi a doverci amare. 
Ognuno di noi trova la sua chiave di lettura, ed entra nella piccola fessura che Emanuele ha creato, sgretolando la corazza del nostro cuore. 
E, inoltre, ho capito che gli aforismi sono quasi magici, assumono una valenza diversa a seconda del momento in cui li leggiamo. 
Un prisma, ogni suo pensiero assomiglia a un prisma che sprigiona infinite lucine. Un tesoro prezioso da tenere stretto, tanti piccoli diamanti da incastonare alla nostra anima per nutrirla e arricchirla partendo dall'angolino più profondo. 
Questi aforismi di inchiostro sono come un vestitino cucito addosso al lettore da una sarta dalle mani sapienti, tutti possiamo indossarli e sfoggiarli con estrema disinvoltura.
Complimenti a Emanuele Ascone, ha tanto da dire e non si vergogna di far trapelare dagli scritti l'animo immenso, bello pienotto e cicciotto che si ritrova. 
Lo ringrazio per avermi resa, insieme a lui, una viaggiatrice errante speciale. 



"BREAK THE CHAINS - TRY TO LOVE" di Chloe Allen



Buongiorno follower, buon sabato!
La richiesta di segnalazione oggi arriva da un'autrice esordiente. Con "Break The Chains - Try To Love", Chloe Allen firma la sua prima opera. Un grosso in bocca al lupo da tutti noi 😊


Titolo: Break The Chains - Try To Love
Autore: Chloe Allen

Disponibile in ebook a € 1,99

TramaSalve a tutti, mi presento: sono Aibell Iris e non sono la classica brava ragazza di cui siete abituati a leggere. Non sono la biondina della porta accanto e, sicuramente, non sono la principessina del castello. Io sono quella che definireste una “combina guai”, sempre pronta ad usare le maniere forti quando servono e con la risposta pronta.

Io, invece, sono Erc. Sono un ragazzo come tanti, ho un locale tutto mio e degli amici fantastici. A parte qualche piccolo problemino, sembra andare tutto per il meglio sino a quando una piccola lottatrice irrompe nel mio locale. Da quel momento tutto cambia: devo combattere per rompere le catene che imprigionano il suo cuore, ma non mi arrenderò facilmente. Lei sarà mia in un modo o nell’altro e niente o nessuno potrà fermarmi.
Ma ne siamo sicuri? 

Biografia: Chloe è una pazza ragazza innamorata della vita, dei libri e della lettura. Divora libri come se non ci fosse un domani e ormai ci sono più tomi nella sua stanza che vestiti. Vive in Italia, in qualche luogo imprecisato del sud e Break The Chains – Try To Love è il suo romanzo d’esordio





DICE L’AUTRICE:

Il libro è nato un po’ per gioco, descrivendo una piccola scena che vi è al suo interno con delle amiche, solo che poi i personaggi si sono messi ad urlare a gran voce e non potevo non farli uscire da quel piccolo cassetto. Mi hanno fatta emozionare, ridere e piangere e volevo che anche tutti gli altri potessero conoscere questi piccoli mattacchioni.
è un romanzo ambientato nell’Irlanda del Nord, tra le strade di Belfast e Erc e Bell vi faranno innamorare (almeno lo spero) di tutto e tutti!




BREVE ESTRATTO:

«Come fai a saperlo?» chiedo spremendo il dentifricio e lavandomi i denti. «Perché conosco il mio amico e so come ragiona visto che anche io ci sto pensando», dice appoggiando la sua erezione sul mio fondoschiena mentre mi piego per sciacquare la bocca. Lo osservo attraverso lo specchio mentre prende in mano il seno e lo palpeggia. «Tieniti al lavandino bimba, sto per farti raggiungere le stelle», mi dice mentre entra dentro di me e non posso fare altro che aggrapparmi urlando il suo nome.  





venerdì 22 giugno 2018

NUOVE PUBBLICAZIONI "UN CUORE PER CAPELLO"



Vi segnalo due nuove pubblicazioni firmate Un cuore per capello:
- "Credi. Amami, finché posso amarti" di Livia Snow
- "Quando finisce un amore" di Anita Cainelli



Titolo: Credi. Amami, finché posso amarti
Autore: Livia Snow

Casa editrice: Un cuore per capello

Disponibile in ebook a € 0,99
a breve anche in formato cartaceo


TramaAdam ha ventiquattro anni e una malattia che non gli lascia scampo.

Fin dai primi sintomi, egli sente un richiamo: è una rosa, un’entità astratta che crede esista solo nella sua mente e che lo attira a sé, invitandolo a cercarla, esattamente come accadeva in una vecchia favola che sua madre gli raccontava quando era bambino.
Secondo questa storia la rosa sta morendo e, solo raggiungendola, egli avrà salva la vita e troverà nuova speranza per il futuro.
Seppur conscio della follia insita in tutto questo, Adam, disperato, rapisce Amelia, il medico che l’ha curato durante il ricovero in ospedale, e la obbliga a intraprendere insieme a lui un lungo viaggio per trovarla.
Un confine di stato dopo l’altro, la rosa sembra volerli aiutare e guidare con inquietanti indizi, inizialmente incomprensibili, ma che loro continuano a seguire coscienti di quei sentimenti forti da cui loro stessi non possono più scappare…

BiografiaLivia è nata a Bologna e vive sulle colline bolognesi insieme a uno svariato numero di animali di molteplici razze e dimensioni. Lavora nel campo della sanità in libera professione. Scopre la passione per la lettura da giovanissima e apprezza in modo particolare il genere horror e thriller, spaziando però anche al romance e alla narrativa generale. Da questa passione per la lettura è nata in modo del tutto spontaneo anche quella per la scrittura, che è stata e rimane una costante della sua vita. Attentissima a nascondere tutto ciò che le veniva in mente di scrivere, Livia ha man mano riempito quaderni e poi file word di storie fino a che, qualche tempo fa, una serie di eventi l’ha aiutata a superare questa ormai radicata incapacità a far leggere qualcosa di proprio agli altri. Scrive principalmente romance di stampo psicologico e quasi tutte le sue opere trattano di disagio psichico nelle sue varie forme. I temi che sceglie per le sue storie non sono fra i più facili, quindi cerca di mettere nella narrazione tutta la sua sensibilità, sperando di arrivare al cuore di chi legge. 

Estratto: Una rosa.
Un’unica, singola rosa. 
È sola. Attorno a lei l’erba è bruciata dal sole, il terreno è riarso e spaccato in crepe aride e profonde. 
Tutto, attorno a lei, è morte.
Ma lei è viva.
Respira. Pulsa. I suoi petali sono turgidi; dove tutto finisce, lei resiste. 
Ancora, respira. E si erge al di sopra di ogni cosa, al di sopra di tutti. Un occhio di sangue che toglie il fiato, che abbatte i pensieri, che annienta il dolore.
Un miraggio di salvezza così forte, così fragile… tenue come un sogno, evanescente come un’illusione. Eppure, lei è lì e continua ad aspettare.
Paziente.
Silenziosa.
Fermanello spazio e nel tempo.
Ma è necessario fare in fretta, perché la rosa sta morendo. E, quando anche l’ultimo petalo cadrà a celarsi fra gli steli d’erba ingialliti, allora ogni speranza sarà perduta.
Infinite esistenze all’interno di una piccola, fulgida rosa.
Oppure, una sola vita.
Una rosa per una vita.
Una rosa per la mia vita. 





Autore: Anita Cainelli

Casa editrice: Un cuore per capello

Disponibile in ebook a € 0,99
a breve anche in formato cartaceo

TramaSono certa vi sia un insieme di comuni denominatori che caratterizzano la fine di un amore. Non per le motivazioni, che possono essere le più svariate, ma per le sensazioni, i pensieri, i gesti che inevitabilmente seguono la parola “fine” di una relazione. Quello che ho voluto scrivere è una specie di diario disperato, malinconico, ma anche un po’ ironico, sicura che vi riconoscerete in molte tappe di questo viaggio e, soprattutto, nella ricerca di una motivazione, perché, come cantava Riccardo Cocciante, “non c’è mai una ragione perché un amore debba finire”.
Quando finisce un amore così com’è finito il mio, senza una ragione né un motivo, senza niente... 

Biografia: Anita Cainelli, abita a Bolzano, madre di due figli studenti universitari. Lavora come segretaria in un reparto oncologico. Ama molto leggere, soprattutto romanzi. Da bambina scriveva poesie, da adolescente adorava Leopardi e Pavese. E ha sempre amato scrivere: lettere ad amici, lettere di sfogo mai spedite, piccoli testi, frasi augurali. Aveva finito per scrivere solo mail di lavoro e lettere commerciali, finché ha pensato: il tempo trascorso a scrivere restituisce all’anima ciò che la vita quotidiana le porta via. Due suoi brevi racconti sono stati pubblicati da una piccola casa editrice.

Estratto: Mi manca il respiro, sento un peso sul petto che mi comprime la cassa toracica, ho una sensazione di svenimento… Tranquilli, non sto per avere un infarto, ho “solo” appena chiuso una storia d’amore durata due anni e mezzo! A pensarci, l’infarto sarebbe meglio. 
Già me lo immagino: lui che corre al mio capezzale, io in fin di vita, lui che mi dice quanto mi ama, che mi implora di non morire e io che, beh, o muoio contenta perché lui mi ama, yuppie! Oppure non muoio, mi riprendo, noi torniamo insieme e poi… lui torna ad essere il solito cretino e io a sentirmi infelice! No, non c’è soluzione. Niente infarto, meglio un bel cocktail, ancora meglio due o tre, non di farmaci, per l’amor di Dio! Solo alcol, mescolato ad altro alcol, un po’ di coloranti, due patatine, quattro olive e sei ore di pianto disperato appena lo stato di ebbrezza svanisce! 
Sono tristissima, mi sento sul classico bordo del baratro, incerta tra buttarmi giù e farla finita, o crogiolarmi in questa valle di lacrime e devastazione.



RECENSIONE "SIAMO NUVOLE NEL VENTO" di Arianna Di Luna



Buon pomeriggio follower!
Di seguito, il parere di Flavia Fanelia su "Siamo nuvole nel vento" di Arianna Di Luna.






Autore: Arianna Di Luna
Genere: Romance

Disponibile in ebook a € 2,99
e in formato cartaceo a € 11,34

Pagina autoreArianna Di Luna Autrice 





TRAMA:


Una notte scatenata in discoteca, tra alcol sesso e droga, un grave incidente d’auto, e la vita di Alice, diciannovenne borderline e problematica, da sempre abbandonata a se stessa, cambia all'improvviso. Dopo l’ennesima bravata, dopo aver rubato e distrutto la lussuosa auto del patrigno, la madre di Alice decide di darle una punizione esemplare: cambierà vita, lascerà l’assolata Florida per trasferirsi in Canada, da sua zia Laurie, che non vede da undici anni. Quello che Alice non sa è che sta per rincontrare anche suo cugino Gabriel. Gabriel che adesso ha ventun anni ed è diventato un uomo e sembra capace di vedere oltre l’aspetto di Alice, la sua straordinaria fragilità celata dietro i tatuaggi, i capelli blu e gli atteggiamenti da dura. 
L’attrazione tra di loro è un crescendo implacabile, un sentimento a cui non possono cedere. E Alice sa che innamorarsi di Gabriel vorrebbe dire perdere tutto, che nulla di quel che ha fatto in passato è grave quanto la passione devastante che la unisce al cugino. 
Ma non può farne a meno. 



BIOGRAFIA:


Ho venticinque anni, vivo in provincia di Roma con la mia famiglia di matti molto allargata, mi sono appena laureata in lettere e sto per iniziare la specializzazione in editoria e giornalismo. Il mio più grande sogno è diventare un editor, e mentre cerco di realizzarlo mi diverto a scrivere romanzi che pubblico da self. 




Comincerò con una cosa obsoleta per me: vorrei ringraziare Arianna per avermi regalato una valanga di emozioni che mi ha travolta. 
Una scrittura fluida, decisa, precisa e intensa che mi ha presa per mano e con irruenza mi ha trascinata nella storia, senza permettermi di riprendere fiato, non sino alla fine quando ormai le lacrime di gioia e di tristezza si erano mischiate.
Gabe e Alice, due giovani che si incontrano (di nuovo) dopo tanto tempo... si capisce subito, o non sarebbero i protagonisti, cosa accadrà tra loro così come si intuisce subito il problema da superare, eppure la storia è talmente coinvolgente da non permetterti nemmeno di soffermarti su questi particolari.
La storia di un amore sofferto, desiderato e osteggiato... e scusate se rimango vaga, ma non voglio spoilerare nulla.
Sarà che amo New adult e Young adult, ma Siamo nuvole nel vento è uno dei libri più belli letti negli ultimi 12 mesi.
Devo dirvi di comprarlo o si è capito che ve lo sto suggerendo?