Translate

mercoledì 27 giugno 2018

RECENSIONE "A GIRL FOR ME" di Evelyn Storm



Buon pomeriggio amici lettori!
Il parere di Franca Poli su "A girl for me", secondo volume della serie "Love Games" dell'autrice Evelyn Storm 😊







Titolo: A girl for me
Autore: Evelyn Storm
Serie: Love Games Vol.2

Disponibile in ebook a € 0,99
e in formato cartaceo a € 10,82

Pagina autoreEvelyn Storm Autrice






TRAMA:


"A girl for me" è autoconclusivo e indipendente da "A girl for two", che viene prima nella duologia "Love Games". Si può leggere anche senza aver letto l'altro, hanno solo dei personaggi in comune. 


Dopo la forte delusione provata, Kayl Davis si chiude in se stesso in un crescendo di dolore, rabbia e incertezze, ed è talmente tormentato che alla fine decide di abbandonare il vecchio lavoro di pr e Salt Lake City, nello Utah, per provare lo scambio di casa che lo porterà altrove per un mese e mezzo.
Tra i possibili sviluppi e le possibilità gli capita di farsi travolgere dal mondo dei gigolò a Orlando, in Florida, e si concede la possibilità di sperimentare la sua nuova vita.
Per il suo primo incarico da accompagnatore ha a che fare con la travolgente e incredibilmente bella Kery Lindsay Landon, che non esula dai cliché di comportamento tipici di chi è una ricca ereditiera e che lo vuole come finto fidanzato per zittire i genitori e tenere lontani i pretendenti arrivisti.
Lʼimpatto di Kayl con Kery, però, è tuttʼaltro che semplice, quanto imprevedibile e altalenante, e la sua libertà di azione viene condizionata da un ricatto che non gli lascia scampo: nel bene o nel male è costretto con lei.
Riuscirà Kayl a non impazzire e a portare a termine il suo incarico con la caparbia cliente? E sarà in grado di scavare nel proprio cuore e, soprattutto, a scavare dentro di lei?  



BIOGRAFIA:

Evelyn Storm, con il vero nome, ha scritto e pubblicato fumetti cartacei e bimestrali su una rivista in vendita a Milano e poesie uscite su inserti di giornale, riviste del settore e siti online. 
Con lo pseudonimo di Evelyn Storm ha collaborato con riviste letterarie, blog/siti e case editrici (Ginger Generation, Passione lettura, Urban-fantasy, Fantasy Planet, Almax Magazine, La mela avvelenata, Il punto rosa, Omnia One Group Editore e altri). 
Ha ideato un racconto di gruppo con ventidue autori e ha continuato a pubblicare poesie e racconti su diverse antologie di case editrici e siti. 
Attualmente scrive più che altro romanzi ed è blogger.  





Questo libro fa parte della duologia “Love Games”, ma, essendo auto-conclusivo si può leggere benissimo anche senza avere letto il primo “A girl for two”.

In questo romanzo il protagonista è Kayl Davis. Il ragazzo non riesce ad accettare che Nicole, la donna di cui si era innamorato, abbia scelto Jake Mosely e non lui. Per questo decide di lasciare il suo lavoro come PR e la sua città, Salt Lake City nello Utah. L'occasione si presenta sotto forma di scambio di abitazione con una coppia di Orlando in Florida. Una volta arrivato a destinazione contatta Cecile, una vecchia conoscenza del suo amico Mark, che gestisce, assieme a una socia, un'agenzia di escort e gigolò. Vuole dimenticare a tutti i costi Nicole, e cosa c'è di meglio che provare a fare l'accompagnatore a pagamento per sperare di riuscirci? 
È così che farà la conoscenza della bellissima Kery Landon. La ragazza cerca un finto fidanzato per scoraggiare i cacciatori di dote. Sì perché Kery non solo è bellissima, ma è anche una giovane ereditiera. Già dal primo incontro, tra i due volano scintille e il giovane capisce che sarà molto difficile portare a termine il lavoro per cui è stato assunto. A un certo punto si trova in qualche modo ricattato sia dalla sua prima cliente che da Cecile e non sa come uscirne. 
Ce la farà ad assolvere il suo compito senza impazzire?
Anche in questo libro come nel precedente non mi è piaciuta molto la protagonista femminile, Kery London. Almeno per i due terzi del romanzo non sono riuscita a entrare in empatia con lei. L'ho trovata viziata al massimo, con i soldi crede di poter comperare tutto, persone comprese. Ha ventun anni, ma a volte si comporta come una bambina… quello che vuole vuole e non si fa scrupoli a prenderlo. Verso la fine ho iniziato a capirla, ma non a giustificarla per il suo comportamento nei confronti di Kayl.
Questo non significa che il libro non mi sia piaciuto, anzi l'ho trovato molto carino. Si legge bene, la storia è scorrevole, i dialoghi sono vivaci e veloci, non annoiano. Ci sono alcune scene di sesso, ma non risultano volgari, anche se abbastanza esplicite. Il carattere dei personaggi, sia i principali che quelli secondari, è descritto in modo dettagliato. In particolare quello della protagonista.
Per quanto riguarda lui… beh che dire… Questa volta l'ho apprezzato molto di più. Ho imparato a conoscerlo meglio. Non solo è un bellissimo e sexy ragazzo, ma è anche una persona che è stata ferita nei sentimenti e per questo fa di tutto per non innamorarsi di nuovo. Mi è piaciuto il suo primo incontro con la piccola Emmeline, la figlia della sua nuova vicina di casa.
Un'altra persona che ho odiato per il suo comportamento è Cecile, la proprietaria dell'agenzia. È proprio una megera avida ed egoista. Molto peggio di Kery.
Consiglio questo libro non solo a chi ha letto il primo e desidera approfondire la conoscenza di Kayl Davis, ma anche a coloro che desiderano trascorre alcune ore in compagnia di un sexy gigolò. 



2 commenti: