Translate

venerdì 21 settembre 2018

DOPPIA RECENSIONE "NEROPURO" di Mysano



Buon pomeriggio amici lettori!
Beatrice Pistore e Mary Rotnan hanno letto per noi "Neropuro" di Mysano.


Titolo: Neropuro
Autore: Mysano
Serie: Dirty Series Vol.2

Disponibile in ebook a € 1,99
e in formato cartaceo a € 15,60

Pagina autore: Mysano - Oronero 

TramaDicono che il tempo curi ogni ferita, che la vita vada avanti sempre, nonostante tutto e tutti.
Ma ci sono piaghe che non si chiuderanno mai.
Squarci indelebili nell’anima che nessuno riuscirà mai a suturare.
Come si può sperare nel futuro se la vita non ci ha riservato altro che dolore e sofferenza?
Come si può sognare un domani felice quando il nostro oggi giace distrutto in un cumulo di macerie?
Avevo rinchiuso il mio cuore e i miei sogni in due valigie pesanti insieme ai pochi miei averi.
Lo avevo relegato in catene di cinismo convinta ormai a lasciarlo morente lì, per sempre.
Poi, nel buio della mia desolazione, la voce graffiante di un angelo biondo ha deciso che era tempo di riportarlo in vita. 





Jemie e Willow si conoscono fin da bambini, i loro padri sono amici da sempre: lei undicenne impacciata e insicura e lui quindicenne rubacuori. Willow si perde subito nella bellezza di Jemie e reagisce in modo acido ai suoi tentativi di fare amicizia per via della sua timidezza a causa del suo aspetto. 
Dieci anni più tardi, e tante cicatrici dopo, si rivedono, e tutto è cambiato!

Ho trovato il libro molto scorrevole e la storia appassionante, a volte un po’ troppo dettagliato, certe scene ripetitive ma tutto sommato la lettura risulta fluida. Ci sono molti personaggi e comparse da ricordare, essendo il protagonista un ragazzo eccentrico e donnaiolo le donne belle e perfette non mancano. I caratteri e le personalizzazioni sono abbastanza veritieri e reali. I capitoli narrati in prima persona si alternano facendo vivere al lettore la stessa situazione da due punti di vista diversi, apprezzabile come metodo narrativo. 
A differenza di “Oronero”, il precedente volume di Mysano, che ho fatto fatica a comprendere e su molti punti non mi ha trovato d’accordo come ad esempio sul linguaggio del protagonista maschile, la lettura di questo libro non mi è risultata pesante, anzi! Le storie dei quattro protagonisti dei libri si intrecciano e danno vita a una bella serie, tuttavia, per mia personale opinione, la mia preferenza va a “Neropuro”.






Mysano ci propone due romanzi sentimentali con una sensualità che non sfocia nel volgare. I protagonisti del primo romanzo, Hope e Jude si contrappongono a quelli del secondo Jamie e Willow, dando vita a due storie d’amore per certi versi tormentate, ma con un lieto fine come è di rigore nei romance. I capitoli si presentano molto brevi e suddivisi tra i pensieri e le azioni dei due personaggi principali. Sono scritti in prima persona. 
La storia di Jamie e Willow, in Neropuro, nei primi capitoli risulta un po’ lenta, quasi facesse fatica a decollare. 
All’inizio di tutto tra le due figure di spicco c’è una piccola antipatia e qualche diatriba, che sciamano nel proseguire della trama, quando subentra il desiderio. I protagonisti del primo romanzo vengono richiamati prepotentemente, ma senza disturbare la nuova storia, anzi sono da supporto. Mi spiace dirlo, ma non sono entrata in empatia con i personaggi, seppur notando e apprezzando alcune particolarità caratteriali di entrambi. Lei, Willow, appare timida e introversa con un’adolescenziale cotta per Jamie che soffoca negli anni. Mentre Jamie è il classico ragazzo a cui piace divertirsi e conquistare cuori femminili. Alcune situazioni conducono i due giovani a cedere alla passione e successivamente ai sentimenti che portano a un cambiamento nei modi di fare di Jamie che apre il cuore alla ragazza. 
Sostanzialmente la storia c’è e viene tenuta viva da alcune gelosie, fraintendimenti e dai classici tira e molla amorosi.


Nessun commento:

Posta un commento