Translate

mercoledì 9 maggio 2018

RECENSIONE "TRE GIORNI D'INVERNO" di Serena Vis



Buon pomeriggio follower!
Un'altra bella recensione per "Tre giorni d'inverno", il libro di Serena Vis, edito Literary Romance 😊





Autore: Serena Vis

Casa editrice: Literary Romance

Disponibile in ebook a € 2,99
e in formato cartaceo a € 13,27

Pagina autoreSerena Vis Autrice






TRAMA:


Giulia si è appena trasferita in un paese collinare in provincia di Piacenza, ha da poco ristrutturato una vecchia casa in stile Liberty e può egregiamente vivere del suo lavoro di scrittrice. Si è appena lasciata alla spalle una relazione instabile, fredda e vuota come una pagina bianca e l’unico desiderio che ha è quello di ricominciare da zero, ripartendo proprio da se stessa. Ma ha bisogni di mettersi alla prova. L’occasione le si presenta in un pomeriggio gelido. Lì, tra la boscaglia, incontra Chris, musicista di una nota band nazionale. A causa di un guasto alla macchina, e a un imbarazzante incidente di percorso, Giulia si sente in dovere di aiutarlo, però è venerdì pomeriggio, il crepuscolo incombe e il meccanico più vicino si trova a fondo valle. Giulia è consapevole della propria follia, ma spinta dall’istinto decide di ospitarlo. Che male potrebbe farle, in fondo? Lo conosce da quando aveva sedici anni… E poi Chris ha quella luce negli occhi, quella che sa di sconfitta, di lotta interiore, di aspettativa disillusa. Vuole aiutarlo. Trascorrono un’amichevole serata insieme e, poco prima che la notte scenda, Chris si ritrova a rubarle un bacio nella confortevole biblioteca della casa, mentre all’esterno infuria la bufera. Basteranno tre giorni per innamorarsi, per far luce su se stessi? E cosa nasconde il famoso cantate tanto da essere stato indotto a fuggire dalla band, ad aver lasciato incompleto l’ultimo album? Vivono intensamente l’amore che nasce, l’attrazione che divampa. Insieme stanno bene, si appagano, sono felici. Due anime che si sono ritrovate per consolarsi, per cicatrizzarsi le ferite a vicenda senza pretendere nulla in cambio perché niente è per sempre e lo sanno. Soprattutto quando dovranno dirsi addio.  




IL PARERE DI FLAVIA FANELIA:

Può l'amore venire a scovarci anche nel posto più sperduto al mondo? E a questo non rispondo, per non fare spoiler... Giulia e Chris si incontrano per un caso fortuito, in un periodo delle rispettive vite in cui ciascuno di loro ha bisogno di una luce che porti loro speranza. E basta passare poche ore insieme per rompere un equilibrio strano, se pensiamo all'atmosfera che si crea fra i due che si sono appena conosciuti, sebbene lui... Beh, Giulia è sempre stata una sua fan e quindi non possiamo dire che per lei l'uomo sia proprio un estraneo. Una storia che si svolge in tre giorni, sentimenti che si rincorrono, una maturità da parte di Giulia, invidiabile.
Il libro è carino, si legge in fretta, scritto bene, il finale non mi ha fatto impazzire, ma poi mi pare di aver sentito dire che ci sarà un seguito...   



Nessun commento:

Posta un commento