Translate

domenica 20 maggio 2018

"ASHTER - AL CENTRO DEL TORNADO" di Manila Alba



Buongiorno follower, buona domenica!
Quale modo migliore di iniziare la giornata se non con un buon libro? E allora ecco per voi "Ashter - Al centro del tornado", il nuovo romanzo di Manila Alba 😊








Autore: Manila Alba

Disponibile in ebook a € 1,99

Pagina autore: Scrittrice Manila Alba 





TRAMA: 

Asher, ricco, bellissimo e con il cuore spezzato, lascerà Malibù e la sua famiglia per ricominciare la sua nuova vita il Louisiana.
Arrivato a New Orleans conoscerà una nuova comitiva di amici che lo aiuterà ad ambientarsi.
Tra loro la bella Johannes che, con i suoi fratelli, lo coinvolgerà in corse clandestine pericolosissime.
Tra gare e motori c'è tempo anche per l'amore...
Sì perché da quando Asher ha visto “Jo” tutto il suo mondo è cambiato. Lei è unica, forte, indipendente e lo travolgerà con il suo carattere impetuoso. 
Ma qualcuno li costringerà a separarsi.
Riuscirà Asher a riprendersi Johannes e a sopravvivere all'ultima sfida, mentre un tornado incombe sulla città?






BIOGRAFIA:

Manila Albanese è nata a Ventimiglia il 28/09/1977. Cresciuta lì fino all'età di tredici anni si trasferisce poi a L'Aquila dove si diploma come Maestro d'Arte. Frequenta poi l'Accademia di Belle Arti di Roma dove si laurea in Scenografia teatrale e cinematografica e Storia dell'Arte. Dopo undici anni vissuti nella capitale si trasferisce nuovamente a L'Aquila, dove risiede tuttora. “Come due gocce d'acqua” è il suo secondo romanzo, il primo è stato “Always and Forever”.






DICE L’AUTRICE:
                       
Asher nasce come personaggio antagonista di Dorian in Come due gocce d'acqua, poi quando la storia è arrivata al termine ero comunque innamorata del suo personaggio e ho sentito il bisogno di non abbandonarlo poiché era molto interessante. Così ho deciso di farlo partire alla volta di New Orleans, città dai mille volti. 

L'unica curiosità è che ho deciso, anche se la sua è una storia a parte, di far capire come andava a finire la stria dei precedenti protagonisti a cui lui era legato. 
Ci sarà un personaggio dal carattere forte, una donna cresciuta come un uomo, ma forte, bellissima e determinata. 
Il romanzo è di genere Romance rosa, avveturoso.







BREVE ESTRATTO:

Mancavano pochi minuti all'inizio della gara e quello che stava provando Jo, era come una forte eruzione vulcanica, teneva tutto dentro, ma sapeva che prima o poi sarebbe esplosa! Aveva sempre temuto per la vita di suo fratello durante le corse, ma pensare ad Ash, solo, dentro alla Mustang, la faceva rabbrividire di un terrore cieco... e non c'era verso di calmarsi. 
Ash era circondato da tutta la comitiva che cercava di infondergli coraggio. 
-”Senti...”- gli disse Justin, posandogli una mano sulla spalla, -”se vedi che si mette male, molla tutto! Non mi importa dei soldi che dovremo dargli... non voglio che ti succeda niente! Mi sentirei in colpa a vita... e poi Jo non mi perdonerebbe mai!”- finì col dire ridendo, per cercare di sdrammatizzare la situazione.
-”Rimani vicino a lei... è molto nervosa...”- lo pregò Ash, vedendola in lontananza che si guardava intorno con aria assente, persa nei suoi pensieri.
Quando lei, poco più tardi si avvicinò a lui, non riuscì a dire una sola parola, lo abbracciò stringendolo ai fianchi e poi si allontanò.
Ash entrò in macchina e guardò il ragazzo che doveva sfidare. Era posizionato al suo fianco e quest'ultimo gli rivolse un sorriso freddo.
Accese il motore portandolo su di giri, per essere pronto ad una partenza immediata. 
Tutti gli spettatori si allontanarono prendendo una posizione a semicerchio intorno a loro. Una patina di sudore freddo imperlò la fronte di Asher, che si stava concentrando al massimo.
Eric si posizionò davanti ai due veicoli, pronto per dare il via.
Asher pigiava sull'acceleratore, facendo rombare il motore... tutto era pronto... stavano per partire, quando si aprì la portiera alla sua destra, ed entrò Jo.
La guardò allibito, mentre Justin e Alex le urlavano qualcosa, che non riusciva ad arrivare in modo decifrabile alle sue orecchie.
-”Jo... che stai facendo? Scendi subito!”- le intimò preoccupato Asher, mentre la fissava.
-”Guida!”- rispose lei, mentre Eric faceva il segnale prestabilito per la partenza.
Asher non ebbe tempo di pensare, lasciò la frizione e la Mustang partì sgommando sull'asfalto. 





Nessun commento:

Posta un commento