Translate

lunedì 25 giugno 2018

RECENSIONE "NAKED TRUTH" di Valentina Ferraro



Buon pomeriggio compagni di letture!
Alessia Toscano ha letto per noi "Naked Truth" di Valentina Ferraro, edito Les Flâneurs Edizioni 😊






TitoloNaked Truth
Autore: Valentina Ferraro
Serie: Secret Life Series Vol.1

Casa editrice: Les Flâneurs Edizioni
Collana: Eiffel

Disponibile in ebook a € 3,99

Pagina autoreValentina Ferraro Autore





TRAMA:


Mason e Nikky non potrebbero essere più diversi.
Lei, originaria di un paesino del Delaware, proviene da una famiglia umile e ha costruito sulle parole “sacrificio” e “indipendenza” tutta la sua vita. 
Lui è la pecora nera di una delle famiglie più in vista del Rhode Island, ripudiato per aver scelto di seguire i propri sogni.
Lei è la “brava ragazza della porta accanto”, studentessa modello alla NYU e senza grilli per la testa. 
Lui incarna alla lettera la definizione di “bello, tatuato e inaffidabile”.
Eppure, complice una notte brava ad Atlantic City, Mason e Nikky si ritrovano a desiderare di cambiare le carte in tavola, di lasciarsi andare, di oltrepassare il limite e di mischiare le loro vite come gli ingredienti di un cocktail improbabile ma incredibilmente irresistibile.

Perché la nuda e cruda verità è che di fronte alla passione nessuno è immune... 





Avevo proprio bisogno di un libro di questo genere. 
Non avevo mai letto nulla di Valentina Ferraro ed è stata una piacevole scoperta. 
"Naked Truth" è un mix di elementi ben dosato e calibrato da avermi tenuta incollata a lui finché non avessi finito l’ultima riga: si trova il romanticismo, la comicità, la parte drammatica, e poi l’amicizia vera, la famiglia e l’amore. 
Una storia scoppiettante, divertente, ironica che mi ha conquistata immediatamente e non mi ha mai delusa. 
Nikky, la protagonista è effervescente e scanzonata, l’ho adorata. 
Mason… mi sono follemente innamorata di lui… come poteva essere il contrario? 
Ho amato entrambi, i loro caratteri e il modo di fare genuino, le battute ma, soprattutto, il percorso di crescita che hanno avuto. In qualche modo, l’incidente di percorso che si trovano ad affrontare li cambia e li fa diventare più consapevoli di loro stessi e delle proprie emozioni. Imparano a non contrastarle e a rendersi conto di chi sia davvero importante. 
Sono usciti dall’inchiostro e sono diventati reali, forse anche grazie al Pov di entrambi. 
Sono due ragazzi normali, con i pregi e i difetti… Mi piacerebbe inciampare in un ragazzo “normale” come Mason in realtà… uff! 
Devo dire che l'autrice ha descritto ogni personaggio molto bene facendomi affezionare, anche se spesso avrei voluto strangolare Evan e prendere a schiaffi Mason. 
Valentina Ferraro ha uno stile fluido e scorrevole, la lettura risulta veloce e coinvolgente, con espedienti accattivanti e divertenti. Mi ha trascinato nella storia, facendomi vivere ogni emozione, gioia, dispiacere, esitazione o sicurezza insieme a loro. 
I dialoghi sono fondamentali, ce ne sono di profondi che ci fanno conoscere le caratteristiche dei personaggi, ma anche di taglienti e divertenti. Molti sono addirittura irriverenti e hanno fatto staccare un pochino la spina alla mia testolina, quindi, grazie! Un bel viaggio mentale! 
In alcune parti ho riso con le lacrime. 
Un romanzo fresco, come un’onda marina rigenerante nella calura estiva, ma anche molto sensuale. 
Mi è piaciuto il modo di costruire e intrecciare la trama, incastonando dei flashback sotto forma di ricordi in modo da ricostruire i guai combinati da questi due ignari ragazzi durante una serata passata ad Atlantic City insieme al loro gruppo di amici. Sicuramente, gli altri diverranno i protagonisti dei prossimi volumi della serie. Magari proviamo a riscattare anche la figura di Evan, disgraziato! 
Comunque, piacerebbe anche a me avere una così bella e affiatata comitiva, nonostante le diversità che li contraddistinguono. 
Una notte… un guaio… una truffa… delle verità celate anche a loro stessi… un incontro… un cocktail improbabile… i sentimenti che… la passione che… le paure… il coraggio… un macello… 
UN INIZIO! 
Un mese dove tutto può succedere, anzi è proprio accaduto. 
Un piccolissimo e nascosto tatuaggio: e qui mi sono commossa. 
Una storia romantica, ma intrisa di quella sana e fondamentale follia che fa vivere bene. 
Si possono mescolare le carte che la vita fino a quel momento ci ha concesso? Si possono superare i limiti? Se si vola volendo arrivare a toccare il sole, irrimediabilmente ci si brucia come è successo a Icaro, oppure si può imparare a volare e risplendere senza paure? 

«Se avesse ragione Icarus? Se per raggiungere la felicità fosse necessario superare il limite?».
«E se ci bruciassimo?».
«E se invece volassimo?».

Perché, a volte, per ascoltare la NUDA E CRUDA verità ci vuole coraggio. Ma la passione e i sentimenti veri, alla fine, fanno capitolare… o no? Forse devono pero essere reali, sinceri e profondi. 
Probabilmente sono già state scritte storie così, ci sono anche film sull’argomento, ma io personalmente ho trovato "Naked Truth" originale e particolare. 
Sì, va bene… 
Nicole Anderson è la classica brava ragazza che proviene da una famiglia umile del Delaware e cerca di raggiungere i propri obbiettivi e l’indipendenza con il sacrificio. Non si sa acconciare, truccare, vestire… Non le importa del giudizio degli altri e manifesta tutte le sue emozioni soprattutto con i gesti e gli occhi. Acqua e sapone, senza essere troppo consapevole della sua anticonvenzionale avvenenza. 
Mason Lewis è il classico maschio Alpha che segna il proprio territorio e sembra che quando faccia sesso con la fortunata di turno, lei poi riesca ad arrivare in paradiso… Emh… Lui è “bello, tatuato e inaffidabile”, con un sorriso e uno sguardo che fanno tremare il cuore e la terra sotto i piedi. Suo padre è ricco e vorrebbe che il figlio seguisse l’azienda di famiglia insieme al fratello perfetto… Invece Manson decide di rincorrere i suoi sogni e le passioni e quindi viene allontanato dalla famiglia. In realtà l’ho trovato molto profondo e in gamba, dolce e attento… Avrei tanto voluto essere Nikky! Lui non può usufruire di alcun beneficio e deve lavorare sodo per vivere e mantenersi gli studi alla NYU, proprio come Nicole. 
Amano profondamente i videogame, tanto da studiare per progettarli, frequentano gli stessi amici e lavorano entrambi al Peculier.

«Tu rimani un puttaniere di prim'ordine e io la brava ragazza della porta accanto. Possiamo calarci nelle parti che ci ha imposto Max per qualche ora, ma allo scoccare della mezzanotte tu sarai in qualche letto a divertirti e io in camera mia a sbirciare su GamePro le ultime novità sui videogiochi appena usciti».

Due personaggi così sono già letti? Anche l’espediente che li fa ritrovare legati l’uno all’altra? 
Probabile, ma il modo di costruirli, il percorso di riscoperta e consapevolezza, tutta la trama ordita intorno a loro hanno fatto in modo che io trovassi il romanzo intrigante ed emozionante, nonostante alla fine sia una storia senza il classico antagonista, tradimenti effettivi, cattiverie gratuite. 
Esce fuori anche il dovere affrontare d’improvviso le emozioni e i sentimenti che tenevano nascosti, o addirittura non sapevano di avere, persi dietro a qualcun altro… 
Aggiungo solamente che le scene erotiche sono ben concepite, coinvolgenti e non volgari. La cover è bellissima e molto pertinente! 
L’autrice ci ha coccolato regalandoci la breve appendice finale dopo l’epilogo, in cui ci viene svelato l’arcano di un’ora decisiva di quella notte brava che nessuno dei due riesce a ricordare, ma che gli ha decisamente cambiato la vita.
Complimenti! Assolutamente consigliato, ora si aspettano i prossimi libri della serie per leggere anche di Max, Erin ed Evan. 



Nessun commento:

Posta un commento