Translate

giovedì 9 agosto 2018

PRESENTAZIONE LIBRI CONCORSO ELOVE TALENT



Di nuovo qua per ricordarvi che il concorso indetto dalla Harmony è in pieno svolgimento. Tanti gli autori che sognano un contratto con questa famosa casa editrice. Tanti i libri in gara che aspettano solo di essere letti. Tanti gli appassionati lettori che non si lasceranno sfuggire l'occasione di trascorrere l'estate in compagnia di una vasta gamma di letture, in perenne viaggio con la fantasia. 

I romanzi sono scaricabili gratuitamente da Kobo (eLove Talent) , serve aggiungere altro? 😉  

Di seguito, le schede libri di alcuni romanzi in gara. Chiaramente non era possibile segnalarli tutti, se non a livello generico, per cui ho deciso di metterne in risalto solo alcuni, ovvero quelli i cui autori fanno parte del gruppo delle harmonyne che, come sapete, è collegato a Romance Non-Stop.  






SCHEDE LIBRI IN GARA:




Autore: Roberta Capizzi
Genere: Romanzo d'amore contemporaneo

Trama: Ellie Hawthorne perse la fiducia nell'amore quando credere ad una bugia le costò il lavoro che amava e la reputazione. Quindi quando eredita il cottage sulla spiaggia della nonna, è impaziente di lasciarsi la città alle spalle, insieme ai pettegolezzi, e mettere finalmente radici - senza un uomo accanto.
Adam Cavanagh perse la fiducia nell'amore quando sua moglie morì tra le sue braccia, lasciandolo con la loro figlia di sei mesi e un cuore spezzato che sapeva di non poter mai più ricucire. Tre anni più tardi, il suo unico scopo è essere il miglior papà possibile - senza una donna accanto.
Quando Adam si trasferisce nella casa accanto a quella di Ellie, le loro vite finiscono inevitabilmente con l'intrecciarsi, ma lui ha il cuore spezzato e lei è delusa dagli uomini. Riusciranno a superare le loro paure e lasciare che la loro amicizia si trasformi in amore?


BREVE ESTRATTO:

“Ti amo, Hannah. Ti amerò per sempre. Sei l’amore della mia vita,” le sussurrò all’orecchio. Poi le soffiò via i biondi ricci dal viso pallido. Aveva sempre adorato scostarle le ciocche dorate dietro le orecchie, ogni volta che lei si lamentava di quanto fossero scompigliati i suoi ricci. Di solito a quel gesto faceva seguito un bacio sulla guancia o, come adesso, lui le soffiava via le ciocche dal viso, e lei rideva e poi lo baciava. Questa volta però lei non rise.
Hannah prese un profondo respiro e tossì, poi aprì lentamente gli occhi. Le sue labbra si mossero ma non ne uscì alcun suono. Lui concentrò l’attenzione sulla sua bocca e riuscì solo a leggere le parole, “Ti amerò per sempre”, subito prima che Hannah emettesse un sospiro e chiudesse gli occhi.
Il corpo della moglie gli si afflosciò tra le braccia, e la vita per lui finì in quel momento, insieme a quella di Hannah.  


PERCHE' I LETTORI DOVREBBERO SCEGLIERE IL TUO LIBRO?

I lettori dovrebbero scegliere il mio libro se amano le storie a lieto fine incentrate sulle emozioni e sulla magia dell’innamoramento più che sull’aspetto puramente fisico e passionale dell’amore. E se amano i romanzi rosa ambientati nelle piccole cittadine di provincia americane, dove tutti si conoscono e sono come una grande famiglia. 



Autori: Annalisa Caravante e Monica Maratta
Genere: Romanzo d'amore storico

Trama: Emma perde i genitori ed è costretta a seguire lo zio, adesso suo tutore, a Capatri, un paese diroccato sulle colline della provincia laziale. Il cambiamento, che l'ha portata via dalla vivace Capitale, è reso ancor più traumatico dalla famiglia con cui si trova costretta a vivere. Gli zii e il cugino Riccardo sembrano alquanto ostili nei suoi confronti, mentre Gabriele, l'altro suo cugino, con l'allegria e la bontà che lo contraddistinguono, attenua la difficile situazione. Tuttavia i conflitti non tardano ad arrivare, creando situazioni spiacevoli sfocianti in tragiche conseguenze che coinvolgeranno tutti i membri della famiglia, in un paese dove regna la confusione politica e sociale ereditata dalla fine del primo conflitto mondiale.
Attenzione, data la trama che, in alcuni casi evidenzia e denuncia le pessime condizioni economiche e il degrado dell'epoca, troverete scene di sesso. Romanzo per adulti.


BREVE ESTRATTO:

«Dev’essere una donna infelice.»
«Il marito è partito un anno fa per andare all’estero a cercare lavoro. Quando si sistemerà, le chiederà di raggiungerlo. Ma intanto lei arranca e sopporta la fame insieme al suo bambino di sei mesi.»
È sposata e va a letto con un altro uomo? E poi, lui che ne parla con tanta facilità?
Ero in lotta con me stessa per non giudicare e per superare ciò che mi avevano sempre indicato come male.
«Nessuno l’aiuta? Non ha un parente?»
Feci appello al lato umano della vicenda.
«Eccomi, ha solo me. Io di nascosto le porto una pagnotta di pane, le verdure del nostro orto, la legna per il camino. Corro per ogni suo bisogno e lei mi ricambia offrendomi il suo corpo, sfamando il mio desiderio di uomo.»
Una sorta di squallido baratto!... Emma, smettila di giudicare.
Si voltò verso di me, con l’espressione sfrontata e divertita di chi sapeva di avermi colpita volontariamente.
«Oh, non preoccuparti, non ti sto addossando la responsabilità di un segreto. La mia famiglia finge di non sapere, ma in realtà tutto il paese mormora. Io la proteggerò sempre perché le voglio un bene grande. Lei mi ama, io non credo di ricambiarla a tal punto.»
«Come fai a esserne così convinto? Eppure ti unisci a lei carnalmente.»
Sfilò un fiore dal mazzetto e me lo mise tra i capelli. Avvertii un tremore scuotermi tutta, ebbi paura che se ne accorgesse. Sorrise di nuovo sfacciato.
«Quanta ingenuità nel tuo cuore puro, cara cuginetta.»
Senza aggiungere altro, si alzò in piedi e mi aiutò a fare altrettanto. A un tratto mi prese una mano e la portò alla bocca per baciarla. Poi mi fissò negli occhi in un modo così profondo che arrossii dall’imbarazzo. Non giustificò tale gesto e mi fece segno di andare insieme a casa. Nel tragitto mi chiese ciò che tanto avevo temuto: il motivo della mia fuga.
«Mi devo solo ambientare, è tutto nuovo e, come hai detto anche tu, difficile.»
L'osservai di sottecchi per vedere se la risposta avesse sortito l'effetto giusto. Tacque e ce ne restammo entrambi in silenzio.


PERCHE' I LETTORI DOVREBBERO SCEGLIERE IL TUO LIBRO?

Perché è una storia d'amore diversa, dove si toccano le problematiche della mentalità dell'epoca e ciò che ha dovuto subire la donna.
Una donna che spesso non era libera di amare.
Inoltre la caratterizzazione ambientale, gli usi e costumi sono affascinanti e incontrerebbero anche i gusti di chi ama il rosa storico.



Autori: Amalia Frontali
Genere: Romanzo d'amore storico

Trama: Ceylon 1817
A Dido Monica Monkford, dopo sei costose e sfortunate stagioni londinesi, non resta che emigrare nelle colonie per trovare un marito accettabile. A Ceylon si aspetta di sposare l'erede di Sir Havisham, ma appena sbarcata nell'esotica Colombo, scopre che le sue prospettive sono, suo malgrado, parecchio cambiate.
Nel frattempo la grande ribellione del popolo singalese contro il dominio britannico sta per infuriare...


BREVE ESTRATTO:

Asiri fece un passo indietro, come a voler mettere una distanza fisica fra loro: «Maenik» disse, con una lunga pausa, lasciando che il suo nome - quello che lui le aveva dato - si librasse fra loro «...ci terrei che vedessi un posto.»
«Sì» acconsentì lei subito. Troppo, troppo in fretta. «Quale posto?» aggiunse, provando a correggere il tiro.
Ma Asiri sorrideva. Non poteva vedere il riflesso di quel sorriso sui suoi lineamenti, ma era chiarissimo nei suoi occhi «Un posto che credo ti piacerà. Non è troppo lontano. Lì ci sono... diverse risposte. Ed è più facile, e molto più giusto, che tu ne faccia esperienza diretta, piuttosto che costringermi allo sforzo vano di rendergli giustizia a parole. Monti a cavallo, vero?»
La pressione nello stomaco, a dispetto di tutto, era sempre più forte, il battito del cuore più veloce. Avvertiva la fatica di ogni respiro. Meglio tacere, che parlare senza giudizio.
«Maenik? Monti a cavallo?»
«Sì. No! Non posso certo uscire a cavallo come niente fosse, senza stalliere e senza compagnia.»
«Ci sono io. Sono di ottima compagnia» rispose lui, divertito.
«Questo senza dubbio tranquillizzerà gli Havisham. Glielo vieni a dire tu?»
Asiri rise, a bassa voce. Una risata di complicità che la toccò in quello stesso punto, alla bocca dello stomaco, che già doleva.
«Penserò ai cavalli» disse lui.
«Intendi rubarli alla tenuta? Era questo che facevi nelle stalle?» Dido voleva essere provocatoria, ma il tono che le uscì era di blanda presa in giro. Non ci credeva neppure lontanamente che potesse essere un volgare ladro di bestiame. Le vennero in mente tutti quei romanzi edificanti che Mrs Monkford le suggeriva (senza per altro leggerli lei stessa), in cui ingenue campagnole di sani principi venivano raggirate da uomini di mondo senza scrupoli, grazie all’inganno delle apparenze.
«Lo vuoi sapere cosa ci facevo nelle stalle degli Havisham?» le chiese, improvvisamente serissimo.
Voleva saperlo? No, per niente. La conoscenza era potere, ma anche complicazione e Dido sentiva di non avere alcun bisogno di complessità nella sua vita. Scosse il capo con risolutezza ed egli annuì, come se si aspettasse quella risposta.


PERCHE' I LETTORI DOVREBBERO SCEGLIERE IL TUO LIBRO?

Per la sua originalità, per la sua ambientazione esotica e per una cornice storica che devia un po’ dai canoni del romance, visto che i protagonisti si trovano coinvolti nelle vicende della grande ribellione indipendentista del popolo singalese contro la dominazione inglese del 1817-1818.
Anche la protagonista, pur inquadrata pienamente entro i canoni del romance regency - la fanciulla non più giovanissima che, dopo il fallimento sociale londinese, si rassegna a partire per le colonie per trovare un marito decente - se ne discosta poi, perché, lontana dalla madrepatria, dalla famiglia e immersa in una realtà diversa e in fermento, scopre se stessa come in Inghilterra mai le sarebbe stato dato di fare.
E poi il destino le riserva molte sorprese... 



Autori: Carlo Lanna
Genere: Romanzo d'amore contemporaneo

Trama: In una New York modaiola e patinata, riscaldata dal sole di maggio, Rachel Quinn cerca di trovare la sua dimensione in una realtà che non permette distrazioni. Segnata da una relazione amorosa del passato che inibisce il suo presente, affronta ma con scarsi risultati, un peso lancinante che preme sul cuore. La sua unica ragione di vita è il lavoro come giornalista nel santuario di Vogue Magazine. Il destino però ha in serbo per lei un doppio tiro mancino. Poco prima di un’intervista al dio dei romanzi rosa, il celebre Peter Bishop, l’uomo che sussurra al cuore delle donne, Rachel incontra il suo ex e, quelle sensazioni che a stento è riuscita a trattenere, ora dilagano come un fiume in piena. In bilico fra cosa è giusto e cosa è sbagliato, Rachel si trova suo malgrado in complicato triangolo amoroso. Divisa tra Josh (il suo ex) e Peter (il sexy scrittore dai profondi occhi blu), la giornalista deve compiere una scelta al più presto, ma solo se ascolterà il suo cuore, troverà la risposta a tutte le domande. 


BREVE ESTRATTO:


I romanzi di Peter erano stati una costante della mia vita, negli ultimi cinque anni, come un amico e un compagno fedele, come un amante per nulla esigente e pronto a soddisfare tutte le voglie più strane. Ma non era quello il motivo principale, non era per quel motivo che mi sentivo agitata per un’intervista che, al massimo, sarebbe durata meno di dieci minuti. Ero in soggezione, come se avessi di fronte un uomo che conosceva bene il mio carattere, i miei modi di fare e i miei sogni più grandi.


PERCHE' I LETTORI DOVREBBERO SCEGLIERE IL TUO LIBRO?

Ho scritto un romanzo pensando solo ed esclusivamente ai sentimenti. Volevo che il lettore si immedesimasse nella storia o quanto meno potesse restare coinvolto dalla storia di Rachel e spero di aver raggiunto l'obbiettivo. Se siete in cerca di un racconto frizzante e intenso che scandaglia il mondo del giornalismo di oggi, "Se Ascolti il tuo cuore" è il libro che fa per voi.




2 commenti:

  1. Che bello questo concorso...e non sapevo dei libri da scaricare gratis, stasera do un'occhiata. Sono una lettrice fissa del blog...se ti va piacere ti aspetto nel mio La sabbia nella clessidra
    Un bacio, ale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mettimi il link, così faccio un salto, dai :)

      Elimina