Translate

domenica 17 giugno 2018

"INCREDIBILMENTE TUA" di Cristina Rotoloni



Buongiorno follower, buona domenica! 
Cristina Rotoloni ci parla di "Incredibilmente tua", il suo romanzo di recente pubblicazione, secondo volume di una duologia 😊






Autore: Cristina Rotoloni

2° volume di una duologia 

Disponibile in ebook a € 1,49
e in formato cartaceo a € 12,00







TRAMA:

Ti ho chiesto di lasciarmi fuori dalla tua vita, ora ti chiedo, se puoi, tieni uno spazio nel tuo cuore per me.
Tienimi lì. 
Non dimenticarmi Sara, non farlo.” 
David
Il cuore di Sara si è spezzato e rimasta sola, senza risposte, fugge in Italia nella casa dei nonni, dove il destino gioca con i suoi sentimenti ponendole di fronte Marco, un perfetto sconosciuto che dichiara di essere il fratello di David e Sara su questo non ha dubbi. Lo segue alla ricerca delle risposte che le erano state omesse, trovando una verità sconvolgente. Informazioni che non le eviteranno il pericolo; nessuno sarà al sicuro perché Cindy cercherà la sua vendetta.






BIOGRAFIA:

Cristina Rotoloni nasce a Roma il 20 luglio 1977.
Vive tra L’Aquila e Chieti. Si diploma come Maestro D’Arte e in Maturità Artistica all’Istituto Statale d’Arte di L’Aquila. Si laurea con il massimo dei voti in Scenografia all’Accademia di Belle Arti di L’Aquila. 
Ha esposto mostre pittoriche, partecipato all’organizzazione e la scenografia di alcuni spettacoli teatrali, realizzato quadri ad olio e dipinti su vari materiali. Ha realizzato, in collaborazione con Annalisa di Filippo, cappelli per la Perdonanza Celestiniana (AQ). Ha collabora con l’associazione onlus “Il Camaleonte” per corsi di “Arte, immagine e modellismo”. 
Ha illustrato le sue favole: "Stellino" e "Tom" e ha illustrato la favola di Antonio Sparatore: "Matilde".
Nel 2013 è tra i finalisti del concorso "Montesilvano Scrive - Un Racconto di Natale". 
E’ una delle redattrici del Magazine digitale  “Volodeisensi”. Cura una pagina su facebook intitolata “Un Racconto a più Mani”. Ha una pagina su youtube dedicata alla video-rubrica: "Oggi parliamo di..."
È l’amministratrice, insieme a Manila Albanese, del gruppo facebook: “L’uomo tra le nostre righe... (come tutte lo sognano)”
Nel 2015 è Vicepresidente dell'associazione Tertulia's.
Critica letteraria; valuta, seleziona e segue manoscritti di autori emergenti.
Nel 2016 è tra i finalisti del concorso indetto dalla casa editrice Il Viandante: “La notte dei libri”.
Ha pubblicato, come libro d’esordio, la raccolta di racconti “Frammenti di Vita”. Il libro è stato presentato nel 2012 a Capitignano (AQ) con il patrocinio della Provincia di L'Aquila e dei comuni di Capitignao e Montereale. Nello stesso anno è stato presentato a Ville di Fano (AQ). Nel 2013 è stato inserito nel calendario invernale e presentato a Tollo (CH). Nello stesso anno è stato presentato a Canosa Sannita (CH) e a Cepagatti (PE). L'autrice è stata intervistata su Rosa Tv nella Rubrica leggiamo insieme e il libro recensito su Onda TV. Giovanni Garufi Bozza lo ha presentato su Radio Vortice nella rubrica "Crisalide" e Tony Esposito su Radio Napoli Emme da Bruxelles nella rubrica "Musica e parole". Nel 2014 l'associazione "we Love Cepagatti" (PE) ha invitato l'autrice a presentare il suo libro durante l'evento di beneficenza dedicato alla raccolta fondi per L'Aquila. Grazie a Rosanna Lanzillotti e alla sua libreria "Farfalla", "Frammenti di Vita" è approdato anche in Germania dove viene utilizzato come libro di testo nei corsi di Italiano.
Il primo romanzo di Cristina dal titolo "Tatuaggio" è stato pubblicato nel 2014. E' stato presentato a Ville di Fano e Capitignano (AQ) nella stessa estate. A dicembre è stato presentato a Tollo (CH). Ha raggiunto il Madagascar e sarà presente alla fiera di febbraio 2016 a Monaco di Baviera.
Il romanzo giallo/noir dal titolo “Ilenia e la notte” è stato pubblicato ad agosto 2016 e presentato in anteprima, nello stesso periodo,  a Ville di Fano (AQ). Ha partecipato alla fiera di Londra. A novembre 2016 è stato presentato nella libreria Mondadori-Maccarrone di L’Aquila e l’autrice è stata intervistata su TV6 e Telesirio.






DICE L’AUTRICE:

Il libro vive con me da 25 anni. I personaggi a loro modo esistono e li ho incontrati anni or sono in un ospedale. Il primo volume parte proprio da lì.  Nel secondo torno alle origini e li porto a Ville di Fano passando per L'Aquila e anche qui ci sono persone e luoghi reali.






BREVE ESTRATTO:

«La notte è lunga... più di quel che credevo», sospirò. «Non sapevo di essermi abituata a te finché non ti ho perso. Non avevo capito che dormendo sentivo che eri con me, nella mia stanza. Non lo avevo capito finché una sera ho chiuso gli occhi e la tua assordante assenza mi ha spinto a riaprirli.» Asciugò una lacrima con il dorso della mano che era sfuggita al suo controllo. Non voleva piangere anche se sentiva il groppo in gola.
«Perché non potevi essere come tutti gli altri? Perché mi hai riempito la testa di domande, senza darmi alcuna risposta? Te ne sei andato in silenzio... facendo un gran rumore.» 




Nessun commento:

Posta un commento