Translate

domenica 15 luglio 2018

"PORTOBELLO ROAD" di Annalisa Malinverno



Buongiorno follower, buona domenica!
Annalisa Malinverno ci parla di "Portobello Road", libro di recente pubblicazione, edito Sillabe di Sale Editore.





Autore: Annalisa Malinverno

Casa editrice: Sillabe di Sale Editore
Collana: Romanzi

Disponibile in formato cartaceo a € 16,50

Pagina autore: Annalisa Malinverno Libri 




TRAMA:

"A volte la vita non sembra essere magica, lo sai. Eppure in realtà lo è, anche se a volte può sembrarci il contrario". Anna Wald - ex insegnante precaria, ex fidanzata giù di tono, aspirante scrittrice e alle prese con una nuova vita da riorganizzare da qualche mese vive a Maidenhead, una cittadina del Berkshire poco lontana da Londra. I suoi nuovi vicini di casa sono Tara e Liam. La sua passione più grande è la scrittura e di notte sogna un mondo fantastico, dove vivono tanti scrittori, ma al risveglio, da sola, la vita non le sembra essere più magica. Eppure... L'arrivo inaspettato di un dono che in poco tempo si rivela ben più grande e prezioso di una penna dorata e lucente. Sorprese, nuovi incontri e fortunate coincidenze riusciranno a farle cambiare idea. E dopo un altro straordinario rovescio del destino anche i giorni che precedono il Natale la sorprenderanno nonostante non sia in vena né di feste né di regali. Riuscirà a coronare il suo sogno da scrittrice? A trovare il grande amore romantico? Che non sembra voler arrivare di nuovo nella sua vita. La narrazione si sviluppa a episodi nei quali Anna è affiancata dai suoi nuovi amici e vicini di casa, dagli affetti più cari e dal vecchio antiquario dagli occhi blu, che è una delle figure chiavi del romanzo con Andrew, un affascinante pilota di volo e il direttore di una nota casa editrice londinese. Un racconto denso di speranza e di fiducia, pervaso dalla magia che la vita sa regalarci, anche nei momenti più impensabili. E dalla felicità improvvisa che tutti possiamo donare a chi ci sta accanto. 




BIOGRAFIA:

È nata a Como e da qualche anno vive a Hurghada, in Egitto con il marito e suo figlio. Nel tempo libero ama dipingere, viaggiare, anche con la fantasia, e leggere (per lei è un po’ come viaggiare). In passato ha scritto per diverse riviste ed è stata conduttrice e corrispondente televisiva. Adesso scrive solo per passione e il suo sogno è trovare altre belle storie da raccontare. Portobello Road è il suo secondo romanzo.





DICE L’AUTRICE:

La storia che ho raccontato in questo romanzo non è autobiografica ma lo sono i luoghi, gli sfondi come Londra e il paese, dove la protagonista da poco si è trasferita, il cottage dove vive, quello dove abitano i suoi vicini di casa… le strade che percorre, i locali in cui si siede e i negozi nei quali entra fanno parte anche del mio passato. Sono luoghi dove ho vissuto e ripercorrerli insieme alla protagonista del mio romanzo è stato coinvolgente ed emozionante. Un piacevole viaggio nel tempo.

Invece per quanto riguarda la trama anche se come ho già detto, non è autobiografica, spero si legga anche un po’ di me nel cuore e nell’anima del romanzo, perché io devo sentire tutto quello che scrivo. Altrimenti non sarebbe autentico. E poi, a chi non è capitato di soffrire per una delusione d’amore, di avere dei sogni o di voler ricostruire la propria vita? Di capire qual è la cosa che più ci appassiona, quella cui dovremmo dare retta nella nostra vita? In questo romanzo L’amore inteso come relazione di coppia non è una componente fondamentale, ma ci sono altri temi importanti che fanno da sfondo. Attraverso Anna, la protagonista mi sono chiesta quali sono le cose in cui credo di più, quali sono le mie passioni più grandi cui vale la pena dedicarmi...

Scrivendo il romanzo ho pensato di rivolgermi a chi crede che esista ancora un sentimento prezioso come l’amicizia, a chi crede che l’amore vero vada vissuto sempre. E poi a chi sa emozionarsi ancora davanti a un tramonto, a chi crede nei sogni e alle sorprese che la vita può regalarci anche nei momenti più impensabili. L’idea mi è venuta da un sogno che poi ho sviluppato per dare forma e sostanza al racconto.





BREVE ESTRATTO:

Ci sono certe cose che, indipendentemente dal lato in cui le vediamo, sono sempre le stesse e valgono per tutti. Anche se per affrontare il medesimo cammino, non esistono due viaggi uguali. 



1 commento:

  1. Grazie di ❤!
    Un caro saluto. Buona domenica a tutti... e buona lettura.😘😉
    A presto,
    Annalisa

    RispondiElimina