venerdì 10 luglio 2020

RECENSIONE "RITORNA" di Martina Tognon



Lucilla Celso ha letto per noi "Ritorna" dell'autrice Martina Tognon.





TitoloRitorna
Autore: Martina Tognon

Genere: Romance contemporaneo

Disponibile in ebook a € 2,99
e in formato cartaceo a € 12,99

Pagina autoreMartina Tognon Autrice 



TRAMA:

A volte la somma di due egoismi dà come risultato un amore.

I due lati di una medaglia sono più vicini di quanto ognuno di noi ami pensare.
Non potremmo riconoscere il bene, se non ci fosse il male.

Per capire cosa è la generosità, dobbiamo conoscere l’egoismo.

Il rapporto tra Robert e Sarah si è interrotto per egoismo o per eccesso di generosità?
Cosa li porterà a comunicare di nuovo?

Riusciranno a superare le incomprensioni e i dieci lunghi anni di dolore e sofferenza? 



Ci sono storie e storie. L’autrice ci guida alla scoperta di una protagonista che ha dovuto affrontare un grave handicap. Lo fa con competenza e leggerezza allo stesso tempo.
Noi conosceremo questa donna già indipendente e sicura di sé, avendo riacquistato in parte, grazie alle protesi, una parvenza di normalità. Non sfuggono però tra le righe la sua sofferenza nel percorso, la rinuncia a un amore che l’ha quasi annientata e le sue fragilità che nasconde al mondo senza riuscirci troppo.
I personaggi hanno tutti un’impronta molto forte, soprattutto i secondari sono divertenti e ben costruiti nei rapporti familiari. Mi ha molto colpito la descrizione del rapporto con il fratello gemello che sembra così simbiotico e inspiegabile.
Non dimentichiamo certo il passato che torna, Robert un uomo solido che si inserisce con prepotenza nella dinamica familiare. Le scelte della donna sembrano egoistiche ma sono fin troppo protettive con le persone che ama. Non è facile scalfire la corazza di Sarah e le sue paure ma c’è Robert... non vi dico di più se non che i dialoghi e lo stile vi conquisteranno legandovi a questa storia che vi appassionerà. La scrittura leggera e scorrevole farà scivolare via le pagine.
Quindi non perdetelo!
P.S. Adoro Fiona e Ruth!


2 commenti:

  1. Ottima recensione, come sempre! Lucilla è una lettrice attenta, sensibile e precisa.

    RispondiElimina