lunedì 30 settembre 2019

"MENTRE DENTRO E' AUTUNNO" di Rossella Mastropaolo



Buongiorno follower, buon lunedì!
Iniziamo la settimana con la segnalazione al libro dell'autrice Rossella Mastropaolo: "Mentre dentro è autunno" edito BookRoad.




Autore: Rossella Mastropaolo
Genere: Romanzo

Casa editrice: BookRoad

Disponibile in ebook a € 6,99
e in formato cartaceo a €12.90 

Con la prenotazione di una copia cartacea di questo libro si ha diritto a un libro in omaggio. Sulla pagina della CE (QUI), tutte le info.




TRAMA:

Selene è una ragazzina forte alle prese con molti problemi familiari. Dopo la morte del padre alcolista,  la madre, distrutta dalla perdita, smette di occuparsi dei figli. Selene, grazie alla sua grande forza d’animo e alle persone che le stanno vicino, tra cui prima Giulio e successivamente l’amore di Angelo, riuscirà a superare i momenti più bui. Unica valvola di sfogo di Selene – e vera e propria terapia contro il dolore dell’anima – è la scrittura. Solo nelle pagine del suo quaderno riesce a sentirsi veramente libera dai pesi e dalle responsabilità che la vita le ha dato. Scrivere infatti, sarà l’unica cosa che le farà riscoprire la bellezza della vita.



BIOGRAFIA:

Rossella Mastropaolo nasce a Catanzaro il 6 aprile 1995. Laureata in Lettere Moderne presso l’Università della Calabria, ha da sempre la passione per la lettura e per la scrittura. Oggi vive a Pisa, dove frequenta il Corso di laurea magistrale in Italianistica presso l’Università di Pisa.



BREVE ESTRATTO:

La pagina bianca mi fissava tranquilla, aspettava che io fossi pronta. Su di lei potevo scrivere ogni cosa così com’era, senza temere i giudizi e le condanne altrui, senza ascoltare i pareri di chi ha l’arroganza di imporre ciò che è giusto e ciò che è sbagliato, di chi confonde l’egocentrismo con l’esperienza. Potevo smussare gli angoli alle brutte cose, perché sbattendoci la testa avrei potuto farmi male. Potevo cancellare la perfezione alle belle cose, per costringerle a rimanere un po’ più a lungo. Potevo parlare di mio padre, della rabbia che da mesi non mi faceva avvicinare a lui, dell’odio che non riuscivo a smettere di provare. Un eroe caduto, senza la forza di rialzarsi, un eroe stanco di lottare. Potevo parlare di mia madre, della sua disperazione che mi stringeva il cuore, e della sua apparente tranquillità. Potevo parlare di me, del mio essere così insopportabilmente me. Nessuno mi avrebbe giudicata, nessuno avrebbe potuto impedirmi di liberare la mia anima. Ero io a decidere fino a che punto sprofondare. 



LA CASA EDITRICE:

BookRoad è una casa editrice/piattaforma di crowdfunding che propone al pubblico romanzi da sostenere tramite la prenotazione di copie. Una volta raggiunto il numero di copie minimo per garantire la pubblicazione, lo staff di BookRoad, composto da professionisti del mondo editoriale, si occupa di editare e promuovere il volume. Avvalendosi della distribuzione di Messaggerie Libri in migliaia di punti vendita e della rete promozionale Emme Promozione, BookRoad commercializza i propri volumi su tutto il territorio nazionale. Ma la pubblicazione è solo l’inizio. Più alto è il numero di copie prenotate, più BookRoad investe nell’opera, garantendo pubblicità sui giornali, l’acquisto di spazi espositivi nelle più grandi catene di librerie e persino la distribuzione in migliaia di copie nei supermercati di tutta Italia.



domenica 29 settembre 2019

RECENSIONE "UN'ADORABILE SOGNATRICE" di Jill Barnett



Buongiorno follower, buona domenica!
Continua la serie "Magia Regency" dell'autrice Jill Barnett: 
"Un'adorabile sognatrice", edito Babelcube
Franca Poli lo ha letto in anteprima per noi 😊





Autore: Jill Barnett
Serie: Magia Regency

Genere: Romance Regency 

Casa editrice: Babelcube
Traduttore: Isabella Nanni

Disponibile in ebook a € 3,29 




TRAMA:


Inghilterra, 1815. Il Conte di Downe è tornato a casa in campagna per allontanarsi dalla vita dissoluta che conduce a Londra - spinto dal bisogno di dimostrare che suo padre aveva ragione a dire che non è altro che un libertino senz’arte né parte. Ma in una tenuta confinante Letty Hornsby crede che il caro Richard sia il suo eroe, l’uomo dei suoi sogni, il suo grande amore. È innamorata di lui fin da quando era bambina, da quando a undici anni lo fece cadere in un fiume, il primo di svariati incontri altrettanto disastrosi. Ora che gli amici del conte, il Duca di Belmore e il Visconte Seymour, lo hanno convinto a lasciare la città per disintossicarsi dagli stravizi (donne, alcol e gioco d’azzardo), Letty ha intenzione di approfittare dell’occasione per tessere il suo piano e salvare Richard da se stesso.
Richard si aspetta che una volta tornato a casa la sua vita sia noiosa e rilassante, ma dopo un incontro casuale con l’invadente Letty e il suo odioso cane, Gus, scopre che non c’è pace per canaglie come lui. Ben presto si ritrova prigioniero a bordo di una nave di contrabbandieri con una giovane donna infatuata che è una catastrofe ambulante... e con il suo stupido cane. Letty non perde occasione per metterli in un esilarante pasticcio dopo l’altro, fino a quando Richard si rende conto che potrebbe essere l’unica donna che può salvare la sua anima nera con una fede in lui tanto luminosa da spazzare via le ombre dal cuore più ottenebrato. Se riesce a sopravvivere...
Questo libro è il seguito di “Una ragazza incantevole” ed è la traduzione integrale di “Dreaming”, precedentemente pubblicato da Mondadori in forma parzialmente ridotta con il titolo “Il Cavaliere dei suo sogni”. Se avete amato Letty e Richard, adorerete la traduzione integrale del testo originale e la apprezzerete a maggior ragione se vi fosse sfuggita la precedente edizione.



BIOGRAFIA:

Definita “la maestra dei romanzi dell’amore e della risata”, Jill Barnett è un’autrice di fama internazionale con oltre 8 milioni di copie cartacee vendute ed è stata spesso al vertice delle classifiche dei best seller del New York Times, USA Today, The Washington Post, e Publishers Weekly. Con l’avvento dell’era digitale Jill Barnett è stata numero 1 con i suoi 18 libri nella classifica dei titoli a pagamento più venduti su Amazon e ha venduto oltre un milione di copie digitali. In Italia alcuni suoi libri sono stati pubblicati da Mondadori.




Un libro decisamente molto carino che, nonostante sia piuttosto lungo, si legge velocemente, grazie una trama coinvolgente e a una traduzione accurata. Una lettura leggera utile a staccare un po' la spina e trascorrere del tempo in totale relax. È collegato a “Una ragazza incantevole”, tuttavia, trattandosi di volumi auto-conclusivi con un finale ben definito, si può leggere benissimo senza aver letto il precedente, anche se io consiglio di farlo.
Il romanzo è ambientato in Inghilterra e in Scozia, nel periodo della Reggenza Inglese e più precisamente tra il 1813 e il 1814. Al suo interno troverete un po' di storia dell'epoca, anche se non è propriamente uno storico, ma soprattutto assisterete alla nascita di una bella storia d'amore tra un Conte inglese e una giovane “birbante” Lady.  Mi sono divertita a leggerlo, in particolare all'inizio, con la sbadataggine della protagonista, ma anche commossa e arrabbiata con Milord. Devo dire a onor del vero che avere a che fare con Lady Letitia Hornsby a volte è veramente pericoloso e il “povero” conte in alcuni casi ha letteralmente rischiato la vita.
Richard Lennox, Conte di Downe, è un libertino impenitente. Non ha mai desiderato diventare conte, ma la morte in contemporanea del padre e del fratello maggiore fa di lui l'unico erede al titolo. In effetti, non ha un comportamento molto nobile in quanto le sue attività principali sono ubriacarsi, il gioco d'azzardo e ovviamente le donne, che entrano nel suo letto per poi uscirne poche ore dopo, o il giorno dopo al massimo. C'è però una giovane donna di cui non riesce a liberarsi anche se tra loro non è successo nulla. Questa ragazza è ormai un'ossessione per lui, tant'è vero che i suoi più cari amici Alec Castlemaine, Duca di Belmore, e Neil Herndon, Visconte di Seymour, lo prendono in giro. Anche perché ogni volta che i due si incontrano inevitabilmente a Richard succede qualcosa… una gamba fratturata, un occhio nero...
Sì perché Lady Letitia Hornsby, Letty per gli amici e “birbante” per il conte, è veramente un pericolo per sé, ma soprattutto per gli altri.  Letty è innamorata del giovane conte da quando all'età di undici anni - ora ne ha diciannove - lo ha conosciuto. Ovviamente non vi dico, per motivi di spoiler, in che modo si siano conosciuti, ma mi sono divertita a leggere questa scena, così come divertente ed esilarante risulta buona parte del libro.
In particolare, quando i due vengono catturati e fatti prigionieri su una sgangherata nave, da un manipolo di improbabili contrabbandieri.  Lì, Letty dà il meglio di sé come combina guai. Non solo il povero Richard ne rimane vittima, ma anche i loro carcerieri, in particolare Harry.  Il nobile prigioniero deve fare anche i conti con Gus, il cane di “birbante”. A un certo punto, non so se Richard temesse di più la ragazza oppure il suo cane. Di certo la sua vita è stata messa a repentaglio parecchie volte da parte di entrambi.
Letitia non è però indifferente al giovane conte. Lui ne è attratto, è protettivo e geloso, ma sa di non essere adatto a lei. Si reputa senza cuore, crede di non essere in grado di amare, di rovinarle la vita e così la tiene a distanza. Solo un miracolo, o per meglio dire una magia da parte di una strega scozzese, chi ha letto il precedete libro sa di cosa parlo, può cambiare la situazione.
Tra scene divertenti ed esilaranti, episodi di commozione e tenerezza, la lettura scorre veloce fino ad arrivare a un finale che per un attimo fa temere che il lieto fine non possa esistere per i due giovani, invece come per magia...
Mi ha fatto piacere che anche il Visconte di Seymour abbia trovato la sua anima gemella, e per questo deve ringraziare Letty e Richard.
Ho apprezzato i vari personaggi, sono ben delineati, sia caratterialmente che fisicamente. Così come lo è Gus, il cane di Letty, nonché suo migliore amico.
Gli amici di Richard, Alec e Neil, mi sono piaciuti molto.  Si prendono in giro tra di loro, ma, nel momento del bisogno, sono sempre disponibili.
Per quanto riguarda la ciurma di contrabbandieri prima e di pirati poi, beh che dire se non che i primi non hanno proprio la stoffa dei malavitosi, mentre per quanto riguarda i secondi non posso dire niente, altrimenti rovinerei la sorpresa a chi volesse leggere il romanzo.
Libro consigliato.
A questo punto non mi resta che complimentarmi sia con l'autrice che con Isabella Nanni per l'accurata traduzione.



BREVE ESTRATTO:

Letitia Olive Hornsby credeva nel destino, nell’amore a prima vista, nell’anima gemella. E lei lo amava da sempre. Be’, forse non proprio da sempre, ma a diciannove anni, otto anni erano quasi metà della propria vita. Riusciva a malapena a ricordare un tempo in cui il suo cuore non fosse appartenuto a Richard Lennox, il suo vicino di casa e, di recente, Conte di Downe. 
La maggior parte delle giovani donne inglesi incontrano il loro grande amore in una sala da ballo affollata, durante un’uscita informale in carrozza nel parco o con un matrimonio combinato. Non Letty. Del resto lei aveva sempre fatto di testa sua. 
Aveva undici anni quando aveva messo gli occhi addosso a Richard Lennox per la prima volta. 
Tutto era iniziato per una scommessa. I suoi odiosi cugini, Isabel e James, l’avevano sfidata a cavalcare una mucca. Il luccichio compiaciuto nei loro occhi avrebbe dovuto metterla in guardia che c’era qualcosa che non andava. Ma l’orgoglio può accecare chiunque. 
Così aveva stretto i denti e, con il sedere che picchiava contro la spina dorsale della mucca, lei e la bestia avevano trottato giù per la collina a velocità sostenuta, avevano attraversato un piccolo ruscello schizzando acqua ovunque e avevano percorso una strada sterrata che conduceva a un ponte a due corsie che attraversava il fiume.
Fu lì, su quel ponte di legno malmesso, in cima a una mucca Jersey in fuga tra i muggiti, che Letty Hornsby incontrò per la prima volta Richard Lennox che, per volontà divina del destino, stava tornando a casa dall’università.
Persino il destino talvolta deve sottostare ai cliché, perché il giovane era in groppa a un cavallo bianco. Richard Lennox, un dio biondo bello da far invidia all’arcangelo Gabriele. Un cavaliere sterminatore di draghi. Un giovane ignaro la cui bestemmia oscena echeggiò nell’alto dei cieli quando venne gettato giù dal ponte per finire nelle acque melmose del fiume Heddon.
Avrebbe ricordato fino al giorno della sua morte la faccia di Richard quando emerse per guardarla in cagnesco. Oh, aveva lineamenti classici che sembravano cesellati: zigomi alti; una mascella ferma e quadrata con appena un accenno di barba scura; e un naso diritto, un po’ altero.
Aveva una bella abbronzatura dorata e i capelli - ora bagnati, tirati all’indietro e ricoperti di muschio verde - erano del colore del buon brandy francese del suo papà, solo striati di biondo. Aveva sopracciglia maschili scure e spesse su quegli occhi il cui colore era impossibile da determinare da quell’altezza, ma che lampeggiavano su un viso la cui espressione indicava chiaramente che avrebbe voluto metterle le mani addosso.
Quell’episodio rappresentò il precedente su cui si basarono i loro successivi incontri. Alcuni furono più disastrosi di altri, ma, nel corso degli anni, nonostante l’angoscia e l’imbarazzo, la devozione di Letty non vacillò mai.
Con una fede degna di un discepolo, si era aggrappata all’idea, radicata nel profondo del cuore, che un giorno Richard sarebbe stato suo. 


sabato 28 settembre 2019

"E' SCRITTO NELLE STELLE" di Stefania P. Nosnan



Buongiorno follower, buon sabato!
Nuova imperdibile pubblicazione per l'autrice Stefania P. Nosnan: "È scritto nelle stelle", edito Bertoni Editore.






Autore: Stefania P. Nosnan
Genere: Giallo contemporaneo

Casa editrice: Bertoni Editore

Disponibile in formato cartaceo a € 13,60

Pagina autore: Stefania P. Nosnan 




TRAMA:


Sarah Torres è una delle migliori agenti della polizia newyorkese. La sua arguzia e la sua spiccata capacità di osservazione la porteranno a collaborare con l’FBI per catturare un prolifero serial killer che miete vittime tra le donne di origine ispanica. Proprio durante la sua missione sotto copertura farà un incontro del tutto inaspettato, il quale le cambierà il suo approccio alla vita.
Un poliziesco entusiasmante, giocato sul filo della logica e della deduzione con un finale spiazzante come dovrebbe accadere in ogni buon giallo che si rispetti.



BIOGRAFIA:

Stefania P. Nosnan è nata a Udine nel 1970. Per dieci anni ha vissuto nel Lazio, precisamente ai Castelli Romani per poi ritornare alla sua regione d'origine.
È diplomata come tecnico dei servizi sociosanitari. Negli anni ha partecipato a numerosi corsi di webdesigner, grafica e progettazione informatica. È socia di una prestigiosa azienda di consulenze enologiche e contemporaneamente è grafica free-lance, inoltre collabora con alcuni magazine online.
Nel 2016 pubblica il libro di poesie in formato digitale. Nel 2018 pubblica il libro di poesie "I sussurri dell'Anima" con la casa editrice Apollo Edizioni di Cosenza.
Nel settembre 2018 esce in versione ebook e cartaceo “La verità nascosta” (Le Mezzelane Casa Editrice).
Novembre 2018 pubblica "La bicicletta nera" (Bertoni Editore) tratto da una storia vera ambientata nel 1943.
Giugno 2019 esce il romanzo “Una salita per amore” (Ensemble edizioni) romanzo storico, con la prefazione di Manuela Di Centa.
Settembre 2019 “È scritto nelle stelle” (Bertoni Editore) romanzo giallo contemporaneo. Le sue passioni sono la storia, la fotografia, la lettura e l'informatica.



DICE L’AUTRICE:

- La modella delle card pubblicitarie è la figlia della scrittrice.
- La scelta di ambientare il romanzo a New York è perché l’autrice l'ha visitata due volte e l’adora.
- L’autrice, fino all’ultimo, non sapeva chi incolpare per gli omicidi.






BREVI ESTRATTI:

Sarah si trascinò con un sospiro sotto la doccia e poi a letto. A svegliarla, otto ore dopo, ci pensò il cellulare.
«Mmm... non è possibile!» mugolò girandosi nel letto per afferrare il telefono. Era un numero sconosciuto, quindi decise di non rispondere. Mise la testa sotto il cuscino e il cellulare nel cassetto tornando a dormire. Era la sua giornata libera e l’avrebbe passata a riposare.


“È una notte serena e stellata” pensò Sarah cercando di farsi coraggio.
«Torres, mi senti bene?» esordì Martin nel suo auricolare. «Fai un cenno con la testa.»
Sarah fece quanto richiesto. “Bene, andiamo a fare questo sporco lavoro” sospirò pesantemente incamminandosi lungo il marciapiede che costeggiava i palazzi illuminati.


«Quali pensieri le provocano questa espressione imbronciata?» domandò una voce dietro di lei, sorprendendola. A Sarah giunse la voce di Martin che chiedeva silenzio all’interno del veicolo, che era parcheggiato poco distante. Lentamente la ragazza si voltò, la voce dello sconosciuto era roca e sensuale. 


venerdì 27 settembre 2019

RECENSIONE "UNA COMPLICATA FAVOLA MODERNA" di Martina Tognon




Lucilla Celso ha letto per noi "Una complicata favola moderna", dell'autrice Martina Tognon 😊







Autore: Martina Tognon

Genere: Romance contemporaneo

Disponibile in ebook a € 1,99
e in formato cartaceo a € 10,40

Pagina autoreMartina Tognon Autrice 




TRAMA:

Chi di noi non ha desiderato che il primo amore, quello della giovinezza e degli anni spensierati, fosse anche quello dell’età adulta e della vecchiaia?
Ci sono storie che non sono fatte per nascere. Altre storie che non sono fatte per durare.
Poi ci sono le altre storie. Quelle che hanno più dossi di una strada di campagna, che ti sporcano le ruote mentre le percorri e alzano un tale polverone che ti annebbia la vista e ti fa lacrimare gli occhi.
Queste sono le storie vere, quelle che ci piace conoscere, quelle che ci piace ascoltare. Perché sono le storie che possiamo sentire nostre. Quelle storie che sono le nostre storie.
Quelle storie che mi piace raccontare, come questa, per scoprire cosa succede di un amore vero dopo diciotto anni di lontananza. 




Alex, la protagonista di questo libro, è un caterpillar, in senso positivo.
Lei prende il toro per le corna e con una determinazione invidiabile trova la strada per risolvere problemi e situazioni che si sono creati nella sua vita.
Tra queste pagine ho trovato un messaggio importante: il perdono. Se non ci fosse stato questo, la vita di Alex non avrebbe trovato soddisfazione, né sarebbe arrivata a ritrovare la felicità. Non è una strada facile, sormontata da mille ostacoli, compromessi che non tutti sono disposti ad accettare.
Non è l’unico argomento di una certa rilevanza che viene trattato in questo testo, l’autrice ci descrive tra le righe anche la situazione di un uomo gay con le sue problematiche di identità.
La scrittura fluida e scorrevole ci catapulta in questa storia ambientata a Londra. I dialoghi frizzanti e ben costruiti la rendono fluida. I personaggi sono tanti e apprezzabili per la costruzione psicologica che l’autrice è riuscita a creare.
Decisamente ne è valsa la pena!



"STAY WITH ME" di Abbye J Leen



Buongiorno follower, buon venerdì!
Vi segnalo "Stay with me", il nuovo romanzo dell'autrice Abbye J. Leen.





Titolo: Stay with me
Autore: Abbye J. Leen

Genere: Romance/new adults

Disponibile in ebook al prezzo lancio di € 0,99, successivamente a € 1,99
e in formato cartaceo a € 10,40

Pagina autore: Abbye J. Leen 




TRAMA:


Cristina è un'adolescente quando è costretta ad abbandonare la sua solare e vivace Cittadina. La sua infanzia, seppur fatta di parecchie privazioni, è il ricordo che custodisce più dolcemente dentro lei. E' in uno dei momenti difficili della sua vita che incontra gli occhi più belli e verdi che abbia mai visto, quegli occhi si posano proprio su lei e il suo cuore, giovane e bisognoso d'amore, inizia a battere all'impazzata. Il sorriso di Ferdinando sembra sincero, come l'amore che lei prova per lui. Presto però Cristina si renderà conto che non sempre le cose sono come sembrano e che molto spesso dietro una facciata impeccabile si nascondono verità inquietanti. Costretta a far perdere le sue tracce, troverà un po' di amore e vivacità in quella città che è inizialmente le sembrerà solo grigia e cupa, come quello che si è lasciata alle spalle. Jamie ha diciannove anni quando perde una parte di sé. La sua vita, serena, felice, piena di musica e vivacità viene bruscamente catapultata nel buio quando la sua gemella viene uccisa. Distrutto dal dolore e dai sensi di colpa fugge da Londra e da quella sofferenza profonda che gli attanaglia il petto. È ormai un uomo quando torna dalla famiglia, quando decide che per lui è arrivato il momento di tornare ad essere il ragazzo di un tempo. Quel ragazzo che amava stare in famiglia, adorava la musica e andare in moto. Jamie si innamora, per la prima volta in vita sua; quando gli occhi neri e profondi di Cristina incrociano i suoi il suo mondo si capovolge e la voglia di tornare quello di un tempo si intensifica ancor di più. Custodi di segreti e dolori passati, i due faranno fatica a trovare il giusto equilibrio, soprattutto quando le verità di entrambi verranno a galla. Riuscirà Cristina a vincere le sue paure e i suoi dolori? Jamie avrà la forza di affrontare i propri fantasmi? Il suo amore sarà abbastanza forte da superare le paure, combattere contro vecchie ferite e proteggere la donna che è custode di un grande dolore?
Stay With Me parla di violenza, fiducia e amicizia. Di come anche l'animo più ferito può essere in grado di risanarsi grazie all'amore.






DICE L’AUTRICE:

Il libro parla di violenza sulle donne, di come questa possa lasciare delle ferite profonde e di come sia difficile rimarginarle. Parla di perdita e di paure e di come supportandosi si possa tornare a vivere fidandosi di chi ci sta accanto. Ho iniziato a scrivere questo libro 4 anni fa, l'ho abbandonato per un po' fin quando i protagonisti non mi hanno supplicato di dar loro una fine. È stata una vera e propria sfida, la mia scrittura da allora è cambiata parecchio e per questo ho trovato difficile ricollegarmi ai personaggi... ma ce l'ho fatta e spero di essere riuscita nel mio intento.






BIOGRAFIA:

Biografia Abbye J. Leen nasce nella grande mela da madre italiana e padre americano. All'età di due anni i genitori decidono di trasferirsi in Italia, nella città natale della madre, dove vive tutt'ora. Dopo essersi laureata in Interior Design, decide di dedicare un po' di tempo alla sua più grande passione, la scrittura. Il suo più grande sogno è toccare le giuste corde di chi legge i suoi scritti. I suoi libri sono: Un dolce inganno, Un inganno chiamato Amore, Ogni singolo battito e Stay with me. 





giovedì 26 settembre 2019

"TOP SECRET. A LOVE STORY" di Maia



Buongiorno follower!
In uscita oggi "Top Secret. A love story" dell'autrice Maia






Autrice: Maia

Genere: romanzo rosa (music romance)

Disponibile in ebook a € 1,99
e in formato cartaceo a € 16,95 

Pagina autore: Maiaiam 




TRAMA:

Alle prese con una bambina geniale e i trent’anni che la aspettano al varco, Mary, madre single svampita e smemorata, ha ben altro a cui pensare che cercare l’amore della sua vita.
Di certo, non immagina che quel pomeriggio d’agosto l’amore stia per bussare alla sua porta, e nemmeno che quel ragazzo troppo bello per essere vero sia Jamie Davies, il leader della boy band inglese più famosa del momento.
Abituato da anni ad avere a che fare con fan innamorate e l’ipocrisia del mondo in cui lavora, Jamie si scontrerà con quella donna dalla lingua troppo lunga, che saprà guardarlo per il semplice ragazzo che ha dimenticato di essere.
Proprio quando entrambi si renderanno conto che stare lontani sarà sempre più difficile, Jamie dovrà partire per tornare al suo lavoro e alla sua vita straordinaria.
Come nascondere il tuo segreto più grande, quando gli occhi del mondo non ti lasciano tregua?



BIOGRAFIA:

Maia è nata nel 1988 in provincia di Alessandria. Laureata all’università di Genova nel 2011, è ora insegnante di scuola primaria.
Oltre alla passione per la scrittura e il cinema, cura un canale Youtube dedicato al mondo dei libri.
Crede nel femminismo, nella pellicola 35mm, nella Nutella ed è smemorata come Mary, la protagonista di Top Secret: A love story, il suo primo libro autopubblicato.





DICE L’AUTRICE:

Anche se a un primo sguardo potrebbe sembrare la musica il filo conduttore del romanzo, in “Top Secret. A love story” è il cinema il vero protagonista. Come si nota già dalle prime pagine, ogni capitolo porta il titolo di un famoso film citato tra le righe.
Sono appassionata di cinema da diverso tempo e in tutti i miei romanzi la mia passione traspare, che io lo voglia o meno.
Inoltre, in Top Secret. A love story ho cercato di andare oltre la patina dorata che ricopre il mondo dello spettacolo, presentandolo per ciò che in realtà è: un mondo di falsità, di favori e compromessi, dove un ragazzo sincero e diretto come Jamie fatica a muoversi.






BREVE ESTRATTO:

Nei miei sogni immaginavo di ritrovarti tra qualche anno, con tua figlia cresciuta e con te che avresti trovato un posto per me nella tua vita. Per il tuo posto nella mia, non preoccuparti: quello c’è sempre stato e sempre ci sarà.
Ma ora che la tua vita sta cambiando, forse anche i nostri sogni possono farlo…
Ho bisogno di te, Mary, amore mio, mia piccola Dory, e lo sento così forte che mi sembra di essere ritornato a quel giorno a New York, quando ti avrei legata a me con delle catene di piombo piuttosto che vederti salire su quello stramaledetto treno. E saperti con l’uomo che potrebbero essere quello giusto, che io non sono e mai potrò essere… non riesco proprio a sopportarlo, restando qui fermo ad aspettare il peggio.
Ma forse non dovrei dirtelo, forse non dovrei confessarti che sei diventata come il sangue nelle mie vene, il respiro nei miei polmoni, i sogni nelle mie notti… e forse non dovrei ammettere che ti amo ancora così tanto che fa sempre più male. Ma io ti amo, e ti amo, e ti amo… e come posso non dirtelo e fingere che non mi importi del fatto che la tua vita stia andando avanti senza di me? 


mercoledì 25 settembre 2019

"18 FIORI D'ARANCIO" di Cristina Bruni



Buongiorno follower!
Vi segnalo "18 fiori d’arancio" dell'autrice Cristina Bruni, edito Triskell Edizioni.





Autrice: Cristina Bruni
Serie: 18 buche Vol.4

Casa editrice: Triskell Edizioni

Genere: Contemporaneo, sportivo, M/M

Disponibile in ebook a € 3,99

Pagina autore: Cristina Bruni Author 




TRAMA:


Capitolo conclusivo della serie “18 buche”.
Mancano pochi mesi al matrimonio tra Reggie e Russell. Le cose tra loro sembrano volgere al meglio, quando una notizia sconvolge le loro vite.
Danielle, la donna con cui Russell ha vissuto per anni, è incinta, e il figlio che aspetta potrebbe essere suo. Se da una parte Russell vuole prendersi serenamente le proprie responsabilità, dall’altra Reggie precipita nello sconforto al punto di arrivare a fare qualcosa di avventato.
Intanto, Moses e Jordan stanno muovendo i primi passi come coppia, imparando a convivere con il passato e i problemi del giovane caddie.



BIOGRAFIA:

Cristina Bruni è moglie e mamma. Ama i viaggi, il cinema, Sherlock Holmes, il tennis e il golf. Soffre perdutamente di Mal d’America e di Mal di Londra. Ha esordito scrivendo fanfiction e ora, se potesse, scriverebbe storie d’amore per il resto della sua vita. Soprattutto fra uomini.



DICE L’AUTRICE:

Da questa serie sportiva, si può notare tutto l’amore dell’autrice verso questo sport. Il golf non è solo per ricchi, come credono erroneamente in tanti, e Cristina lo pratica da alcuni anni assieme al marito e al figlio.






BREVE ESTRATTO:

Per la prima volta, Reggie alzò lo sguardo e incontrò gli occhi del compagno. Erano cupi e tristi. Russell sollevò una mano e gli accarezzò la guancia con il pollice, ma lui si ritrasse.
«Devo stare da solo, ti prego,» ribadì.
Poi, senza più guardare Russell in faccia, uscì in giardino e salì di corsa la scaletta che portava alla casa sull’albero.
Rimase lì per un tempo indefinito, cercando di ingoiare e frantumare tutti i suoi desideri. 


martedì 24 settembre 2019

RECENSIONE "L'UNICO SESSO" di Linda Lercari



Lucilla Celso ha letto per noi "L'unico sesso" dell'autrice Linda Lercari, edito ZeroUnoUndici Edizioni




 Titolo: L'unico sesso
Autore: Linda Lercari

Casa editrice: ZeroUnoUndici Edizioni

Disponibile in ebook a € 2,99 
e in formato cartaceo a € 12,75

Pagina autoreLinda Lercari 




TRAMA:

Fantascienza postapocalittico.
Pianeta Terra, futuro prossimo venturo, sesta era glaciale. A causa degli sconvolgimenti climatici dovuti alle guerre nucleari, il ghiaccio avvolge gran parte delle terre emerse e la crisi alimentare decima le popolazioni sopravvissute. Quale valvola di sfogo per le masse inferocite, le super potenze hanno istituito “Il gioco”, ovvero un mix di Hockey e combattimenti estremi dove riuscire a segnare un punto nella porta avversaria è solo il pretesto per far massacrare i giocatori gli uni contro gli altri. David, apprendista giocatore, cerca la sua strada in un mondo di violenza oltre ogni limite, unico faro è la campionessa Morte Bianca, una donna misteriosa e un’assassina spietata. Sulle bianche piste del “gioco”, il fato traccia scritte rosse col sangue di coloro che tentano di sovvertire l'ordine mondiale mentre David dovrà decidere se essere semplice pedina o protagonista di un destino che va oltre il presente, verso un futuro di speranza e rinascita. 



Ci troviamo in un’ambientazione post apocalittica, in una terra invasa dal ghiaccio e dal freddo.
Se ne parla ogni giorno di riscaldamento globale e se il ghiaccio cedesse la corrente nord atlantica farebbe mutare il clima.
L’uomo è il carnefice di se stesso e in questo breve libro l’autrice riesce a ricreare uno scenario con una dose di realismo straordinario.
I due personaggi principali, Morte bianca e Lupo, sono giocatori del ghiaccio e si battono in una carneficina all’ultimo sangue.
Anche questo non è scontato, sembra che i giochi e il sangue siano una costante ripetizione nei secoli.
Sin dall’epoca romana troviamo questo schema, basti pensare alle battaglie nel Colosseo, ma questa è un’altra storia. In questo caso l’intrattenimento è per un popolo disperato per la fame e il freddo costante.
C’è di più, molto di più ma dovrete scoprirlo leggendo.
La scrittura è diretta e scorrevole, lascia entrare subito in questa ambientazione apocalittica; i dialoghi sono calzanti e i protagonisti tratteggiati con dovizia.
Sono arrivata alla fine senza rendermene conto.
Una nota dolente è proprio il finale, secondo me, troppo affrettato. Avrei voluto trovare di più, molto di più. Peccato! A meno che l’autrice non abbia in mente di creare un seguito, dal momento che gli elementi in gioco non mancherebbero...
Non mi resta che lasciarvi alla lettura di questa storia così articolata.


"TUTTO ALL'IMPROVVISO" di Lucia Lacchei



Buongiorno follower, buon martedì!
Vi segnalo "Tutto all'improvviso" dell'autrice Lucia Lacchei, primo volume della serie "The Son Series"




Autore: Lucia Lacchei
Serie: The Son Series Vol.1

Genere: Romance New Adult

Disponibile in ebook a € 0,99

Contatto Facebook: Lucia Lacchei



TRAMA:

Perché l'amore si trova sempre nei luoghi più improbabili ed inaspettati del mondo?
Di ciò ne sa qualcosa Evee Curtis che spostandosi in un'altra città per una proposta di lavoro, non farà a meno di incontrare il ragazzo che la stravolgerà in tutto e per tutto per il suo imminente colloquio. Ed anche di più.
Cambiare città per lei sarà un'impresa molto difficile, ma eventualmente dovrà fare questo sacrificio se vuole lasciarsi alle spalle una delusione personale che l'ha segnata sin dall'adolescenza e che si protrae negli anni.
Cedric Muller è un ragazzo che ama stare al centro dell'attenzione, e per il lavoro che svolge sembra proprio che non gli dispiaccia starci sotto quelle luci scintillanti.
Alle spalle si è lasciato un dolore atroce da sopportare ogni singolo giorno, e per assurdo quasi in contemporanea un doppio tradimento, e non vuole sentir neanche lontanamente parlare di nessun genere di smancerie poiché la sua storia passata lo ha segnato sin nel profondo stravolgendo tutto. Ogni cosa. Però, forse, per volere del destino, incontrando due occhi color del verde smeraldo gli faranno cambiare idea sui suoi sentimenti verso l'amore?
Scalfiranno la roccia dietro cui ci si è nascosto o continuerà a innalzarsi fin quasi a sommergerlo del tutto?
Lei stravolgerà la sua sopravvivenza tanto quanto lui ha stravolto l'esistenza di lei, oppure sarà tutto il contrario?
Tutto all'improvviso primo libro della The Son Series.



BIOGRAFIA:

Sono Lucia e vivo a Campagna. Dal primo momento che ho letto il mio primo libro non pensavo minimamente di conseguenza di scriverne uno tutto mio e figurarsi di arrivare a pubblicarlo, ma penso di esserci riuscita. Non amo molto parlare di me poiché sono molto riservata, ma ho scoperto, attraverso la scrittura e fondamentalmente anche la lettura, che anche se solo per cinque minuti staccare dalle abitudini e dalla routine della giornata ed immergersi nelle avventure nei libri è un qualcosa che si dovrebbe sempre fare e non va mai sopravvalutato e neanche sottovalutato. Poiché leggere o scrivere un libro non è uscire dal mondo, ma entrare nel mondo attraverso un altro ingresso. 






DICE L’AUTRICE:

Dalla prima volta che lo scrissi sulle note del telefono. Non mi ricordo di che giorno fosse, ma ricordo ancora che ero bella tranquilla vicino al fuoco e stavo aprendo il mio profilo su facebook ma poi non lo feci e aprii la cartella sulle note del telefono e come un fulmine a ciel sereno cominciai a scrivere questa storia. A buttare giù idee su idee salvandole come bozze...e così nacque il primo capitolo, il secondo, il terzo e così via.
E così nacque il mio primo romanzo.
Circa tre anni fa era, non ricordo con esattezza, il 23 febbraio 2016 venni a conoscenza tramite un messaggio letto casualmente dell'applicazione Wattpad - dove le storie prendono vita, e il giorno dopo cominciai a pubblicarla su quell' app lì, ma poi la tolsi per revisionarla e non la pubblicai più.
Oggi più precisamente il 09/09/2019, devo dire con molta paura e ansia nel farlo, l'ho pubblicata on-line sui vari store di una certa importanza.
Non mi reputo una scrittrice vera e propria, ma leggendo-leggendo-leggendo qualcosa ho appreso e fatto mio che in questa vita non si smette mai di imparare. E ogni giorno si impara qualcosa di nuovo.






BREVE ESTRATTO:

«Ehi… che profumino. Cosa stai cucinando?»
Si sporge verso di me al lato sinistro e mi lascia un piccolo bacio sul lobo dell'orecchio, mi asciugo rapidamente le mani e lo afferro per la sua maglietta e lo attiro verso di me di nuovo baciandolo.
«Cos'è questo bacio dato così?» mi dice, mordicchiandomi il labbro inferiore più e più volte.
«Un bacio.» gli sorrido e alzo le spalle.
«Oh, no. Questo mi pare proprio un flashback.»
Sorrido e fa un passo indietro facendo segno verso il lavandino, e scuote la testa.
«L'acqua che scorre...»
Fa un'altra volta un passo verso di me mettendo le sue mani ai bordi del lavello rinchiudendomi quasi in un suo abbraccio, e si abbassa su di me quasi a un centimetro dalla mia bocca.
«Se non ricordo male anche quella volta stavi cucinando...»
Ci guardiamo, e nessuno dei due osa distogliere lo sguardo dagli occhi dell'uno negli occhi dell'altra.
Mi lascia prima un bacio all'angolo destro delle labbra e poi si allontana.
«E io ti ho distratta come ti sto distraendo ora.»
Poi mi lascia anche un bacio all'angolo sinistro delle labbra.
Lo so cosa sta facendo. Sta temporeggiando per non arrivare subito al sodo e baciarmi sulle labbra, però anche io lo voglio distrarre e così gli rispondo azzerando la distanza tra noi toccandogli le labbra senza baciarlo. «Comunque sto preparando gli spaghetti con il sugo e la cotoletta con l'insalata.»
Poi, come se una forza mi avesse spinto all'improvviso, mi spingo verso di lui e faccio scontrare le sue labbra contro le mie prendendo l'iniziativa come mai mi era successo prima d'ora con un ragazzo.

E lo bacio, per poi subito dopo, sussurrargli parole sulle sue labbra invitanti che presagiscono baci proibiti e infiniti.