Translate

lunedì 31 dicembre 2018

"PERVERSO" di Ylenia Luciani



Buongiorno follower, buon inizio settimana e buon ultimo giorno dell'anno! 
Finiamo con il botto? Cosa ne dite? E allora prendetevi questo libro: "Perverso" dell'autrice Ylenia Luciani 😄








Titolo: Perverso
Autore: Ylenia Luciani

Genere: Romance

Disponibile in ebook a € 2,99

Pagina autore: Non chiedermi di baciarti 






TRAMA:

“Io sono il diavolo e mai nella vita avrei immaginato di bramare l’acqua Santa…”

Un’ossessione può rinchiuderci in una prigione dorata? Scozia 2018. Nessie Anderson, timida infermiera di Edimburgo, lascia la sua città e il suo lavoro per trasferirsi sei mesi a Dornoch, nel nord della Scozia; in questo periodo dovrà assistere la dispotica contessa Sutherland, costretta a letto da un anno, a causa di una brutta caduta da cavallo. Le sembra un sogno quando si ritrova in un castello fiabesco, circondata da servitù e da un paesaggio meraviglioso... Ma troppi sono i segreti che aleggiano tra le mura del castello, molti gli scheletri nell’armadio di questa famiglia apparentemente perfetta, e Nessie si troverà faccia a faccia con ognuno di essi.Una Contessa prepotente, difficile da gestire e con un terribile segreto da custodire. Una figlia non troppo conforme alle regole e un figlio con un passato oscuro, che sconvolgerà letteralmente la sua vita. Ethan Sutherland ha 30 anni, è bellissimo, arrogante, anaffettivo e indifferente a tutto ciò che lo circonda ma, allo stesso tempo, è dipendente di una vera e propria ossessione che lo rende un prigioniero di sé stesso. I loro destini sono destinati a incrociarsi e ciò che innescheranno sarà una vera bomba a orologeria, pronta a esplodere. L’attrazione sarà così forte e ingestibile che Ethan sarà costretto a scendere a patti con la sua torbida vita e non sarà facile per lui decidere se aprire la sua gabbia e farsi aiutare, oppure continuare a camminare da solo con i demoni del passato. A Nessie, invece, non resterà che capire se quello che vuole è lasciarlo andare al suo destino, oppure entrare a far parte del suo mondo per cercare di aiutarlo... Ma entrare nel mondo perverso di Ethan si mostrerà devastante. Il tempo a loro disposizione sta per scadere ed entrambi sono consapevoli di ciò che succederà una volta che Nessie tornerà a Edimburgo.Una storia d’amore sofferta dove risentimento, peccato e passione si mescoleranno e faranno sospirare fino alla fine.

“…Io faccio male, Nessie, sono arrogante, cinico e senza scrupoli. Mi prendo sempre quello che voglio e subito dopo lo anniento.» 
Ethan Sutherland.






DICE L’AUTRICE e BIOGRAFIA:

Ciao a tutti! Inutile dire che scrivere è la mia vita, sarebbe banale, ma... ecco... è così! È un passaggio segreto che divide la realtà da un mondo onirico... un po’ come per Alice, la scrittura è il mio paese delle meraviglie.
Non sono però solo lettrice e autrice, prima di tutto sono mamma e moglie! Ho 41 anni e abito in provincia di La Spezia. Vivo a braccetto con la fantasia 365 giorni all’anno, ma non ho la testa fra le nuvole! Non chiedermi di baciarti (2016) è stato il primo romanzo in cui ho deciso di credere, che mi ha visto piazzata ai vertici delle classifiche iTunes per mesi, con mia grande incredulità! (Ancora adesso in verità) 
Un anno dopo è uscito Non smettere di baciarmi (2017), il sequel che le lettrici mi hanno chiesto a gran voce di scrivere. Perfettamente sbagliato (2018) è nato così, un giorno come tanti, guardando un reality su Sky. Ho cercato di raccontare una storia in cui due persone, diametralmente opposte e unite solo da un esperimento sociale, riescono a convivere forzatamente, provocando una vera tempesta... ma anche un bellissimo arcobaleno! 
Con Perverso, invece, (dicembre 2018) ho voluto cimentarmi in un romanzo più profondo, toccando un tema particolare, senza però tralasciare quella passione che le lettrici hanno tanto amato.  
Questa sono io e queste le mie creature, tutte uscite dal cuore e da notti insonni! 






BREVI ESTRATTI:

Ho lo sguardo fisso verso la fiamma scoppiettante e sento quello di Ethan indirizzato sul mio profilo. Deglutisco cercando di mantenere la calma. Le sue dita raccolgono una ciocca sulla mia guancia e la incastrano dietro al mio orecchio. «Nessie…» sussurra nell’incavo della mia spalla. «Io vivo nell’inferno» le sue labbra si spingono decise alla base del mio collo. «Ma non avrei mai pensato che tu saresti stata in grado di farmene vivere uno peggiore…»



Siamo troppo vicini affinché il mio encefalo elabori una qualsiasi frase di senso compiuto e quel contatto, così banale quanto eccitante, sta facendo tremare il mio corpo. Dilato le pupille come un gatto e mi umetto le labbra in preda al panico; spero che questo momento finisca il prima possibile ma, di fatto, le sue dita sono ancora ben salde sulla mia pelle d’oca. Le sue labbra si avvicinano così tanto alle mie da cominciare ad annaspare. «Tu non hai idea di chi sia io, ragazzina.»

«Mr… Sutherland…» Balbetto.
«Molto di più, credimi.»
Finalmente le sue mani mollano la presa su di me e io indietreggio di qualche passo. 
«Io faccio male, Nessie. Sono arrogante, cinico e senza scrupoli. Mi prendo sempre quello che voglio e subito dopo lo anniento. Vivo per una sola cosa, l’unica di cui non posso fare a meno nemmeno per un giorno. Nemmeno per qualche dannata ora. Io sono il diavolo e mai nella vita avrei immaginato di bramare l’acqua Santa…»






domenica 30 dicembre 2018

"L'AMORE CHE CI SALVERÀ" di Sadie Jane Baldwin



Buongiorno follower, buona domenica!
L'8 gennaio uscirà "L'amore che ci salverà". il nuovo libro di Sadie Jane Baldwin, edito Cignonero Edizioni. Il romanzo è già disponibile su Amazon e chi prenoterà la sua copia digitale potrà usufruire della promozione: € 2,99 anziché € 4,99 😊 


Autore: Sadie Jane Baldwin
Genere: Contemporary Romance

Casa editrice: Cignonero Edizioni

Disponibile in ebook a € 2,99
e in formato cartaceo a € 12,66

Pagina autore: Sadie Jane Baldwin 

DATA DI USCITA: 08 GENNAIO 2018





TRAMA: 

Una rapina finita male, un tentato omicidio, e la vita di Niall Spencer - ventinovenne dal passato burrascoso e dal presente torbido - subisce una rivoluzione. Dopo essere stato raggiunto da un colpo di pistola, dopo che il suo ex complice lo ha abbandonato, ferito e agonizzante sul greto di un torrente, Niall sa di non avere alcuna speranza di sopravvivere. Ma un attimo prima di perdere i sensi, ecco che una figura bionda si inginocchia accanto a lui. Forse è un angelo del paradiso.
Leila Scott non ha idea di cosa le sia preso. È appena tornata in Inghilterra per presenziare al funerale di suo padre, un uomo freddo e riservato che le ha donato lusso e ricchezza ma che non l’ha mai amata davvero, e si è già messa nei guai.
L’uomo che ha raccolto dal torrente si chiama Niall, ha l’aria di un criminale di prima categoria e lei non avrebbe mai dovuto incrociare la sua strada. Ma è ferito e ha bisogno di aiuto, e Leila non può tirarsi indietro. E non può fare a meno di accorgersi che oltre le ferite, oltre il sangue e l’espressione tormentata, Niall è bellissimo.
Leila e Niall non dovevano incontrarsi, ma il destino ha preso un’altra strada. E ora, davanti a loro, c’è un viaggio inaspettato che cambierà le loro vite, che li metterà di fronte a una consapevolezza nuova: per quanto possiamo essere forti e lottare da soli, a volte solo l’amore può salvarci.

Lasciati trasportare in un romanzo in cui tutto può succedere, un romanzo in cui chiunque può avere una seconda possibilità e cambiare la propria vita, perché se trovi qualcuno che crede in te, nulla può fermarti. 
Dall’autrice di “Le coincidenze dell’amore” e “Tutto in otto giorni”, una nuova storia, dolce e delicata come il vero amore.




BIOGRAFIA:

Sadie Jane Baldwin vive nel nord Italia con suo marito e i suoi tre figli. Prima di scoprire la sua passione per la scrittura, è stata campionessa locale di triathlon sul divano, aggiudicandosi il primato grazie alla sua incredibile capacità di leggere un libro, scegliere i cartoni animati alla TV e badare ai suoi tre figli contemporaneamente. Ha avuto un passato burrascoso a causa della sua dipendenza dai romanzi e dal cioccolato, da cui purtroppo non è ancora uscita del tutto. E’ timida, testarda e un po’ folle, “L’amore che ci salverà” è il suo quinto romanzo.



DICE L’AUTRICE: 

L’amore che ci salverà è una storia d'amore che farà sorridere e riflettere ed è già prenotabile su Amazon a 2,99 € anziché a 4,99 €.






BREVI ESTRATTI:

«Leila, Leila va tutto bene. Era solo un incubo!» Niall cercava di calmarla, ma lei sentiva ancora quell’atroce sensazione addosso. Respirava a fatica per via della morsa che le cingeva il torace. Non aveva mai fatto un sogno così doloroso, che sembrasse così reale. Piangeva disperata, il cuore lacerato per la perdita appena provata. «Non riuscivo a venire da te, correvo, però non ti raggiungevo mai!» Niall le sollevò il mento con un dito. «Sssh, è tutto finito Leila. È tutto passato. Era solo un brutto sogno. Io sono qui e sto bene, guardami tesoro.» Mentre lo diceva, lei si rese conto che la teneva stretta in un abbraccio forte e consolante. Trasse un profondo respiro, aveva un profumo famigliare, e si lasciò coccolare tra le sue braccia un’infinità di tempo, fino a quando iniziò a sentire il bisogno di avere ancora più conforto, ma desiderando trovarlo nelle sue labbra. Sperò, con tutto il cuore, che fosse lui a fare la prima mossa. Come se le avesse letto nella mente, lui le passò una mano sulla nuca, infilandole le dita tra i capelli. Avvicinò il viso al suo e poi si fermò, in attesa. 



Lo sguardo scuro e penetrante di Niall era ancora fisso sulle sue labbra e Leila riusciva a percepire il suo desiderio, il bisogno di avvicinarsi ulteriormente a lei. Perché erano le sensazioni che lei stessa provava, ed erano forti, dirompenti, e la portavano a tendersi verso di lui come il ferro col magnete.



Si era messa a fissarlo, anche se nel farlo si era sentita sciocca. Si era concessa il lusso di osservarlo indisturbata. Era alto, talmente tanto che occupava quasi tutto il divano. I capelli castani, dalle ciocche ancora umide, gli ricadevano sulla fronte ripulita sommariamente. Le ciglia erano scure e lunghe, del genere che suscita invidia nelle donne. Il viso era spigoloso, con la mascella forte e, nonostante il gonfiore, s’intuivano dei lineamenti duri e squadrati. Ma quando lui le aveva sorriso per ringraziarla, erano apparse due fossette che avevano ingentilito i suoi tratti. Due perfetti segni gemelli al centro delle guance, due armi illegali su cui lei aveva fatto fatica a non posare un dito. Se mai avesse dovuto denunciare qualcosa alla polizia, sarebbero state quelle, non l’uomo che aveva di fronte. 





sabato 29 dicembre 2018

RECENSIONE "SO QUANDO SEI FELICE DAL COLORE DEI TUOI OCCHI" di Emiliano Di Meo



Buon pomeriggio amici lettori!
Un'altra bellissima recensione per "So quando sei felice dal colore dei tuoi occhi" di Emiliano Di Meo. A cura di Olivia Ross




Autore: Emiliano Di Meo
Genere: Romance MM

Disponibile in ebook a € 2,99
e in formato cartaceo a € 8,99

Pagina autoreIl mondo MM di Emiliano  

Cover Artist: PF Graphic Design 






TRAMA:

Questa è la storia d'amore tra un insegnante di lingue e il giovane bassista di una rock band amatoriale. Al primo, uomo dai colori talmente chiari da sembrare albino, la vita ha insegnato a innalzare muri. Al secondo, estroverso artista metropolitano, quella stessa vita insegnerà come scavalcarli per spingersi oltre le proprie paure. 




IL PARERE DI OLIVIA ROSS:

Credo che sia necessario prima di iniziare la recensione vera e propria fare una premessa, la quale, sono certa, mi porterà addosso qualche critica. 
Non leggo volentieri romanzi MM.
Non si tratta di pregiudizio, questo voglio chiarirlo, perché credo che l’amore sia amore, indipendente dal sesso, dalla religione, dal colore della pelle, dall’età… Cit. “L’amore è il carburante del motore”, è l’amore che manda avanti questo mondo sbagliato e frenetico in cui viviamo, è l’amore che, giusto o sbagliato che sia, ci fa sentire ancora vivi, e non solo degli schiavi della società in cui viviamo. Detto questo, aggiungo che il mio libro ideale deve avere sicuramente al suo interno una storia d’amore e, visto il mio orientamento sessuale, pensavo fosse esclusivamente tra un uomo e una donna. Ma Emiliano Di Meo è riuscito a farmi dimenticare di tutto il resto. Tra le pagine ho percepito solo l’amore, non le mie preferenze, e così si è guadagnato il podio del miglior romanzo MM letto al momento. 
So quando sei felice dal colore dei tuoi occhi è una storia assolutamente credibile, protagonisti “normali”, con una vita comune, fatta di paure, di amicizie fraterne, di lavori che detestiamo ma che svolgiamo per mantenerci… insomma, c’è vita vera, quella vita che la maggior parte di noi conduce. 


“A ogni singola persona là fuori che conosce quello di cui stiamo parlando. Non rinunciate.”

Questa è la premessa all’inizio del romanzo, un messaggio con cui Di Meo apre le “danze”, messaggio che, per forza di cose, si comprende appieno solo alla fine. 

“Dopo quanto tempo è lecito affermare che si ama qualcuno? Quanti giorni sono necessari per rendere quel sentimento credibile e degno del rispetto che si dovrebbe a un sentimento simile? Venti giorni, sei settimane, mille anni? Di quanto tempo abbiamo bisogno per far sì che il nostro amore diventi in automatico rispettabile, perché indiscutibilmente vero?”

Ve la siete mai posta questa domanda? 
Di quanto tempo abbiamo bisogno? 
Beh… il carismatico Samuel, uno dei protagonisti di questo splendido MM, si ritrova ad amare con una velocità inusuale, per un perfezionista come lui. Non si tratta solo di attrazione fisica, di chimica, lui sente qualcosa in più, un qualcosa che lo trascinerà ad affrontare una realtà che, per colpa “dell’ignoranza”, spaventa più del dovuto.  
Samuel è un commercialista di giorno, e un affascinante bassista di notte. Durante una serata con gli amici di sempre, seduto a pochi tavoli da lui, scorge un uomo solo intento a scrivere sul suo pc. Dopo pochissime pagine, ero dentro il romanzo, seduta accanto a Samuel a osservare gli occhi “cangianti” del bel professore… Questo perché la storia è impreziosita da una scrittura asciutta e priva di fronzoli inutili. 
Un libro pervaso di romanticismo, a tratti duro per la tematica importante di cui tratta, ma dove niente è lasciato al caso, dove tutto contribuisce a rendere omaggio alla caratterizzazione perfetta dei personaggi e dei loro vissuti. 
Non mi resta che fare i miei complimenti all’autore. So quando sei felice dal colore dei tuoi occhi è un romanzo che consiglio per la diversità della scrittura, per l’originalità della trama ma, soprattutto, per il grande messaggio che lascia dentro…



E IL DIAVOLO SI INNAMORO' di Marta Arvati



Buongiorno follower, buon sabato!
Vi segnalo "E il diavolo si innamorò" di Marta Arvati, edito Collana Floreale, un paranormal romance con un protagonista... particolare 😉





Autore: Marta Arvati
Genere: Paranormal Romance

Casa editrice: Collana Floreale 

Disponibile in ebook a € 0,99

Pagina autore: Sumature Marta Arvati  





TRAMA:

Lucifero, ovvero il Diavolo, sotto mentite spoglie cammina da tempi immemori in mezzo agli esseri umani. Così, per diletto, cambiando spesso identità, come più gli aggrada. Per lui gli umani non sono altro che creature limitate e fondamentalmente inutili, dei giocattoli con cui trastullarsi. Ma nessuno di essi ha mai suscitato davvero il suo interesse. La sua ultima interpretazionelo vede nei panni di Damon Steal, un giovane e affascinante imprenditore che ha ereditato un patrimonio dai genitori.
Un giorno, il fortuito incontro con una donna, Madison Wing, farà scattare in lui qualcosa. Lei gli appare fin da subito una preda più difficile da piegare, da asservire ai propri voleri, e così ha inizio la sfida che Damon, il Diavolo, lancia a se stesso: conquistare Madison senza utilizzare alcun potere soprannaturale, sottometterla totalmente, possedere il suo corpo e soprattutto la sua anima.
Esiste tuttavia una leggenda, alla quale ovviamente Lucifero non ha mai dato credito:
«Il giorno in cui l'angelo caduto, che dal Cielo fu cacciato per orgoglio e gelosia, riscoprirà l'amore in una di quelle creature mortali da lui ostinatamente disprezzate, la sua esistenza avrà termine e la sua natura muterà in umana.»
Potrà davvero il Diavolo innamorarsi di un comune essere umano? E se ciò accadesse, quali sarebbero le reali conseguenze?




BIOGRAFIA:

Nata il 10 dicembre 1977 a Verona (VR), diplomata a pieni voti al liceo scientifico, ha alle spalle un percorso di studi che comprende materie come paleografia, glottologia, filologia, storia della lingua italiana, storia del teatro e dello spettacolo, legate alla passione per la parola e la scrittura nelle sue svariate forme. Altra sua grande passione è il disegno, nel quale ha imparato da sola a destreggiarsi prediligendo lo stile dei manga giapponesi e i ritratti. Tra le letture preferite è sicuramente da includere "Il profeta" di Kahlil Gibran.
Alcune sue poesie sono state inserite in una raccolta di autori contemporanei dal titolo "Riflessi", della casa editrice Pagine, mentre quattro romanzi sono stati pubblicati con la Collana Floreale (PubMe): tre romance contemporanei, "L'inverno nei suoi occhi", "La lunga strada di Sara", "Chiave di violino", e un paranormal romance, "E il Diavolo si innamorò".






DICE L’AUTRICE:

Questo nuovo romanzo nasce da un'idea che avevo in mente da tempo, e che per mesi mi ha accompagnata prendendo pian piano corpo in appunti sparsi. Poi, ho finalmente deciso di scriverlo, e in poco più di un mese ha preso forma. Una storia dove il romanticismo si mescola alla sensualità, a un Eros raccontato alla mia maniera, con punte di ironia e umorismo talvolta amaro e delle note drammatiche. È scritta in prima persona con punti di vista alternati, è il primo romanzo che scrivo così, ma questa era la forma perfetta per raccontare la storia di Madison e Damon, il Diavolo.






BREVE ESTRATTO: 

"Giusto, che maleducato. Dovrei almeno presentarmi. Frequentare questo mondo mi sta facendo dimenticare le buone maniere.
Volete sapere chi sono? Beh, posso essere tutto ciò che voglio, posso apparirvi in mille modi diversi, anche se al momento ho scelto i panni di un facoltoso e avvenente trentottenne dai capelli corvini e gli occhi blu.
Il mio nome attualmente è Damon Steal e sono... il Diavolo."






venerdì 28 dicembre 2018

"UN'ALTRA META'" di Streusa



Buongiorno follower, buon venerdì!
Sia chiaro, se sottolineo la giornata è solo per me, per ricordarmi a che punto della settimana siamo. Senza nulla togliere al piacere di stare a casa due giorni - nessuna lamentela in merito, eh? - ieri ero convinta fosse lunedì... 😐
Vabbè, passiamo alle cose serie... Vi segnalo "Un'altra metà" dell'autrice Streusa. 






Autore: Streusa

Genere: Contemporary Romance, New Adult, LGBT

Disponibile in ebook a € 2,99

Pagina autore: Essendo disoccupata 





TRAMA:

Crescere è un viaggio in cui bisogna superare le proprie debolezze. Lo sa bene Filippo, che fatica ad affrontare l’età adulta. Per caso gli capita di conoscere una ragazza diversa dalle solite, dura, sfuggente; si odiano, eppure si avvicinano. Ma quando Gabriella sparisce improvvisamente dalla sua vita, non riesce a darsi una spiegazione. Solo anni dopo la rincontrerà e potrà scoprire il suo segreto, che metterà in discussione la sua scala di valori. Fare pace con se stessi non sarà un’impresa facile… 



BIOGRAFIA:

Streusa è un’ex-laureata in lingue e letterature straniere, “ex” non perché le lauree siano solite volatilizzarsi nell’etere, ma perché è afflitta dalla consapevolezza di aver dimenticato la maggior parte delle conoscenze acquisite durante gli anni universitari. Attualmente disoccupata, ogni tanto lavoricchia. Disegna a livello amatoriale nei suoi blog su Webcomics.it e nella pagina Facebook "Essendo Disoccupata" (appunto), dove pubblica strisce umoristiche su espressioni idiomatiche e un crime drama a fumetti ("Ladro – Come rubare una vita").




DICE L’AUTRICE:

A un certo punto del romanzo sarete costretti a cambiare prospettiva e forse la cosa non vi piacerà. Ma è appunto per questo che non ho voluto anticipare granché, vedetela un po' come una sfida, un invito a uscire fuori dagli schemi... Non ve ne pentirete!







BREVE ESTRATTO:

“Lo sapevo” pensò quando partirono le prime note: era la solita serata karaoke pacchiana, all’insegna di motivetti anni ‘80. Però la cantante era brava, e decise di restare per finire quel che rimaneva del suo drink annacquato.

Lanciò distrattamente un’occhiata all’area dell’esibizione. Ma non poté più distogliere lo sguardo.
Quella era Gloria Gaynor, con “I am what I am”. Nelle sembianze di Gabriella.
Restò di sasso.
Aveva evidentemente lasciato la scopa sotto il palco, perché quella lassù era una forza della natura: scatenata, sia a cantare che a ballare, mimava tutto il testo con le espressioni facciali e la mano libera dal microfono; e sorrideva, ancheggiava, saltellava, volteggiava!
Proprio lei, che parlava con quel suono roco… Aveva una voce della madonna, che non avrebbe immaginato nemmeno se gliel’avessero garantito i suoi compari.
A un certo punto, nel lungo intermezzo strumentale, l’inattesa vocalist prese per mano due ragazze del pubblico, che si lasciarono trascinare e si misero a danzare con lei.
Quando riprese a cantare nella parte finale, tutti gli spettatori saltavano e battevano il tempo con le mani. Sembrava di stare a un concerto. Finì l’esibizione in un tripudio di applausi e grida.
Con un certo imbarazzo, Filippo realizzò di aver avuto la bocca spalancata come un pesce, per tutto il tempo. Serrò subito le labbra, guardandosi intorno circospetto. L’avessero visto gli amici si sarebbe sentito un coglione. E ci si sentì lo stesso.
Gli guizzò in mente di complimentarsi con la cantante, ma represse quell’istinto. Ormai aveva salutato, e poi non voleva essere gentile con una che fino a poco prima l’aveva sminuito.
Andò via così, mentre si chiedeva chi diavolo fosse quella sul palco.






giovedì 27 dicembre 2018

RECENSIONE "IL CANTO DEGLI ABISSI" di Valentina Piazza


Buon pomeriggio follower!


Un'altra bella recensione per "Il canto degli abissi" di Valentina Piazza, edito Literary Romance. A cura di Alessia Toscano.
 




Autore: Valentina Piazza

Casa editrice: Literary Romance

Disponibile in ebook a € 2,48
e in formato cartaceo e € 11,59

Pagina autoreValentina Piazza Autrice 






TRAMA: 

Dicembre, 1900. James Ducat è il sovrintendente al faro dell’isola di Eilean Mor; lo accompagnano due fidati marinai, il vecchio Thomas Marshal e il giovane Donald McArthur. Tutti loro sono a conoscenza dei misteri del luogo, ma non se ne lasciano sopraffare se non quando è proprio James a sentirne il richiamo. Il canto che lo ammalia ha la voce di donna, è soave, è potente. Sfidando i compagni e le leggi stesse della natura, James Ducat cede a quella voce, mettendo tutti in pericolo… Giorni nostri. Gli inspiegabili fatti accaduti al faro, non hanno trovato ancora risposta e la sede della Northern Lighthouse Board, ha insabbiato ogni cosa da decenni ormai. Quando, Morgan Ducat, decide di far chiarezza sulla misteriosa scomparsa del suo avo, si ritrova a combattere con la diffidenza della Società che gestisce la funzionalità dei fari. Soprattutto quello di Eilean Mor. Tuttavia, le carte di cui è in possesso, possono aiutarla a fare chiarezza sulle tante voci che si rincorrono riguardo alla misteriosa scomparsa dei guardiani del faro. Scortata sull’isola da Jacob Hollsen, il dirigente della Northern, inizia le proprie ricerche per scoprire la verità e, a mano a mano che esplora l’isola, la cappella diroccata e il faro stesso in cui risiede, riporta a galla suppellettili che il mare sembra volerle mostrare. Finché non sente anche lei il canto degli abissi… 




L’incanto misterioso degli abissi, che chiama e avviluppa l’anima, tenendola stretta grazie alla sua voce. Un richiamo, un canto inebriante che il cuore non riesce a fare tacere.
Devo dire che la legenda del faro dell’isola di Eilean Mor mi ha sempre affascinato, quindi ho divorato le pagine scritte da Valentina Piazza: è riuscita a intrecciare una trama sapientemente ordita tra passato e presente, tra immaginario e realtà.
È stato un viaggio nella Scozia più misteriosa, il suo mare e gli amori prepotentemente voluti dalle acque e dalle sue profondità. Una storia particolare, diversa dalle solite e dall’immaginario collettivo che ognuno di noi ha riguardo i “personaggi” da lei narrati. Mistero, curiosità, leggenda, originalità… questi e altri gli ingredienti della storia di James Ducat prima, e della sua pronipote poi.
In questo libro, ho trovato lo stile dell’autrice maturato, rispetto alle altre pubblicazioni. Ha usato una scrittura ricercata, ma semplice e diretta. La mia curiosità è cresciuta man mano che leggevo.
Siamo nel 1900. James Ducat ha regalato la sua vita al mare. Non può vivere senza di lui, e viceversa. Grazie alle sue abilità, e un pizzico di follia, diventa sovrintendente al faro dell’isola di EileanMor.  Ad affiancarlo ci sono il saggio ed esperto Thomas Marshal e il giovane Donald McArthur.
Durante questa prima parte, l’autrice ci ha accompagnato alla scoperta degli anfratti di un passato misterioso, della dura vita dei marinai, della Scozia più recondita. 
Magnetico Ducat. Ne sono subito rimasta irretita: forte, deciso a proteggere le sue idee e temprato dalla vita in mare.
Cosa sarà il canto soave, delicato, ma avvolgente e ammaliante che richiama, in maniera prepotente, James?
“Potrebbe, una creatura che ha pianto tutta la sua disperazione, aver formato il mare con le proprie lacrime? Tutto ciò che ha perso, lo avrebbe così ricreato, in forma d'acqua...”
Ai giorni nostri, Morgan Ducat decide di fare chiarezza su quei fatti antichi, per ridare credibilità al suo avo. Per poterlo fare, deve tenere conto delle reticenze della società che gestisce la sicurezza dei fari, di cui Jacob Holsen è dirigente. I due partiranno alla volta della misteriosa isola per cercare di capire cosa nasconda. Il mare stesso li aiuterà. Sentiranno anche loro il canto degli abissi? E ne saranno risucchiati, oppure riusciranno a uscire dalle sue spire?
In queste pagine è descritto un amore perfido, ma magico; si narra di menti che perdono la ragione, di passioni sbagliate che però non trovano resistenze.
Ho vissuto la storia sulla mia pelle, provando la sensazione di pericolo, ma anche il fascino che tempeste come quelle di Eilean More lasciano dentro.
Iniziamo la lettura in maniera lieve, per poi rimanere intrappolati dal ritmo serrato portato dalle tempeste marittime ed emotive. Il mare profondo come l’animo di ognuno di noi. Potrà l’amore placare il caos che ne scaturisce? Chissà se Morgan e Jacob riusciranno a trovare le risposte. 
Una storia che trascina il lettore in un’altra dimensione, sospesa e fuori dal tempo e dallo spazio. Una piccola perla in mezzo alle altre, spesso un po’ uniformate tra di loro.
La scrittura è attenta e accurata, non lascia nulla al caso e all’immaginazione. Cioè, all’inizio la mente è libera di vagare, fino ad arrivare al punto in cui Valentina Piazza vuole portare il lettore. 
Mi è piaciuto il cambio di registro narrativo tra la prima e la seconda parte, l’autrice si è ben adeguata ai tempi che stava narrando e ai personaggi. Nei giorni nostri ho trovato molto appassionante, a tratti divertente, la storia tra Morgan e Jacob. I dialoghi sono ben costruiti e spesso ironici. 
Tutti i personaggi, compreso il mare, sono ben strutturati e caratterizzati. La trama è ben concepita e si dipana in maniera da tenerti incollato fino alla fine. 
La copertina è molto bella e centra in pieno lo spirito della storia.
Grazie alle descrizioni accurate, mi sembrava proprio di vedere gli scenari e di sentire il ruggito del mare, compreso il suo canto proveniente dagli abissi più profondi.
Quindi, avventura, suspance, mistero, ma anche sensualità e romanticismo in questo romanzo particolare e assolutamente da leggere.
Sono rimasta davvero colpita, quindi complimenti e ora… ascolterò più attentamente il richiamo del mare… Anzi no, forse è meglio di no! 



"DOVE CADE IL FULMINE" di Ornella De Luca



Buongiorno follower!
Vi segnalo "Dove cade il fulmine" quarto volume della serie "The orphanage series" dell'autrice Ornella De Luca.






Autore: Ornella De Luca
Serie: The orphanage series Vol.4

Genere: Contemporary Romance

Disponibile in ebook a € 0,99
e in formato cartaceo a € 12,48

Pagina autore: Ornella De Luca Autrice 






TRAMA:


Una minaccia dal passato, una lettera d'addio, una passione al sapore del mosto.


Jack Sanders ha cancellato i ricordi della sua infanzia, relegandoli in un cassetto segreto del cuore. Conosce solo Villa Sullivan, gli amici, le responsabilità del suo impiego e le ragazze avvenenti del Rose's Paradise, il night club dove lavora come capo della sicurezza.
Eppure, fino ai cinque anni, Jack era un'altra persona.
Aveva una famiglia che lo amava e che mai lo avrebbe lasciato orfano, ma una notte finita in tragedia ha cambiato il corso degli eventi.
Niente potrebbe spingere Jack a scavare in un passato che non desidera riesumare, se non fosse per l'arrivo di un regalo inaspettato…

Andréa Dumont è esattamente come vorrebbe essere.
Ha faticato tutta la vita per diventare la donna che è: una sommelier famosa, con abiti firmati indosso, acconciature di classe e inviti per i locali più lussuosi di Seattle.
Niente potrebbe spingere Andréa a lasciare la sicurezza raggiunta, la bolla di falsità e scintillio dentro la quale si sente protetta dagli attacchi esterni, se non fosse per una lettera d’addio ritrovata in soffitta…

Nello scenario di una vecchia azienda vinicola della Napa Valley, Jack e Andréa dovranno scavare a fondo nella polvere dei ricordi per far pace col passato e sentirsi finalmente liberi.
Una colpa da espiare, un segreto inconfessabile e una scatola piena di vecchi diari saranno i fili conduttori di un viaggio negli anni '70, nelle radici dalle quali inevitabilmente si tende a fuggire, ma alle quali ritorniamo sempre, ancor più inevitabilmente.
Come un fulmine attratto da un albero imponente. 




BIOGRAFIA: 


Ornella De Luca è nata a Messina il 26 Maggio 1991. 
Si è diplomata al liceo classico ed è laureata in "Teorie e tecniche della comunicazione giornalistica e dell'editoria" con il massimo dei voti. 
Nel 2013 ha seguito un corso di scrittura creativa ed editoria presso l'associazione "Terremoti di carta", con insegnanti come Stas' Gawronki (Giornalista Rai), l'autore Guglielmo Pispisa e Luigi Grisolia (direttore editoriale della casa editrice Pungitopo). 
I suoi romanzi finora pubblicati sono: La consistenza del bianco (Onirica Edizioni, 2015), Il sacrificio degli occhi (Onirica Edizioni, 2016), I colori del vetro (Rizzoli, 2017), Adesso apri gli occhi (Self publishing, 2017), L'ultima lanterna della notte (Self publishing, 2018), La sposa promessa (Libromania, 2018) e La stazione dei bagagli smarriti (Self publishing, 2018). 
Ha vinto anche diversi concorsi tra cui nel 2015 "Parolexdirlo", organizzato da Scrivo.me e Donna Moderna, con il racconto Caro giorno che vorrei, pubblicato in un'antologia scaricabile gratuitamente online. Gestisce il suo blog (ornelladelucabooks.wordpress.com) e il proprio canale You Tube, collaborando con diverse case editrici come Newton Compton, De Agostini, Frassinelli e Piemme. Scrive inoltre per il sito '900letterario e per il blog di Linda Bertasi come recensore. Lavora come editor e ghostwriter freelance sin dalla laurea e da Aprile 2018 è co-founder di Ariadna Servizi Editoriali.






DICE L’AUTRICE:

L'idea alla base di 'Dove cade il fulmine' nasce dal desiderio di creare una sorta di giallo. Non a caso, ho cominciato a scriverlo dopo aver incontrato uno dei miei autori preferiti: Joel Dicker




BREVE ESTRATTO: 

"Scorsi la pagina iniziale del sito fino in fondo e trovai una foto della nuova proprietaria della tenuta.

Era una giovane donna sui venticinque anni, dai lineamenti decisi e dallo sguardo severo.
Aveva i capelli chiari raccolti in un’acconciatura ordinata e un trucco impeccabile, molto bon ton, e indossava una camicia chiara con sopra una giacca elegante. Attorno al collo un sottile filo di perle.
Sembrava un avvocato pronto per la Corte Suprema e non la proprietaria di un’azienda vinicola.
...
Concentrai tutte le mie emozioni su un unico pensiero: la vendetta.
Che adesso aveva il bel volto curato di Andréa Dumont."