Translate

sabato 24 dicembre 2016

MAGAR MULIERES: LA SEDUZIONE DEL MALE di Simona Friio

E' uscito da pochi giorni il nuovo libro di Simona Friio.
Visto che siamo sotto Natale, quale scelta migliore.... ehmm... ;)
Lascio a lei la parola :)



Titolo: Magar Mulieres: La seduzione del male 
Autore: Simona Friio

Disponibile in ebook a € 2,99 e in formato cartaceo a € 14,56 

Pagina autrice: 

 



TRAMA:

Ducato di Milano, XVII secolo

È un giorno come gli altri quando l’inquisitore Manuel Idalgo Raya è chiamato a indagare sull’improvvisa morte di un medico, l’illustre Alfonso Della Favilla. Il corpo, trovato in una chiesa, ha scosso la coscienza di molti e lo stesso prete, Gian Mattia Oli, sembra esserne sconvolto, ma non Raya che esclude fin da subito una morte accidentale.
Manuel Idalgo non risparmia nessuno e nel suo modo integerrimo e severo interroga tutti i componenti della famiglia, a cominciare dal marchese Antonio Della Favilla, il primogenito, ripudiato anni prima per le sue inclinazioni sessuali illecite e via via le sorelle di quest’ultimo, Anna e Caterina. E sarà proprio lei, Caterina Della Favilla, tanto bella quanto diabolica, a dargli del filo da torcere: una donna disposta a tutto, che usa il proprio corpo come un’arma, capace di sedurre e ammaliare, di piegare gli uomini al suo volere. Un’adescatrice che conosce l’arte della magia e maneggia con astuzia i veleni...
Mentre Milano è in preda ai tumulti popolari, che si allargano a macchia d’olio nell’indifferenza di un dominio ispanico corrotto e accentratore, che fa ancora i conti con la peste, con la carestia e l’alto tasso di mortalità, Raya è costretto a combattere una lotta ancora più ardua, quella contro se stesso.
Egli, infatti, ha qualcosa da nascondere ed è consapevole di quanto sia discutibile la sua onestà. La passione verso la giovane Anna, come l’ago di una bilancia, è destinata a farlo oscillare tra fedeltà al celibato e sensibilità al fascino femminile, tra rigore e tolleranza.
Sfidando la scomunica e così le regole, si mette in una condizione di non giudice, ma il ritrovamento di alcuni Libri Proibiti nel suo baule da viaggio, minaccia quella fede già incerta e l’incontro con il vescovo sembra essere l’occasione giusta per fare pace con se stesso e prendere una decisione che non si può più procrastinare.



DICE L'AUTRICE:


Magar Mulieres - La seduzione del male, è il mio primo romanzo storico auto pubblicato. Perchè questa scelta? Perchè amo le sfide e voglio mettermi in gioco fino in fondo. La complessità del romanzo sta tutta nel periodo storico, il '600 della dominazione spagnola a Milano, e devo ringraziare il Signor Manzoni se la ricostruzione di un tal periodo trasuda bene dalle pagine del libro. E' stato un buon maestro! Oltre al modo di vivere dell'epoca, a una situazione politica instabile causata da un mal governo, alla paura del ritorno della peste, ho aggiunto qualcosa di mio, come l'arte di preparare veleni e l'uso della magia nera. La ricerca è stata tanta soprattutto perchè l'argomento chiama in causa l'Inquisizione e il famigerato "Malleus Maleficarum", la guida dei più famosi inquisitori tedeschi contro l'eresia e la caccia alle streghe (infatti è conosciuto anche come Il martello dello streghe).

Si parla dunque di Uomini con la U maiuscola. Si scava nell'animo dei protagonisti perchè ognuno ha la sua croce da portare.
Si parla di un delitto anche se la lista sarà destinata ad allungarsi.
Ma c'è comunque spazio per l'amore. Quello vero. Quello che rimette in gioco tutte le scelte...

Nessun commento:

Posta un commento