Translate

giovedì 30 marzo 2017

DOPPIA RECENSIONE "SWEET LOVE" di Maddalena Cafaro


Doppia recensione per l'ultimo libro di Maddalena Cafaro, "Sweet Love", il secondo volume della serie Sweet Trilogy 😊







Titolo : Sweet Love (Sweet Trilogy vol.2)
Autore: Maddalena Cafaro

Disponibile in ebook a € 1,99

Pagina autore: Maddalena Cafaro Autrice 






TRAMA:


A volte il destino si diverte. A volte stravolge la nostra vita, a volte non sappiamo quanto abbiamo bisogno di quel cambiamento finché non arriva.
April Trevisan ama la sua vita così com’è. Ama la sua famiglia, ma più di tutto ama il suo lavoro. Markus Wagner è un interior designer dal fascino indiscusso, con un viso da bravo ragazzo e tatuaggi da bad boy.
Un pomeriggio di fine agosto può cambiare le loro vite? Può scatenare una passione che rischierà di consumarli?
L’amore a 360° gradi, la famiglia, la passione, il desiderio incontrollabile.
Sweet Love, perché l’amore è la magia più potente al mondo.



IL PARERE DI FRANCA POLI:


Dopo aver letto “Sweet Horse”, dove il protagonista era uno dei tre fratelli Trevisan, Alan, non potevo non leggere questo libro dedicato alla sorella April.

Come il precedente, l'ho trovato molto carino, con una buona descrizione dei personaggi. Ritroviamo quelli che abbiamo conosciuto nel primo romanzo e ne conosciamo dei nuovi. Uno dei personaggi che amo in particolar modo è nonno Giuseppe che non si fa problemi a dimostrare l'affetto che prova per i nipoti, non riesce a tacere, ma dice sempre quello che pensa mettendoli spesso in imbarazzo.
Molto bello il rapporto che April ha con i fratelli, i quali non le fanno mai mancare il loro appoggio, anche se a volte li trova iperprotettivi, e con la futura cognata Juliette, diventata ormai la sua confidente.
Proprio Juliette è la prima a sapere che il padre del bambino che April aspetta è Markus Wagner, un cliente abituale dell'hotel di proprietà della famiglia Trevisan.
I due protagonisti si conoscono da alcuni anni, il loro rapporto è sempre stato formale fino al giorno in cui, complice la pioggia, diventa molto intimo. Da quel momento la vita di lei cambia completamente, e quando dopo alcune settimane rivede Markus, si comporta con lui in maniera un po' strana non sapendo se e come dirgli del bambino.
L'attrazione che provano l'uno per l'altra è evidente, tanto che decidono di conoscersi un po' meglio, ma alcuni gravi avvenimenti e una strega di nome Grace, la segretaria di lui, fanno sì che si separino. Rimarranno lontani per sempre oppure per April e Markus ci sarà un lieto fine? Per saperlo dovrete leggere li libro.
Lo consiglio? Certo che sì, soprattutto agli amanti delle storie romantiche.
Ora aspettiamo di vedere cosa succede ad Adrian, il terzo fratello Trevisan. Dalle premesse dovrebbe essere una storia piuttosto movimentata.




IL PARERE DI SILVIA COSSIO:

Parto col dire che leggere l’inizio di questo libro nella sala d’attesa del medico non è stata la più saggia delle decisioni. Marcus, il protagonista della storia, crea un rimescolamento tale che mmmh… Sul mio viso credo sia passata una ridda di emozioni difficile da camuffare al solo immaginare la situazione 😜
Ci tengo a sottolineare che la protagonista ha la fortuna dalla sua. Voglio dire, a quante capita di inciampare e finire tra le braccia di un uomo così? Nel mio caso, le alternative sono due: o finisco a terra, o tra le braccia di qualche malcapitato anzianetto col rischio di portare giù anche lui… Quindi, in un certo senso si può dire che la prima parte sia scontata. Diciamocelo, hai un incontro con un tipo del genere e non afferri l’occasione al volo? Un incontro/scontro, la pioggia, un riparo di fortuna, i vestiti bagnati che OVVIAMENTE vanno tolti subito per evitare di prendersi un malanno… 😉 Tutto servito su un piatto d’argento, in una logica scontata, ma… porca paletta! Si può dire in una recensione?? 😁😛 Immaginatevi tutto ciò e poi pensate a me nella sala d’attesa del medico 😑 Per di più in compagnia di un gruppo di persone che si sentivano in dovere di intrattenermi con le loro chiacchiere: partendo dal tempo e ai conseguenti mali di stagione, passando attraverso un paio di omicidi di cui hanno dato notizia al tg, per finire a parlare di episodi di razzismo… Manco dovessero risolvere i problemi del mondo proprio in quel momento! Oddeoooo! Datemi Marcus! Poche pagine e ho già sviluppato una dipendenza!
Scusate se pensate che abbia fatto spoiler, ma vi assicuro che non è così. Il fortunato incontro avviene nel prologo, inoltre il precedente libro di questa serie si concludeva con una Ariel, questo il nome dell’invidiata protagonista, che scopriva di essere in dolce attesa. E, di grazia, qualcosa avrà fatto per ritrovarsi in questa condizione, vi pare? 😉
A ogni modo, dopo un inizio così appassionante, il resto non poteva essere da meno in un crescendo coinvolgente che mi ha portato a concludere la lettura in tempi brevi.
In questo romanzo ritroviamo i protagonisti della storia precedente e la stessa atmosfera accogliente. Meraviglioso il rapporto di complicità tra i tre fratelli, sempre pronti a sostenersi a vicenda. Per non parlare di nonno Giuseppe al quale va tutta la mia simpatia. Meriterebbe una storia anche lui, non so… un tuffo nel passato, alle origini… io butto l’idea, chissà che l’autrice non abbia un’ispirazione 😁
C’è un unico appunto che mi sento di fare: la protagonista non può dare di stomaco e poco dopo baciare il protagonista senza essersi lavata i denti almeno un paio di volte, aver fatto gargarismi con qualche prodotto igienizzante, aver bevuto una bibita alla menta o cose simili… Per questo motivo, mi dispiace, ne sconsiglio la lettura… ehehhe! Va bene, va bene, la smetto, non vorrei avere sulla coscienza l’autrice, non prima almeno che abbia concluso la storia di Andrian, il terzo fratello che, a giudicare dalle premesse, ci regalerà delle belle sorprese 😉
Consigliatissimo!


3 commenti:

  1. Risposte
    1. Scherzi a parte, sono io che ringrazio te. Dopo aver letto il primo della serie, non vedevo l'ora che pubblicassi il seguito :)

      Elimina