Translate

giovedì 29 giugno 2017

RECENSIONE "SU E GIU' PER MANHATTAN" di Sarah Morgan


Dall'autrice della fortunata trilogia ambientata a Puffin Island, una nuova, romanticissima serie, tutta da scoprire.

Franca Poli ha letto "Su e giù per Manhattan" il primo volume che vede come protagonisti Page e Jake 😊





Titolo: Su e giù per Manhattan
Autore: Sarah Morgan

Casa editrice: HarperCollins Italia

Disponibile in ebook a € 6,99
e in formato cartaceo a € 12,67

Pagina autore: Sarah Morgan 






TRAMA:


Paige, Eva e Frankie hanno lasciato la cittadina di provincia in cui sono cresciute a Puffin Island e si sono trasferite a New York, dove hanno trovato lavoro in un’affermata agenzia che organizza eventi. Per Paige, che ha sempre amato le sfide, è l’occasione di mettere alla prova se stessa e le proprie capacità, ma proprio quando il successo sembra a portata di mano, di punto in bianco scopre di essere stata licenziata. Non solo: la stessa sorte è toccata anche alle sue amiche. Decisa a non darsi per vinta e a rimanere a Manhattan, Paige si convince che l’unica soluzione possibile, a quel punto, sia mettersi in proprio…

Lanciare una start up, però, è ben poca cosa di fronte alla necessità di nascondere ciò che prova per Jake Romano. Oltre a essere il miglior amico di suo fratello Matt e uno degli scapoli più ambiti di Manhattan, Jake è anche l’uomo che le ha spezzato il cuore, e quando offre alla sua neonata società l’imperdibile occasione di farsi conoscere, Paige si ritrova a trascorrere con lui molto più tempo di quanto avesse programmato. E inizia a chiedersi come può convincere l’uomo che non crede nell’amore per sempre che a volte esistono anche storie a lieto fine. 




IL PARERE DI FRANCA POLI:



L'amicizia non è un sentimento che si accende e si spegne a comando, quando capita qualcosa di brutto. L'atmosfera tra noi è cambiata? Si credo di sì. Ma ci stiamo lavorando. Non possiamo fare altro che continuare a lavorarci

Questa frase mi è piaciuta particolarmente. La dice Matt quando la sorella gli chiede se l'amicizia tra lui e Jake è a rischio.
Su e Giù per Manhattan è il primo libro della serie “da Manhattan con amore” scritto da Sarah Morgan, un'autrice che apprezzo molto.
Ero impaziente di leggerlo, anche perchè le recensioni straniere erano per lo più positive. Devo dire che non ha deluso le mie aspettative. Veramente un bellissimo romanzo. Romantico, a tratti ironico, diverse volte mi sono ritrovava a ridere alle battute dei protagonisti, in particolare quelle di Eva. I personaggi sono caratterialmente ben delineati. Come sempre la Morgan è riuscita a scrivere una storia avvincente, mettendo ancora una volta in primo piano l'amicizia. Di solito è quella femminile. In questo libro invece viene evidenziata anche quella maschile.
I primi diciotto anni di vita Paige a Puffin Island sono stati caratterizzati da una serie di visite in ospedale per problemi cardiaci e dall'iperprotettività dei familiari.
Appena ne ha la possibilità lascia l'isola. Assieme alle amiche di sempre, Eva e Frankie, si trasferisce a New York nella casa che il fratello Matt possiede nel quartiere di Brooklyn. Vuole vivere la sua vita e non è più disposta a farsi dire dagli altri cosa deve o non deve fare. Frequenta l'università e, appena laureata, trova impiego in una agenzia che organizza i più importanti eventi di Manhattan e dintorni. Poco dopo anche le altre due ragazze vengono assunte, così tutte e tre si trovano a lavorare nella stessa azienda.
Jake Romano è il migliore amico di suo fratello. L'infanzia per lui è stata difficile, in quanto segnata dall'abbandono della madre, e questo influirà molto sui rapporti con le donne in età adulta. Ha avuto però la fortuna di essere adottato da Maria Romano, una persona che fin da subito l'ha considerato un figlio a tutti gli effetti e come tale gli ha donato quell'amore materno che ogni bambino dovrebbe avere. 
Gli imprevisti sono dietro l'angolo e, quando le amiche vengono licenziate dalla Star Event, Jake e Paige si ritroveranno a trascorrere molto tempo insieme, sebbene questo significhi far affiorare sentimenti di lunga data... Così lei si ritrova a proteggere il suo cuore ben sapendo che Jake è refrattario alle relazioni a lungo termine.
Finale veramente romantico. 
Ho apprezzato l'evolversi del loro rapporto a partire da quando una giovanissima Paige incontra Jake e poi in seguito come adulti. L'attrazione tra loro è evidente all'interno delle pagine del libro, quando sono assieme fanno scintille.
Mi sono piaciute le frasi scritte all'inizio di ogni capitolo e che portano la firma delle protagoniste.
All'interno del romanzo si accenna anche a Matilda e Chase Adams, protagonisti del prequel “Mezzanotte da Tiffany”
Decisamente un libro che consiglio.




Nessun commento:

Posta un commento