Translate

martedì 25 luglio 2017

"I GUARDIANI DELLE ANIME" di M.P. Black




Buongiorno follower, vi segnalo questa raccolta.
Al suo interno, "La maledizione della regina" e "Il veleno delle streghe" dell'autrice M.P. Black. Entrambi i romanzi sono stati pubblicati in prima edizione dalla casa editrice Domino di Piacenza e hanno vinto due riconoscimenti importanti, nell'ambito del Premio Cittadella 😊





Titolo: I guardiani delle anime
Autore: M.P. Black
Genere: Fantasy

Contiene i due romanzi della saga:
- La maledizione della regina
- Il veleno delle streghe


Disponibile in ebook a € 1,50 

Pagina autore: M.P. Black 
Blog ufficiale di M.P. Black







TRAMA:




LA MALEDIZIONE DELLA REGINA:


Jacob Ross è un barbone, ma la sua vita sta per cambiare. I Sette Re del mondo gli donano due Katane, che gli regalano l'immortalità e lo trasformano nel Primo Guardiano delle Anime. Brandon Davis, quasi diciottenne, frequenta la Fear High School, nel Maine. Timido, impacciato e sofferente di asma, non sa che la sua vita sta per cambiare. Katia Chernikova, sedici anni, è la svitata della scuola. Ragazza punk, vive completamente isolata da tutto e da tutti, fuma quantità smisurate di sigarette e non lega con nessuno. E anche Katia non sa che la sua vita sta per cambiare, per sempre. In una girandola di emozioni, passioni e ricordi che si perdono nel tempo, Katia e Brandon dovranno affrontare i Guardiani delle Anime e la missione che verrà loro imposta. Una missione che li condurrà in un'epoca lontana, ricca di misteri e di magia, e che li vedrà costretti a rivivere una vita già compiuta e dimenticata. E scopriranno che, spesso, la realtà non è quella che sembra e che il confine tra il bene e il male è davvero sottile.


IL VELENO DELLE STREGHE:

28 giugno 1681.
La duchessa Angélique de Fontanges muore avvelenata per mano della famigerata Marchesa de Montespan. La Marchesa, però, amante storica del Re Sole, non si accontenta di aver eliminato la sua rivale. Vuole ottenere l’immortalità e, per farlo, dovrà impossessarsi di una potente pozione, creata dalle Streghe del Circolo di Parigi.

Francia, oggi.

Jean Luc Lemaire e Charlotte de Lavoisiers non si conoscono. Il primo è uno studente della Sorbonne, la seconda appartiene a una delle più nobili famiglie di Parigi. Ma il destino sta per farli incontrare, perché i due, in un lontano passato, hanno vissuto una tormentata, e purtroppo breve, storia d’amore. Nel Quartier Generale dei Guardiani delle Anime, la Strega Annette e Jacob Ross si trovano a dover affrontare una nuova, disperata missione, quella cioè di impedire alla Marchesa de Montespan di reincarnarsi nella sorellastra di Charlotte e di assassinarla, per ereditare ogni bene lasciato dal padre, morto qualche tempo prima. Così, Jean Luc, Charlotte e il Guardiano Andrè Blanche, dovranno ritornare indietro nel tempo, nel 1681, per far sì che la marchesa non assuma la famigerata pozione. Un’altra Strega potente, inoltre, trama alle loro spalle, per proteggere la reincarnazione della Montespan e, con lei, assumere il controllo del potere politico mondiale. Nel nuovo romanzo paranormal di M.P. Black, appassionanti storie d’amore faranno da cornice a una trama dove le emozioni si susseguono le une sulle altre, senza respiro! 



BIOGRAFIA:


M. P. Black, al secolo Paola De Pizzol, si è affacciata nel mondo dell’editoria nel 2008, pubblicando con la 0111 edizioni di Milano la trilogia di Lisa Verdi, che ha subito riscosso un ottimo successo. Successivamente, con la casa editrice Domino di Piacenza sono stati pubblicati i due volumi de “I Guardiani delle Anime - La maledizione della regina e Il Veleno delle Streghe” e il romance a sfondo esoterico “La rosa e il pugnale”, che hanno vinto importanti riconoscimenti nell’ambito del “Premio Cittadella”. “La Rosa e il pugnale” è stato ripubblicato in versione e-book dalla casa editrice GDS. Con la casa editrice Dri di Treviso ha pubblicato la trilogia fantasy per ragazzi “I Viaggiatori del tempo”, che viene portata da tre anni nelle scuole medie del Veneto e sta riscuotendo un grande successo. La fiaba “Messer Casanova e il gatto con gli stivali” è stata inclusa nell’antologia “Fiabe per leoni veneziani”, LT2 editore, a cura di Andrea Storti.

In self publishing è uscita la saga paranormal romance “Brilliant”, composta dai volumi “Brilliant ali di fata” e “Brilliant occhi nelle tenebre”, seguita da “Persa nel tuo riflesso – Medium Saga”, da “Persa nel tuo ricordo – Medium Saga” e dal racconto “Lo Spettro della candela.”
Brilliant ali di fata ha vinto, a marzo 2016, il secondo premio come miglior fantasy italiano, nell’ambito del “Trofeo Cittadella”, Deepcon17.
In self-publishing sono stati pubblicati i tre volumi della saga di “Lisa Verdi” (fantasy per ragazzi).
E’ iscritta all’EWWA, European Writing Women Association.




DICE L'AUTRICE:

Nel 2011 stavo visitando il Museo Egizio di Torino insieme a un’amica e alla mia famiglia. Entrando nella ricostruzione della tomba dell’architetto Kha e, guardando la sua mummia, mi sono bloccata e mi è passata davanti agli occhi la trama di quello che poi è diventato il primo episodio della saga, cioè “La Maledizione della Regina”. Ricordo di essere uscita di corsa dalla tomba e di essermi seduta su una panchina di legno, a riflettere. Quando la mia amica e mio figlio mi hanno raggiunta, ho comunicato loro la decisione di scrivere un libro ambientato tra il presente e l’Antico Egitto, utilizzando i viaggi nel tempo. Così, sei mesi dopo nasceva il romanzo e qualche tempo dopo Solange Mela, titolare della Casa editrice “Domino” di Piacenza, decideva di pubblicarlo, credendo ciecamente nelle potenzialità della storia. E aveva ragione. Il romanzo ebbe un grande successo, tanto da ottenere anche un importante riconoscimento nell’ambito del “Premio Cittadella”. Così Solange, successivamente, mi chiese di scrivere un altro romanzo, questa volta ambientato nella Francia del Re Sole, giocando con il famoso e storico “Affare dei veleni” e creando, alla fine, il romanzo “Il Veleno delle Streghe”. Dopo la chiusura della casa editrice, i due romanzi sono rimasti nel “limbo” per un po’ di tempo. Ero davvero indecisa sul da farsi. Poi, però, ricordando che il pubblico li aveva apprezzati entrambi e che anche “Il Veleno delle Streghe” aveva ottenuto un bel riconoscimento, sempre nell’ambito del “Premio Cittadella”, ho deciso di ripubblicarli come self su Amazon, dapprima separatamente e ora, invece, in un’unica veste, con nuova cover della bravissima Morgana Dellago. Sono innamorata pazza di questa saga e adoro i personaggi, soprattutto il Guardiano Andrè Blanche, raffigurato nella cover. Non è stato facile scriverli, perché i riferimenti storici sono parecchi, legati ad avvenimenti quindi realmente accaduti e a persone che sono vissute per davvero sia nell’Antico Egitto che nella Francia del Re Sole. Ma io adoro le sfide e quindi mi sono rimboccata le maniche, ho effettuato un sacco di ricerche e alla fine mi sono buttata in un esperimento che mi ha riempita di soddisfazioni.    



BREVE ESTRATTO:



Le sue dita sfiorarono la pelle bronzea della splendida donna che lo guardava con passione. Era accaldato e le sue labbra si chinarono sul viso della donna, che lo abbracciò. Quella creatura lo faceva impazzire come non gli era mai accaduto. Era affascinante, con lunghi capelli neri che incorniciavano un viso dalla pelle ambrata, nel quale spiccavano gli occhi, grandi e scuri.

“Non ti lascerò mai, amore mio, mai! E anche se la morte dovesse sopraggiungere repentina, ti inseguirò tra le spire del tempo e ti ritroverò.”
Lui bevve quelle dolci e accalorate parole, le assaporò, le gustò a fondo e le fece sue, mentre lei gli riempiva il viso e il collo di baci dolci e appassionati. Brandon balzò a sedere sul letto, sudato e ansante. Aveva la maglietta bianca incollata al petto e si sentiva scombussolato.
Aveva amato una donna come se lei si fosse trovata realmente lì, in quel preciso istante, nella sua stanza. Non era mai stato con nessuna ragazza e l’unico bacio lo aveva regalato a sua cugina Sue, sulla fronte, lo scorso Natale.
Però, questa volta, lui… lui aveva percepito il tepore dei baci, la passione delle carezze, il calore della pelle morbida della donna che lo stringeva con amore. Ne aveva assaporato il profumo inebriante e il respiro affannoso. Ne aveva udito la voce, dolce e cristallina, limpida come le acque di una cascata di montagna.
Non era un semplice sogno, quelle situazioni le aveva vissute realmente, come aveva vissuto i terribili momenti nei quali il suo braccio possente aveva ucciso decine di uomini.
Forse l’Oracolo aveva ragione.
Forse stava letteralmente impazzendo." 



Nessun commento:

Posta un commento