Translate

martedì 30 gennaio 2018

"IO E L'@LTRA ME" di Francesca Rossini



Buongiorno follower!
In uscita oggi "Io e l'@ltra me" di Francesca Rossini, edito Triskell Edizioni. Un romanzo divertente e ironico che vi strapperà più di un sorriso 😊



Autore: Francesca Rossini
Genre Women's Fiction

Casa editrice: Triskell Edizioni
Collana: Reserve

Disponibile in ebook a € 4,99

Pagine autore:






TRAMA:

Daniela è una ragazza semplice, chiusa nelle sue paure, goffa e timida. Sempre alla ricerca del principe azzurro, perennemente a dieta.
Decide di creare un profilo social per conoscere qualcuno, e così nasce Gret@.
Da quel momento ha inizio una lotta tra due parti opposte di una personalità che si contendono lo stesso uomo.
Chi ne uscirà vincitrice?




BIOGRAFIA:

Francesca Rossini vive a Manziana, piccolo paese nel verde della provincia romana.
 È un’insegnante che si diverte a scrivere e illustrare fiabe per i suoi alunni.
Avida lettrice, appassionata di romanzi di azione e di avventura, con trame ricche di intrigo e pericolo, ha da sempre coltivato la passione per la scrittura.
Phoenix-operazione parrot, di Lettere Animate, è il suo romanzo d’esordio, cui ha fatto seguito il secondo volume: Phoenix-persecuzioni.
Dopo i romance ironici : Mamma e papà sono single ; L’amore ai tempi della Buonascuola  e il romance contemporaneo scritto a quattro mani con l’autrice Giulia Dell’uomo: Non ho tempo per amarti, esce con la casa editrice Triskell il woman’s finction Io e l’@ltra me.







DICE L’AUTRICE:

Io e l’@ltra me è un romanzo spiritoso e ironico, ma nasce anche con l’intento di descrivere il cambiamento nell’approccio di coppia con l’intromissione dei social media. Dadi è goffa, cicciottella, anti tecnologica, prima del boom social avrebbe vissuto nell’ombra e cercato magari invano il suo principe azzurro. E con l’intervento della rete?
Mi sono divertita ad esaltare lati positivi (anonimato, il crearsi un’altra se stessa, diversa, non solo fisicamente, ma anche in quei lati del carattere che non ci piacciono) e negativi (con l’anonimato ognuno può essere chi vuole... è sempre un bene?) .
Il romanzo è anche una rivincita della donna: ma è proprio necessario, per essere felici, ricercare ad ogni costo il principe azzurro? Ricercare la felicità in qualcun altro invece che in se stessi?
Dietro situazioni comiche e disavventure, che spero strapperanno più di un sorriso, c’è un messaggio per me importante: volersi bene per sé e non per ‘accalappiare’ un uomo.
È stato uno dei romanzi che mi sono più divertita a scrivere, ambientato nel mio paese, con i luoghi e i modi di fare che vivo tutti i giorni e che amo. Sono emozionatissima di questa nuova avventura con la Triskell, una casa editrice che ha creduto fortemente in questo lavoro e lo ha scelto nonostante fosse fuori dai canoni del loro catalogo... ma non vi svelo altro, spero solo di strappare qualche risata e regalare momenti di piacevole lettura







BREVI ESTRATTI:

Eccola! Gret@, come me la sono immaginata fin dal primo istante. Capelli biondo grano, lisci e lunghi, non spettinati come i miei, ma perfettamente acconciati. Occhi verdi sottolineati alla perfezione da una matita scura, labbra socchiuse e lucide, con un gloss rosato. È bella, di una bellezza normale, non da modella. È perfetta. A parte il piccolo particolare che è la mia amica Fede. Che faccio? Se ne accorgerà? In fondo non la metto come profilo, la darò solo in caso di richiesta da parte qualcuno molto, molto interessante. Dovrei chiederle il permesso… Le due Daniele, buona e cattiva, discutono mentre resto con il dito sospeso a mezz’aria. Ma sì, non se ne ne accorgerà mai.



Quando sono Gret@ dimentico che leggo attraverso uno schermo, e dimentico persino che le nostre sono solo parole: mi sembra di conoscere davvero questa persona, di provare qualcosa. Non so bene cosa, ma di certo i brividi che sento sono reali. 



Nessun commento:

Posta un commento