Translate

giovedì 12 luglio 2018

"CON QUESTO ANELLO" di Linda Lercari



Buon pomeriggio amici lettori!
Linda Lercari ci parla di "Con questo anello", il suo ultimo libro, edito Delos Digital.




Autore: Linda Lercari 

Genere: Erotico

Casa editrice: Delos Digital

Disponibile in ebook a € 1,99

Pagina autrice: Linda Lercari 





TRAMA:

Marco Carteri ha quasi tutto: denaro, potere e un fascino irresistibile. Solo un tassello manca alla sua completa felicità: Sara.
Nato come un semplice svago sessuale il loro rapporto è maturato in un crescendo di morbosa attrazione e gelosia. L’uomo non può concepire la libertà di lei o la sua assenza nonostante fra loro non sia possibile alcun altro tipo di legame se non quello clandestino… Oppure no? Sara sarebbe la compagna perfetta: intelligente, riservata e appassionata. Una semplice segretaria, ma dai mille talenti nascosti che solo Marco ha saputo scoprire. Lasciarsi sfuggire una simile perla solo per la differenza di status sarebbe una mossa sciocca, ma il cuore di Sara è pronto per un impegno a lungo termine?
Iniziata con “Il guinzaglio”  la storia fra i due è arrivata a una svolta. Riuscirà Marco a legare a sé la dolce, ma caparbia ragazza? 





BIOGRAFIA:

Scrittrice di  narrativa, poesia, fantapolitica, racconti noir, romanzi gotici e romanzi storici, pratica l’arte marziale del Kendo presso la storica Scuola Kendo Lucca ed è stata attrice nella compagnia Next Artists di Viareggio  specializzata in testi di Shakespeare rigorosamente in lingua originale. Ha frequentato corsi di recitazione tenuti da Federico Barsanti del Piccolo Teatro Sperimentale, da Pietro Malavenda, da Marco Sodini del Teatro del Giglio di Lucca, da Cathy Marchand del Living Theatre e Mark Roberts dell'Ensemble Studio Theatre di New York. Inoltre fa parte del TOF – Testo Originale a Fronte – gruppo di artisti attivi in Versilia e di un gruppo di scrittori satirico-noir chiamato I Nove Facoceri. E' iscritta all'associazione EWWA: European Writing Women Association. 

Attualmente pubblica con le case editrici HarperCollins Italia, Amarganta, Bookabook e DelosDigital, con quest'ultima è bestseller Amazon per racconti erotici.




DICE L'AUTRICE:

Tutto è iniziato con un foulard di seta ne “Il guinzaglio”... Quello che doveva essere un racconto breve, una semplice storia BDSM si è ben presto trasformato in un vero e proprio romanzo a puntate. In ogni racconto i personaggi si evolvono, maturano ed esplorano nuovi modi di affrontare il sesso più estremo. Marco è un dominatore senza scrupoli, un uomo che sa cosa vuole e come ottenerlo e sa di volere Sara, una ragazza all'apparenza docile e remissiva, ma che nasconde indubbie doti di amante appassionata. Nel tempo i due imparano a conoscersi e Marco si rende conto di essere sempre più ossessionato dalla donna, ma il loro, forse, è un amore impossibile. Uno dei grandi ostacoli è proprio Sara. Marco si rende conto che la donna ha dei blocchi emozionali frutto di un passato anaffettivo e solitario. Mese dopo mese, racconto dopo racconto, osserveremo lo sgretolarsi di ogni certezza e il nascere di un sentimento inaspettato. La curiosità più interessante è il fatto che in ogni racconto vi sia la descrizione di un nuovo tassello erotico mai sperimentato prima dalla neofita schiava. 




BREVE ESTRATTO:

―Mi hai risposto in modo sgarbato davanti a Lucilla, non posso permetterlo, capisci?
―Ma, padrone, quello è lavoro…
Lo schiocco spezzò la frase mentre un sottile segno rosso si formava sulla coscia della donna.
―“Ma” è sorella del “no”, e tu sai che non sopporto questo tipo di parole.
―Lo so, padrone.
Marco contò sino a venti frustate. Erano colpi abbastanza forti che lasciavano delle lettere di fuoco sulla carne della schiava. Ogni colpo era seguito da un grido mentre sulla pelle sembrava che venisse incisa la loro storia: lui era il padrone e lei la sottomessa ,per sempre.
Però le frustate spariranno, e lei tornerà ad avere un corpo liscio e compatto che altri potranno accarezzare, che altri uomini potranno possedere. Il pensiero lo fece infuriare e colpì con più energia, andando a segnare anche i seni e, infine, il suo delicato fiore setoso. Sara fu percossa troppo vicino al bottone segreto del suo piacere e il dolore fu così intenso da farle perdere i sensi. 
Il giovane padrone non si spaventò della reazione della sua vittima, ma constatò che le era piaciuto. Con dita curiose accarezzò in profondità là dove era arrivato l’ultima sferzata notando quanto fosse pronta per un nuovo assalto. Lì Sara era davvero bella e segreta. 
Quanto avrebbe voluto che fossero uniti per sempre. Ripensò al tempo passato a Cortina, alla cena di poc’anzi e poi al bellissimo corpo abbandonato nel salotto. Accarezzò ancora il bosco segreto della donna e poi prese una decisione.
―So cosa devo fare.
Disse ad alta voce, nonostante non ci fosse altro che la sua stessa coscienza ad ascoltarlo.  



Nessun commento:

Posta un commento