Translate

domenica 23 dicembre 2018

RECENSIONE "IL MIO UNICO DESIDERIO PER NATALE" di Evelyn Storm



Buongiorno follower, buona domenica!
Vi segnalo "Il mio unico desiderio per Natale", il nuovo romanzo dell'autrice Evelyn Storm.
Franca Poli ha avuto il piacere di leggerlo per noi 😊


Autore: Evelyn Storm
Genere: Romance Contemporaneo

Disponibile in ebook a € 0,99
e in formato cartaceo a € 6,29

Pagina autoreEvelyn Storm Autrice  





TRAMA:

Sono passati cinque anni da quando Brooklyn Rochester è stata lasciata sotto le festività. Da allora ha capito che il Natale non è solo incanto e magia, ma anche disillusione e tristezza. Eppure continua ad amare profondamente il periodo, a mantenere vivo il suo spirito natalizio e a sperare, in cuor suo, di incontrare la persona giusta con cui festeggiare degnamente.
Ad aiutarla nel piano di portare via il ragazzo alla sua più acerrima nemica ci sono le amiche Charlotte Moore e Harper Jones. Ma lʼamore non si comanda, quando arriva arriva. Riuscirà Brook a farsi piacere Mason Ross, il tipo in questione, e a entrare nel suo cuore? Scopritelo nel periodo che va




BIOGRAFIA:

Evelyn Storm, con il vero nome, ha iniziato a scrivere e pubblicare fumetti cartacei che sono stati venduti in unʼedicola di Milano e poesie su inserti di giornale, riviste del settore e siti online. 
Con lo pseudonimo di Evelyn Storm ha collaborato con riviste letterarie, blog/siti e case editrici (Ginger Generation, Passione lettura, Urban-fantasy, Fantasy Planet, Almax Magazine, La mela avvelenata, Il punto rosa, Omnia One Group Editore). 
Ha ideato un racconto di gruppo con altri ventidue autori e ha continuato a pubblicare poesie e racconti su diverse antologie di case editrici e siti. 
Attualmente è blogger. È anche illustratrice-grafica per la Storm Graphics, che gestisce con Pamela B., e artista in generale. 
Tra le storie che sono attualmente fuori ricordiamo:
Incontriamoci allo Sweet Temptations (Delos, in tutti gli store online) 
Le note del destino (Amazon) 
La voce del sentimento (Amazon) 
Una notte a Londra (Amazon)  
Tu, come una valanga (Amazon) 
Donʼt leave me for Christmas (Amazon) 
Vorrei essere te (Amazon) 
Evanescent Appearances (Amazon) 
La rivincita dellʼamore (contenente tre suoi libri: Donʼt leave me for Christmas, Una notte a Londra, Tu, come una valanga su Amazon) 
Questione di gusti (Amazon) 
A girl for two (Amazon) 
A girl for me (Amazon)
Il mio unico desiderio per Natale (Amazon) 
Affari di cuore a Madrid, invece, è stato tolto dal commercio, perché preso da una casa editrice. 





DICE L’AUTRICE:

"Il mio unico desiderio per Natale", nato perché adoro il periodo che precede il Natale. Ho cercato di metterci tutto quello che sento e provo io ogni anno, quando torno bambina e tutto mi sembra più bello e speciale. Come vivessi in un mondo alternativo e appunto magico. Perché Natale è questo: sognare, amare e pensare che tutto possa succedere.  






IL PARERE DI FRANCA POLI:

A Natale si sa che tutto può succedere, anche trovare, finalmente, l'uomo dei propri sogni. È quello che succede a colei che adora questo periodo dell'anno, ovvero Brooklyn Rochester la protagonista di questo libro. Per anni ha sognato l'uomo ideale, una persona che secondo lei era solo frutto della propria fantasia, anche perché un tipo così non poteva esistere. Invece esiste eccome. Si chiama Mason Ross, proprietario di un ristorante, ed è affascinante, sexy, romantico e fedele. C'è però un piccolo problema... lui è fidanzato da tre anni con Vanessa Jones, ex collega di lavoro della ragazza. La stessa persona che cinque anni prima le ha “rubato” il ragazzo proprio a pochi giorni dalle festività natalizie. Inoltre l'aveva messa in cattive luce agli occhi del loro datore di lavoro. Allora come fare per festeggiare il Natale assieme a colui che Brook reputa la persona giusta per lei? Semplice... lo si ruba alla sua più acerrima nemica. Per fare questo avrà bisogno dell'aiuto di due sue amiche, Charlotte Moore e Harper Jones. Però l'impresa non è affatto semplice perché se, come dicevo prima, a Natale tutto può succedere, è anche vero che l'amore non si comanda. Quindi la ragazza deve cercare di conquistare Mason e far sì che lui si innamori di lei. Per farlo avrà circa due mesi di tempo. Riuscirà Brooklin nel suo intento? E Vanessa si lascerà soffiare il fidanzato da sotto al naso senza intervenire?

Amo le storie ambientate nel periodo natalizio, quindi quando mi è stato chiesto se volevo leggere questo libro ho accettato volentieri. Non me ne sono affatto pentita. Mi è piaciuto tutto di questo romanzo. La scrittura risulta accurata, fluida, la narrazione avviene in prima persona con il pov della protagonista femminile e i dialoghi sono frizzanti, veloci, spesso divertenti e non annoiano. 
Ho trovato dettagliata la descrizione fisica e caratteriale dei vari personaggi, sia i due protagonisti che quelli secondari, anche se secondo me sarebbe meglio definirli comprimari. Mentre leggevo riuscivo a visualizzarli, come se li vedessi in fotografia.
Sono entrata in empatia con tutti tranne che con la “cattiva” di turno, Vanessa Jones.
Ho apprezzato molto l'amicizia che lega Brooklyn Rochester e Charlotte Moore. Amiche fin dall'infanzia, sono complici, si aiutano a vicenda, quando una ha bisogno sa di poter sempre contare sull'aiuto dell'altra. Harper Jones, che lavora con loro, ha dei conti in sospeso con Vanessa Jones (stesso cognome... è un caso di omonimia oppure sono parenti... mah), per questo si unisce alle due ragazze e le aiuta a portare a termine il loro folle piano.
Che dire dei personaggi maschili? Sì perché non c'è solo l'affascinante Mason, ma troviamo anche il suo amico, Isaac Myers, altrettanto sexy e attraente. In pratica, non passa inosservato tant'è vero che Charlotte ne subisce il fascino. Tra di loro l'attrazione è immediata e in breve tempo da sconosciuti diventano una coppia. Per non parlare del socio di Mason e chef nel loro ristorante, Dann. Insomma tre uomini avvenenti che ogni donna vorrebbe al proprio fianco.
A creare l'atmosfera romantica e magica che caratterizza questo particolare periodo dell'anno, ci pensa la neve. Io non la amo particolarmente, ma devo dire che in effetti trovo parecchio romantico immaginare una coppia abbracciata davanti al camino, oppure, come succede ai nostri protagonisti, rannicchiati sotto le coperte, mentre fuori la neve copre di un manto bianco la città rendendo i rumori ovattati.
In conclusione, mi sento di consigliare questo libro non solo a coloro che amano il Natale, ma anche a tutti quelli che, come la nostra protagonista, sognano l'uomo ideale e sono convinte di trovarlo... prima o poi. 
Ora non mi resta che fare i complimenti a Evelyn Storm che, con questo romanzo, mi ha fatto trascorre alcune ore di piacevole e divertente relax in compagnia dei suoi personaggi.

Vorrei inoltre chiederle se è previsto un libro dove i protagonisti sono Charlotte Moore e Isaac Myers. Mi piacerebbe approfondire la loro storia e perché no, anche quella di Harper e Cooper che qui è appena accennata.




BREVE ESTRATTO: 

«L’unica cosa che voglio sei tu, l’unico desiderio impossibile che ora, se vuoi, potrebbe diventare reale e vero come lo siamo noi due» mi sussurra sulle labbra.
«Accanto a te non ho più nemmeno un piccolo sprazzo di ragione» gli dico io. 
«E allora lasciami fare. Salvami da questa voglia che ho di te e che mi logora e mi devasta, visto che non sei ancora stata mia. Sii la mia oasi e dissetami. Trasformati nel mio porto sicuro e ospitami. Dammi un’eterna estate e riscaldami.»
«Eh?» chiedo come inebetita.
«Ancora non capisci? Non lottare contro di me. Lasciati andare ancora e ancora. Sono il tuo scopo, il tuo fine, il tuo mezzo. Sono il risultato che cerchi, il tuo infinito, il tuo tutto...» 






3 commenti:

  1. Bellissima recensione, anche a me piacciono molto le storie a tema, solo che non riesco mai a leggerle in tempo causa troppi libri in coda...
    Sembra un libro carino, una di quelle storie leggere ma che colpiscono. Me lo segno e spero di leggerlo presto ;)

    RispondiElimina
  2. Grazie per le belle parole, Franca Poli. Non ho pensato a una storia con questi personaggi. Ma mai dire mai. Ci penso. Bella idea comunque. ;) E grazie al blog, naturalmente.

    RispondiElimina
  3. Grazie anche a te, Il Mondo di Simis. Spero che, come hai scritto, potrai leggerlo.

    RispondiElimina