Translate

martedì 23 maggio 2017

RECENSIONE "DUE FRATELLI PER GIULIA" di Cristina Origone


Buon pomeriggio follower!
Flavia Fanelia ha letto "Due fratelli per Giulia" di Cristina Origone 😊




Titolo: Due fratelli per Giulia
Autore: Cristina Origone

Casa editrice: Rizzoli
Serie: Youfeel
Mood: Erotico

Disponibile in ebook a € 2,99

Pagina autore: Cristina Origone





TRAMA:

Giulia e Saverio. La loro relazione clandestina appaga entrambi, il loro rapporto è carnale, frenetico, pieno di voglia di soddisfare le proprie fantasie erotiche. Ma quando il matrimonio di Saverio finisce Giulia esita, non se la sente di impegnarsi in una relazione più stabile con un uomo che, pur esercitando su di lei una forte attrazione, ha un carattere iroso e aggressivo. Così quando tra loro si intromette Filippo, il fratello di Saverio, le cose si complicano. Filippo è l'esatto opposto di Saverio: sorridente, affascinante, premuroso, perennemente in viaggio per il suo lavoro di pilota del campionato mondiale Supersport. Facile innamorarsene. Ma Saverio non ha intenzione di farsi da parte e tra i due nasce una vera e propria guerra. Si può perdonare un fratello che tradisce la tua fiducia? È giusto soffocare un sentimento in nome di un legame di sangue? Un romanzo erotico intenso e appassionato, una storia a tratti morbosa, in cui alla fine trionfa l'amore. 



IL PARERE DI FLAVIA FANELIA:

Inizio con il chiarire che il titolo inganna, perché ci si focalizza sul tradimento, insito e suggerito, ma io di questo romanzo non ho colto il tradimento, che pur nella vita reale capita, sia ben chiaro.
 Io ho letto di una ragazza, Giulia, che ha sofferto e crede di provare amore, di un uomo distrutto da un paragone che lui stesso si è imposto col fratellastro, da un fratello che cerca di farsi accettare e poi commette un errore, uno sbaglio del quale non si pente, ma del quale si avvede e al quale cerca di porre rimedio, tramite una rinuncia. In questa storia ho trovato una crescita, il confronto con le paure e la realtà, la speranza che dona solo l'amore.
 Le scene di sesso a volte sono un po' forti, ma il romanzo è inquadrato come erotico per cui non ho nulla da recriminare.
 Ne consiglio la lettura? Direi di sì! 


1 commento: