Translate

venerdì 26 maggio 2017

RECENSIONE "UN GIORNO DI PRIMAVERA" di Maria Capasso


Buongiorno follower! 
Iniziamo la giornata con una bella recensione 😃
Daniela Perelli ha letto "Un giorno di primavera" di Maria Capasso.







Titolo: Un giorno di primavera
Autore: Maria Capasso

Casa editrice: Edizioni Pink

Disponibile in ebook a € 0,99

Pagina autore: Maria Capasso Autrice 






TRAMA:


Camilla ha un passato da dimenticare e una vita che scorre tranquilla senza particolari emozioni. Gli amici e il lavoro sono le uniche soddisfazioni che ha. Una sera, però, la sua routine viene stravolta da uno sconosciuto che la salva da una situazione imbarazzante con un ragazzo. Lo sconosciuto sembra dissolversi nel nulla e Camilla perde le speranze di ritrovarlo. Il ragazzo misterioso, tuttavia, le invia una lettera e inizierà uno scambio di parole all’apparenza innocue. Quanto è sottile la linea delle emozioni fra il mondo virtuale e quello reale? 



IL PARERE DI DANIELA PERELLI:

"Non avere paura. Camilla, la vita scorre. Non ti aspetta. Non si ferma. Ti invita a seguirla, e vai solo a perdere se ti fermi. La vita è adrenalina. La vita deve essere quella carica di non abbattersi, perché nessuno ti regala niente. Non arriverà mai qualcuno che ti bussa alla porta, e ti dona ciò che vuoi. Devi lottare e sudare. Devi credere che tu da solo sei il massimo, e con gli altri sei ancora meglio. Devi credere prima tu in te stesso, e poi trasmettere agli altri la tua sicurezza. Ricorda noi siamo ciò che trasmettiamo e, se noi non siamo i primi a non credere, come possono gli altri? Non avere paura. Io ti conosco bene, Camilla. Tu puoi davvero molto, non sprecare il tuo tempo a rincorrere vecchi ricordi" mi tende la mano dolce e amorevole."

Comincio così la mia recensione, con un estratto che mi ha molto toccata, perché intriso di parole semplici ma colme di speranza.
Camilla è romantica, sensibile e tanto insicura. Nelle frasi più celebri, nei testi che hanno fatto la storia della musica, del cinema e della letteratura, lei ritrova se stessa. Ogni citazione che fa è un pezzo del suo cuore, è un moto di sicurezza che la fa sentire completa, e una scelta narrativa da parte dell’autrice che mi ha colpita, perché tocca le corde del cuore.
Un alone di mistero poi rende la trama ancor più coinvolgente e incalzante: un ragazzo misterioso conosciuto per caso ma che poi non vede più, successivamente, ma al quale continua a pensare cominciando a dimenticare il suo ex, che tanto l’ha fatta soffrire. E poi una serie di email che faranno avvicinare ancor di più Camilla al ragazzo che colma giornalmente i suoi pensieri…
Un libro che consiglio per la delicatezza dei sentimenti e per quella punta di “rosa” che rende ancor più apprezzabile l’aver seguito un filone tipico della pura narrativa.
Complimenti all’autrice 😊 



1 commento:

  1. Grazie per il tempo dedicato e per le bellissime parole.

    RispondiElimina