Translate

sabato 12 agosto 2017

"LA FINE DELLA CACCIA: DREW E LIZZIE" di Fernanda Romani



Buongiorno follower!
Consigli librosi per il fine settimana!

Fresco di pubblicazione "La fine della caccia: Drew e Lizzie" di Fernanda Romani 😃









Titolo: La fine della caccia: Drew e Lizzie
Autore: Fernanda Romani

Disponibile in ebook a € 0,99

Pagina autore: Endora Romanzo Fantasy 







TRAMA:


Lizzie Forbes fa la cameriera nel saloon di Temperance, una cittadina del West uguale a tante altre, e non sta cercando un marito, né un fidanzato. Si tiene alla larga dagli uomini; tutto quello che vuole è andarsene, lontano.

Drew Madigan fa parte di un gruppo di individui che, un giorno, arriva a Temperance. Il loro capo, Tony, dice che sta cercando un terreno da comprare o, forse, un ranch.
É così che Lizzie e Drew si incontrano; una ragazza che non vuole avere a che fare con gli uomini e un uomo al quale è stato proibito di frequentare donne che non siano prostitute. Tony è stato molto chiaro: le relazioni rovinano gli affari, e i loro affari sono molto pericolosi
L'amore, a volte, segue strade contorte e non ascolta ordini né divieti, ma quando i due protagonisti si troveranno a dovere prendere decisioni drammatiche, pur di costruirsi una vita assieme, dovranno essere pronti a tutto.
Tony è un assassino e la sua caccia sarà spietata. 




DICE L'AUTRICE:


Scrissi la prima versione di questo racconto qualche anno fa, ancora prima di provare a scrivere fantasy, e mi fu pubblicato da www.farwest.it ,un sito di appassionati. Quella prima versione era un western d'azione che raccontava l'epilogo di una storia d'amore e, nel momento in cui mi sono trovata nella necessità di farlo diventare un romance per partecipare alla rassegna estiva di un noto blog, dentro la mia testa ha cominciato a prendere forma il loro primo incontro.  Ho costruito la storia passo per passo, scoprendo assieme a loro come erano nati i sentimenti che poi erano diventati così importanti da cambiare la loro vita.









 BREVE ESTRATTO:

Drew Madigan colse lo sguardo della ragazza con la scopa in mano e il suo orgoglio maschile diede sollievo alla stanchezza che si sentiva nelle ossa. Essere il più giovane della banda gli faceva sempre guadagnare una buona dose di occhiate dalle donne. Tony spesso lo prendeva in giro per questo. Si lamentava di doversi portare dietro uno che attirava troppo l’attenzione e poi gli consigliava, ridendo, di fare a pugni più spesso; se qualcuno gli avesse spaccato la faccia lui si sarebbe trovato con un problema di meno.
Drew rispondeva sempre “perché non ci provi tu?” e la cosa finiva lì. Sapeva di essere l’unico a potersi permettere quel tipo di risposta con l’uomo che considerava un fratello maggiore. Tutti temevano Tony, anche lui, ma il rapporto che c’era fra di loro gli lasciava un margine di libertà di cui andava fiero.
Arrivarono all’altezza del marciapiede dove la ragazza bruna li stava osservando assieme a una donna anziana.
Peccato, sarebbe carina se si tenesse a posto i capelli e non avesse quel vestito pieno di macchie.
La vide distogliere lo sguardo ed entrare nel saloon.
Potrei regalarglielo io un vestito nuovo…
Subito dopo averlo pensato, Drew sorrise.
Erano appena arrivati e lui stava già facendo progetti per procurarsi una donna.
Be’, aveva 25 anni e un sacco di soldi in tasca, due ottimi argomenti per attirare le femmine. 




Nessun commento:

Posta un commento