Translate

sabato 15 aprile 2017

RECENSIONE "UNA FIDANZATA PER IL WEEKEND" di Kate Hewitt


Un'altra recensione a cura di Franca Poli. 
Il libro di cui vi parlerà è "Una fidanzata per il weekend" di Kate Hewitt, edito HarperCollins Italia 😊





Titolo: Una fidanzata per il weekend
Autore: Kate Hewitt

Casa editrice: HarperCollins Italia
Serie: Collezione di Aprile

Disponibile in formato cartaceo a € 3,30

Pagina autore: Kate Hewitt Author




TRAMA:

Hannah Stewart è scioccata quando il suo capo, il carismatico ma freddo Luca Moretti, le chiede di accompagnarlo su un'isola nel Mediterraneo per un incontro di lavoro che si svolgerà nel fine settimana. All'arrivo, Luca la presenta come sua fidanzata, rendendo chiari i motivi dell'inatteso invito.

Nulla deve ostacolare la chiusura di quell'importante affare, ed esibire momentaneamente la segretaria come sua fidanzata è per Luca la soluzione perfetta al problema di essere single. Nonostante Hannah sia la donna meno adatta con la quale avere un'avventura, tra loro si scatena subito un'intensa passione, ma cosa succederà al ritorno in ufficio?


IL PARERE DI FRANCA POLI:

La Hewitt è un'autrice che alterna libri belli a libri che a volte termino a fatica. Fortunatamente, questo rientra nella prima categoria. Mi è piaciuto e sono arrivata alla fine soddisfatta e contenta di averlo acquistato.
I protagonisti sono uno stereotipo dei romanzi rosa: lui, Luca Moretti, è un milionario e proprietario della “Moretti Enterprise”; lei, Hannah Steward, è la sua segretaria personale. Per concludere un affare, o per meglio dire una vendetta, Luca ha bisogno di una fidanzata, e chi meglio della sua efficiente segretaria può ricoprire quel ruolo?
Il tutto si svolge in un resort situato in una splendida isola del Mediterraneo, di proprietà della persona con cui il protagonista deve concludere l'affare.
I due protagonisti mi sono piaciuti, lui sembra un uomo rude ed arrogante, ma in fondo non lo è, quella che indossa è una maschera per nascondere le ferite e gli abbandoni che ha dovuto subire da piccolo, e da qui il suo desiderio di vendetta. Lei non è la solita ragazza succube del fascino di un bell'uomo, ma riesce a tenergli testa e a rifiutare quello che lui a un certo punto le propone. Bello il finale con tanto di epilogo... che a me piace molto.


Nessun commento:

Posta un commento