Translate

mercoledì 9 agosto 2017

DOPPIA RECENSIONE PER "L'OLIVAIA" di Ella Woodwille



Buon pomeriggio follower!
Luc Cel e Franca Poli hanno letto e commentato "L'olivaia" di Ella Woodwille 😃






Titolo: L'olivaia
Autore: Ella Woodwille

Serie: Love Me Do Vol.1

Casa editrice: Edizioni Il Vento Antico

Disponibile in ebook a € 2,49
e in formato cartaceo a € 5,49







TRAMA:


Un'amicizia nata tra bambini, un amore unico, che nemmeno il destino potrà cancellare.


Quattro anni, sette mesi e dodici giorni hanno diviso Angelica e Sebastiano. Si conoscono da sempre e a separarli è stato un dolore mai sopito.
Sebastiano si è trasferito in Qatar, Angelica siede rassegnata alla sua scrivania di commercialista.
Lontani, per tanto tempo. Ma ci sono legami che nascono naturalmente e si rincorrono per la vita. A volte si interrompono per colpa del destino e si ritrovano per merito dell'amore.
Per questo, quando si incontrano di nuovo, sanno che quel sentimento fatto di sguardi che li legava da bambini non si è mai spento. Arde, mescolato ai ricordi, tra gli alberi di ulivo e chiede di non spegnersi mai. 




IL PARERE DI LUC CEL:


Appena finito di leggere.


La bella amicizia che traspare tra due fratelli e il loro amico è quello che caratterizza il romanzo. Una dinamica che accompagna i protagonisti nella crescita e nella vita e di cui l’autrice ci lascia intravedere degli scorci.
Lo stile a volte è evocativo, molto scorrevole e sincero.
La protagonista, Angelica, a momenti mi lascia spiazzata per la sua passività. Secondo me accetta con troppa rassegnazione che gli altri la guidino e le facciano strada.
L’amore coinvolgente tra i due non lascia spazio per altro, la passione divampa e non ce ne è per nessuno.
Vi lascio un piccolo ninnolo:

Ed io precipito.
Esplodiamo in miliardi di
coriandoli di puro piacere che si
disintegrano sulle lenzuola umide di
passione.
Davvero una storia coinvolgente e romantica condita da una scrittura davvero unica.
Un vissuto di una vecchia Italia di contadini emerge tra le pagine lasciando un pizzico di nostalgia per chi ha vissuto quel tipo di realtà che oggi tendono a scomparire. 





IL PARERE DI FRANCA POLI:


Sebastiano e Angelica, assieme a Francesco, il fratello di lei, sono amici da quando frequentavano l'asilo. Hanno trascorso l'infanzia e l'adolescenza sempre assieme, erano un trio inseparabile. Fino a quando un evento tragico e imprevedibile li separa.
Dopo quattro anni trascorsi in Qatar per lavoro, Sebastiano torna a Livorno e la prima persona che cerca è Angelica.
Nonostante la lontananza, il legame molto profondo che li univa non è scomparso, anzi se possibile si è rafforzato. Fin dal loro primo incontro infatti si accorgono che è come se si fossero salutati il giorno prima e tutto quel tempo trascorso senza sapere nulla l'uno dell'altra non ci sia mai stato. Ora che sono adulti riusciranno a trovare il coraggio di confessare i sentimenti che hanno sempre nutrito l'uno per l'altra, e che vanno oltre la semplice amicizia?
L'autrice ha saputo creare dei personaggi “normali” che ho apprezzato molto. Oltre ai due protagonisti, ci sono le amiche e i genitori della ragazza. L'ambientazione scelta dalla Woodwille è la Toscana con il suo mare, la bella campagna con filari di vigne e olivi secolari e i suoi casolari. La descrizione dei luoghi è talmente dettagliata che a volte mi sembrava di vedere e sentire il mare in tempesta.
Il romanzo è narrato con il pov di lei e per la maggior parte è scritto al presente; per la restante, l’autrice dedica qualche capitolo ai ricordi che affiorano nella mente di Angelica ripensando al passato. A quando i protagonisti, da bambini, assieme a Francesco aiutavano il nonno di lei nell'olivaia di famiglia, oppure le estati trascorse al mare.
Ho amato Sebastiano per la sua dolcezza e l'istinto protettivo che ha sempre avuto nei confronti di Angelica e devo dire che non si è smentito nemmeno nel finale.
Sono contenta di avere avuto la possibilità di leggere un libro come questo, dove l'amicizia e l'amore sono sentimenti tangibili, ma non sdolcinati, che resistono al tempo e alla lontananza.
Super consigliato. 



Nessun commento:

Posta un commento