Translate

giovedì 26 luglio 2018

GIORNATA... A TEMA - GIOVANNI BARCO



Buongiorno follower!
Gli indizi: 1) è giovedì 2) tema
Vabbè, dai, è troppo facile e ormai avete anche già visto il nome del nostro ospite di oggi. Non vi resta che leggere il suo tema e seguirci nel gruppo delle harmonyne dove Giovanni Barco ci farà conoscere i suoi lavori e resterà a disposizione di chiunque vorrà sapere qualcosa in più sul suo conto 😊







IL TEMA DI GIOVANNI BARCO:


Ciao a tutti! Sono Giovanni Barco, ho 25 anni e sono laureato in lingue e letterature straniere. Nella vita sono esaminatore di inglese presso un centro studi a Lecce e seguo un corso per traduttori e interpreti presso l’Unisalento. 
I libri hanno da sempre fatto parte della mia vita; sin da piccolo infatti iniziavo a sfogliare i primi racconti di narrativa e fumetti, fino a conoscere quello che è diventato il mio genere di scrittura preferito: il romanzo. La trovo una scrittura completa e magica, capace di creare ambienti, persone e sogni. E, col passare del tempo, ho concepito l’idea di poter provare a scrivere qualcosa. 
Ma ho dovuto rimandare sempre a causa della mia passione per la musica per la quale ho speso tanti anni per poter sfondare in questo campo. Però, dopo tante porte in faccia, ho lasciato stare, perché non era la mia strada. Anche se ogni tanto con la mia band, i ‘Simple Ones’ faccio dei concerti in giro e mi diverto un po’.

Infine, dopo molti anni, una domanda che mi balena in testa: “come mai un ragazzo e una ragazza oggi non riescono a comunicare facilmente, a dialogare con tranquillità?” 
Da lì viene su l’idea di scrivere una storia che avesse due protagonisti, una lei ed un lui all’ultimo anno di liceo, che s’incontrano a una festa e non sanno come fare ad affrontare la loro conoscenza, che si rivela speciale. Perché tutti e due avvertono qualcosa di strano tra di essi. Ma non sarà facile, anche perché entrambi non sono bravi all’approccio con l’altro sesso, soprattutto Felice, che è molto timido e non sa come avvicinare le ragazze. Gaia, invece, deve dimenticare un oscuro segreto, che le impedisce di vivere con serenità la sua vita con un ragazzo. La paura quindi li costringe a chiudersi e a rimpiangere i loro giorni di libertà prima di finire la scuola superiore. Presi da tutto questo, entrambi si conosceranno, si litigheranno finché non combineranno una grossa sciocchezza e da lì le loro strade si divideranno. Per poi incrociarsi nuovamente in un secondo momento, con le loro vite cambiate, diverse. Il tutto si svolge nella splendida Lecce, la mitica Firenze del Sud, dove la magia e la storia si fondono per dar luce ai sentimenti. 
Questo progetto è nato ed è scritto in un romanzo, ‘Il Sogno Nascosto’, la mia prima pubblicazione che spero vi piaccia, prodotta dall’associazione culturale ‘Libereria’. 
Se siete interessati, potete contattarmi tramite Facebook (CLICCATE QUI) e avrete la vostra copia autografata, spedizioni gratuite. Aiutatemi a emozionarvi, così come mi sono emozionato io a scrivere il libro.
Vi ringrazio per l’attenzione e vi abbraccio tutti. 
Gio 





Nessun commento:

Posta un commento