Translate

lunedì 2 luglio 2018

RECENSIONE "E' TUTTO QUI" di Melissa Pratelli



Buon pomeriggio amici lettori!
Lucilla Celso ha letto "E' tutto qui" di Melissa Pratelli, primo volume della serie "Stronger", edito Dark Zone Edizioni. 






Titolo: È tutto qui
Autore: Melissa Pratelli
Serie: Serie Stronger Vol.1

Genere: Romance

Casa editrice: Dark Zone Edizioni

Pagina autoreMelissa Pratelli Autrice 





TRAMA:

Amelia Hudson sta per iniziare il secondo anno di college e ha un solo obiettivo: ricominciare. Per questo decide di lasciarsi alle spalle la sua vecchia vita – e il pesante fardello che le ha lasciato in eredità – e di trasferirsi a San Diego, dalla sorella Cecilia. 
Aidan Hale, coinquilino e migliore amico di Cecilia, è un tipo spiritoso, brillante e bello da togliere il fiato. Ma soprattutto, è decisamente fuori dalla portata dell’imbranatissima Amelia. 
A dispetto di tutto, invece, l’iniziale amicizia tra i due si tramuta ben presto in attrazione e poi in qualcosa di ancora più profondo. Il destino, però, è sempre in agguato e rischia di far crollare il fragile sogno che i due ragazzi hanno faticosamente costruito. Perché Amelia non è l’unica a nascondere un segreto inconfessabile. E anche il passato di Aidan ha ancora qualcosa da dire…
Dopo Ancora un po’ di CharlieDillo alla luna, Melissa Pratelli torna con un nuovo romanzo carico di sentimento, imprevedibilità e quel pizzico di sensualità che l’ha resa una delle autrici romance più apprezzate dal pubblico italiano.

Strillo
Accetta il tuo passato. Vivi il tuo presente. Scrivi il tuo futuro.




BIOGRAFIA:

Melissa Pratelli è nata a Pesaro, sulla riviera Adriatica. 
Dopo aver frequentato il liceo linguistico nella sua città, si è laureata presso la facoltà di lingue e letterature straniere di Urbino, perseguendo la sua passione per le lingue. Sin dalla tenera età, ha amato i libri e la lettura e la sensazione travolgente di perdersi dentro nuovi mondi e nuove storie. 
Amante del genere fantasy e del genere romance, esordisce nel 2011 con una piccola casa editrice. 
Nel 2016 pubblica con la Dark Zone Edizioni un romance young adult dal titolo “Ancora un po’ di Charlie”. Segue, nel 2017 sempre con la Dark Zone, un romance new adult dal titolo “Dillo alla luna”.  





Devo fare un respiro profondo e calmarmi. Quattrocentosettancinque pagine e un finale aperto.

Odio i finali lasciati così, che tagliano di netto un libro. Perché mi fanno odiare anche il resto che invece, in questo caso, consiste in una buona storia costruita bene e ricca di ricerca psicologica di tutti i personaggi.
Subire un trauma nell'adolescenza o giovane età, come succede alla protagonista di questo libro, non è una cosa semplice da superare, ma lei lo fa con coraggio. Qui si tratta il tema della depressione, un problema spinoso, una malattia complicata soprattutto se affrontata a quell'età, e l'autrice lo ha fatto in modo ineccepibile, tracciandone tutte le sfumature, sviscerando tutte le lotte e le conquiste quotidiane.
Amelia è veramente un personaggio che si fa amare e per cui si fa il tifo.
Aidan, il lui dell'equazione, è un po' meno adorabile… Certo è un bel ragazzo, troppo forse, con il tipico comportamento egoista e superficiale - per lui il sesso è sesso, non c’è bisogno dei sentimenti - ma si rivaluta pagina dopo pagina con l'evolversi dei rapporti.
Anche il tema della sessualità è molto ben delineato, descrivendo i primi approcci, quei momenti di scoperta che ci siamo un po' dimenticati, il tempo delle prime volte, tenere, ricche di emozioni, di palpitazioni.
Il rapporto delle due sorelle racconta un'unione vera di sostegno e amicizia insieme, invidiabile davvero.
Nel complesso è un bel libro con una bella storia. Veramente un peccato per il finale! 



Nessun commento:

Posta un commento