Translate

giovedì 3 gennaio 2019

DOPPIA RECENSIONE "LOVIN XMAS" di Catherine BC e Emma Altieri



Buongiorno follower!
Rimanendo in tema natalizio, Alessia Toscano e Franca Poli vi suggeriscono la lettura di "Lovin Xmas" di Catherine BC ed Emma Altieri.





Titolo: Lovin Xmas
Autori: Catherine BC e Emma Altieri
Genere: Raccolta

Disponibile in ebook a € 1,50

Pagine autori





TRAMA:

Il Natale è uno dei momenti più magici dell’anno. Pieno di luce e calore, dolcezza e amore. Ah l’amore! La forza più forte del mondo, quella che muove ogni filo, il principio e il fine di ogni cosa. I protagonisti dei nostri racconti non sono esenti da difetti, ma amano molto e spesso questo li salva: dalla solitudine, dall’angoscia, dalla malinconia o da loro stessi. La magia del Natale dona a tutti una nuova prospettiva in cui la felicità non è un traguardo, ma sta negli occhi di chi ci accompagna nel cammino della vita.




Ieri mi è capitato di avere un po' di tempo a disposizione per me, per coccolarmi un pochino al calduccio. Dopo essermi preparata un caffè, mi sono seduta sul divano, accanto all'albero di Natale, insieme alla mia cagnolina: avevo visto che Catherine BC ed Emma Altieri avevano scritto una raccolta di racconti natalizi, chiamata "Lovin Xmas"; in un attimo, ho cliccato il link Amazon e mi sono ritrovata a leggerli. 
Ero sicura che mi avrebbero fatto trascorrere un'oretta di dolcezza e serenità; mi sono piaciute molto tutte le vicende narrate. 
Conoscevo già lo stile di queste due autrici: hanno una scrittura molto avvolgente, burrosa e coinvolgente. 
Le storie sono tutte belle e, pur essendo brevi, non lasciano nulla al caso: le descrizioni sono accurate, i sentimenti e le emozioni particolareggiati, in modo da entrare subito in empatia con i personaggi. 
Ovviamente, i racconti che ho amato di più sono quelli che coinvolgono i protagonisti dei romanzi che già ho letto delle due autrici, non perché gli altri siano da meno, assolutamente, ma per affetto verso le mie vecchie conoscenze. 
È stato particolare "rivedere" i personaggi della Forbidden Trilogy di Catherine BC: sono maturati e felici. Ho ritrovato il mio demonio personale Paul che, forse per questione anagrafica, è sempre stato il mio preferito. 
Sono stata felicissima di sbirciare il Natale delle famiglie Crow e Pedrini al completo, in una chiassosa e caciarosa riunione nella loro casa, con tutti i personaggi che gli girano intorno. (Io continuo ad aspettare il turno di Aidan, eh). 
Neanche a dirlo, il filo conduttore della raccolta è l'amore. 
Alcune trame hanno un tono più ironico e leggero, altre risultano più emozionali, ma sono tutte profonde e riescono a scavare nel mare delle emozioni. 
Tanto per citarne due che mi hanno commosso: "Sposa di guerra" di Catherine e "Buon Natale, capitano" di Emma. 
Le due autrici hanno una scritture semplice e pulita che arriva sempre a donare belle sensazioni, che si tratti di un racconto breve, oppure un romanzo più approfondito; sanno coinvolgere, emozionare e divertire. 
Quindi le ringrazio per queste piccole bolle sospese che hanno voluto regalare alle loro lettrici.




Ho letto questo libro il giorno di capodanno perché volevo iniziare l'anno con una lettura rilassante e bella. Sono rimasta soddisfatta della mia scelta e di questo devo ringraziare Alessia Toscano per avermelo consigliato. Conoscevo già il modo scrivere di Emma Altieri. Per quanto riguarda Catherine BC è stata una piacevole sorpresa.
E' un libro formato da diversi racconti brevi, ma tutti decisamente coinvolgenti, commoventi e scritti in modo accurato.
Ogni storia è a sé, con personaggi propri, ambientati in luoghi diversi, ma tutti con un comune denominatore: l'amore, quello vero, quello scritto con la A maiuscola. Mi sono piaciuti tutti quanti. Alcuni erano ironici e divertenti, altri più passionali ed emozionali. Devo dire che con qualcuno mi sono veramente commossa. Tra questi posso citare “Sposa di guerra” che secondo me ha del potenziale per divenire un racconto lungo, e “Un Natale al cioccolato di Catherine BC.
Per quanto riguarda Emma Altieri invece mi ha emozionato parecchio “Natale e poesia”. Bellissime le frasi che accompagnano la rosa che ogni giorno la protagonista riceve da un anonimo collega di lavoro. Così come mi sono commossa leggendo “Il mio miracolo di Natale”.
Una menzione a parte va al racconto “Natale in casa Crow”. Avendo letto i precedenti libri di questa serie mi ha fatto piacere trovare i tre i fratelli Crow con le loro famiglie, assieme a Aidan Pedrini e Page, riuniti in casa dei loro genitori per festeggiare il Natale e vedere che tutte le divergenze sono state superate e che ora vanno d'accordo. Il loro è decisamente un Natale chiassoso e pieno di sorprese.
Entrambe le autrici hanno un modo di scrivere fluido, curato. I dialoghi risultano veloci e frizzanti. 
Nonostante i racconti, come ho già detto, siano brevi, ho trovato la descrizione dei vari personaggi e i luoghi dove sono ambientate le novelle piuttosto dettagliata e accurata.
Ora non mi resta che fare i miei complimenti a Chatherine BC ed Emma Altieri e ringraziarle per le emozioni che sono riuscite a trasmettermi. 
Sicuramente prima o poi leggerò un loro libro scritto a quattro mani.


1 commento: