Translate

lunedì 5 dicembre 2016

Recensione "GLI ARTIGLI DEL LEONE" di Elizabeth Stuart




Titolo: Gli artigli del leone
Autore: Elizabeth Stuart


Romanzo non più in produzione.

 








TRAMA:

Inghilterra 1152, XII secolo. Jocelyn Montagne è una donna orgogliosa, e pronta a lottare per difendere i propri diritti. Ma è difficile resistere quando il nemico si chiama Robert de Langley, il Leone di Normandia, un uomo dal fascino arrogante che vuole essere l’unico padrone. Delle terre di Jocelyn, e del suo cuore selvaggio.

Un romanzo bellissimo, intenso e accurato nella ricostruzione storica, con due protagonisti indimenticabili. Da non perdere.



IL PARERE DI SERENELLA PROCOPIO:


Classico medievale con una buona ambientazione storica, personaggi di fantasia ben amalgamati con quelli realmente esistiti, due protagonisti notevoli… ma… c'è un ma!
Fino a metà libro ne ero entusiasta, poi…zac!!
È successo quello che detesto in una storia, che si tratti di genere contemporaneo o di storico, cioè il nostro cavaliere dall'armatura scintillante tradisce la sua donzella con un’altra donna. Questo episodio ha fatto letteralmente scemare il mio entusiasmo, facendomi desiderare di interrompere la lettura... (cosa che detesto!!) Ma la cosa che mi ha lasciata basita è stata la giustificazione che ha dato alla moglie:
“Siccome non volevo amarti, mi sono ribellato andando con un’altra donna.”
Ma si può?? E lei che fai? Gli molla un bel ceffone? Ma neanche per sogno, lo premia con una bella rotolata.
Comunque, a parte questo “dettaglio”, il libro mi è piaciuto moltissimo e ne consiglio la lettura.

Nessun commento:

Posta un commento