Translate

sabato 1 aprile 2017

"LE AVVENTURE DI DEAMIRA E SOLIDEA" di Martina Mazzeo


Buongiorno follower!
Martina Mazzeo ci parla del percorso fatto per arrivare alla pubblicazione di "Le avventure di Deamira e Solidea", il suo primo libro, edito Caosfera 😃









Titolo: Le avventure di Deamira e Solidea
Autore: Martina Mazzeo

Casa editrice: Caosfera

Disponibile in formato cartaceo a € 10,20







TRAMA:


“Le magiche avventure di Deamira e Solidea" è la storia di due sorelle che, dopo aver ricevuto la misteriosa visita di due folletti, si ritrovano in un mondo popolato da fate, folletti e creature magiche. Quello stesso mondo descritto nei libri di favole che adorano tanto leggere. Le due coraggiose sorelle, si ritrovano così a doverli aiutare a compiere un’importante missione: salvare il re del Bosco delle Fiabe. Durante la loro permanenza in questo magico mondo vivranno tantissime fantastiche avventure, balleranno con le fate, esploreranno terre meravigliose e si imbatteranno in alberi parlanti, troll e tante altre magiche creature. 




BREVE ESTRATTO:


Il “Fiore delle due lune” è una rarissima specie di pianta che cresce nelle Grandi Praterie. È caratterizzato da petali color rosso fuoco ed ha un gambo lungo 30 cm. Il suo polline è in grado di far rimarginare le ferite e soprattutto è in grado di curare vari tipi di malattie tra cui la “Follectoplettia”. Il suo nome è dato dal fatto che cresce solo in un momento particolare, quando la luna del mondo della fantasia e quella del mondo reale si sovrappongono e ciò accade… - La maga s’interruppe.    



DICE L'AUTRICE:

Avevo 13 anni quando ho iniziato ad abbozzare questo libro. 13 anni ed una testa piena di sogni. Inizialmente raccontavo le avventure di Deamira e Solidea alla mia sorellina, prima di andare a dormire. E man mano che ogni sera inventavo nuove sfide, nuove avventure e nuovi personaggi, mi son resa conto che sarebbe stato un peccato che quella storia andasse dimenticata, così ho iniziato a scriverla.  Mi piaceva leggere da quando avevo imparato a farlo, e scrivere da quando, all'età di sei anni, mi era stato regalato un diario con un lucchetto. Ho sempre avuto la testa piena di ideali, ed uno di questi era diventare una scrittrice, ma non una qualunque, io volevo essere come quelli che con le loro storie, mi avevano fatta sognare da bambina. Però è risaputo che i sogni, molto spesso rimangono tali.
"Che cosa stai facendo?" mi chiedeva ogni tanto mia mamma quando mi vedeva al computer.
"Mando il mio libro alle case editrici." Dicevo io.
A tredici, quattordici, quindici anni in genere si pensa a vivere primi amori, ad uscire con le amiche, ma non io. Io spedivo il mio manoscritto alle case editrici, attendevo risposte, alcune delle quali non arrivavano mai. Quelle che arrivavano, erano proposte di pubblicazione in cui era richiesto un contributo troppo esagerato, perché una ragazzina possa prenderle in considerazione.
Crescendo ho perfezionato il mio stile di scrittura, ho frequentato il liceo classico Berchet di Milano, che mi ha dato un’ottima preparazione, ma ahimè Deamira, Solidea e le loro avventure sono andate a finire in un cassetto. Ogni tanto lo riscrivevo per diletto, aggiungendo nuovi colpi di scena e perfezionando i dialoghi dei miei personaggi. Fino a quando, un giorno, una casa editrice mi ha contattata, perché interessata a pubblicare il mio romanzo.
Da assidua lettrice, quale sono, so bene che i libri hanno sempre qualcosa da insegnare a chi li legge, ma paradossalmente "Le magiche avventure di Deamira e Solidea", è stato il libro che ha dato a me, che ne sono l’autrice, l’insegnamento più importante: anche se a volte ci dimentichiamo dei nostri sogni, loro non si dimenticano di noi.
Quasi dimenticavo… sono Martina Mazzeo, ho 21 anni, sono studentessa iscritta alla facoltà di Lingue e Letterature Straniere, autrice de “Le magiche avventure di Deamira e Solidea”, pubblicato in ottobre e … “sognatrice a tempo pieno”. Essere un sognatore è arduo, ma talvolta regala qualche soddisfazione.


Nessun commento:

Posta un commento