Translate

venerdì 17 marzo 2017

RECENSIONE "NELLA TANA DEL LEONE" di Linda Kent


Buongiorno follower!
Franca Poli ha letto il nuovo libro di Linda Kent, disponibile su tutti gli store 😃 






Titolo: Nella tana del leone
Autore: Linda Kent

Disponibile in ebook a € 2,99 e in formato cartaceo a € 8,90

Pagina autrice: Linda Kent Autrice






TRAMA:


Dall'autrice di "Biancospino" il nuovo attesissimo romanzo ambientato nel castello di Evershine. 


Richard D’Arcy è chiamato il Leone Bianco per il coraggio e la lealtà alla Rosa di York. Gravemente ferito in battaglia e oppresso da un terribile rimorso, rinuncia a sposare Eleanor Lyon nonostante la promessa di matrimonio pronunciata quattro anni prima. Lei però, non è disposta ad accettare il suo rifiuto e, sotto false spoglie, si reca al castello di Evershine, per comprenderne il motivo. L’attrazione improvvisa che provano l’uno per l’altra è tanto potente quanto combattuta, ma quando Richard scopre l’identità di quella strana novizia, è troppo tardi per tirarsi indietro. E non c’è alcuna ragione per la quale un’unione consumata all’insegna della passione e dell’amore, non debba rivelarsi felice. Proprio nessuna. Purché Eleanor non scopra mai il suo segreto…


DICE L'AUTRICE:


La storia d’amore di Richard D’Arcy ed Eleanor Lyon, narrata NELLA TANA DEL LEONE, s’inserisce nella cornice storica della Guerra delle Due Rose e, al pari del precedente romanzo (Biancospino), è ambientato nel castello di Evershine.


I due romanzi, benché collegati dalla presenza di alcuni protagonisti, sono del tutto indipendenti e autoconclusivi.


IL PARERE DI FRANCA POLI:

Di Linda Kent avevo già letto “Biancospino” e lo avevo apprezzato molto, quindi non potevo non leggere il seguito, ossia la storia del Leone Bianco Richard D'Arcy e di Eleanor Lyon.
Non mi sono pentita, anche questo libro mi è piaciuto. Ho trovato i dialoghi scorrevoli e la storia mi ha appassionato. L’autrice è stata molto brava nel delineare il carattere dei personaggi, sia quelli principali che quelli secondari, così come nella descrizione dei paesaggi e dei castelli.
Devo dire che sono contenta che sia stato dato parecchio spazio a Ralph Vernon, cugino di Richard, e a sua moglie Fleur, i due protagonisti del precedente romanzo, in quanto mi ero innamorata di loro.
Ho trovato Eleanor coraggiosa e determinata a conquistare il suo promesso sposo e Richard mi è piaciuto perché pur di rendere felice la sua futura sposa è disposto a tutto, anche a perderla.
Ci sono altri due personaggi che mi sono piaciuti e che spero in un futuro Linda Kent voglia dedicare loro un libro. Sono Ailith, la donna guerriera che accompagna Eleonor al castello Evershine e il capo dei briganti Robin di Rdesdale.
Direi che è una bella e romantica storia d'amore, nata in un periodo storico molto turbolento.
Brava ancora una volta Linda.



1 commento:

  1. Grazie mille a Franca per la recensione, a Silvia, al blog e al gruppo per avermi ospitata! Sono felice! <3

    RispondiElimina