Translate

mercoledì 22 febbraio 2017

RECENSIONE "AMARTI ANCORA" di Mila Orlando


Eccoci qua con una nuova recensione.
Daniela Perelli ha letto il libro di Mila Orlando e, a giudicare dalle sue parole, si direbbe ne sia rimasta colpita favorevolmente 😊






Titolo: Amarti ancora
Autore: Mila Orlando

Disponibile in ebook a € 0,99 e in formato cartaceo a € 3,43

Pagina autore: Mila Orlando Autrice







TRAMA:


Vittorio Ranieri ha perso tutto il giorno in cui ha visto sua moglie uscire da un albergo con il suo migliore amico. Tradito e umiliato, ha deciso di scappare nel silenzio, lasciandosi alle spalle tutto e tutti. Nel fuggire, non ha avuto nessun riguardo neanche per suo figlio Davide, ignaro di tutto e ancora in attesa che il Natale riporti indietro la famiglia che ha sempre sognato. 

Diciotto mesi dopo, quindi, ormai conscio del grave errore commesso nei confronti del piccolo, Vittorio decide di tornare, chiedere scusa, e rientrare a far parte della vita di suo figlio. 
Ma questo non è il solo motivo che lo spinge a fare ritorno a Milano. Sergio, l’amico che l’ha tradito, sembra volere molto di più, che una notte d’amore con la sua ex moglie. Che voglia usurpare anche il suo posto nell’azienda di famiglia? E sua moglie Daniela… possibile lo abbia dimenticato in un battito di ciglia? 
Dall’autrice di “Quando l’amore chiama” una dolcissima storia di sentimenti capace di sciogliere e spezzare anche il cuore più duro.


IL PARERE DI DANIELA PERELLI:


Leggere questo romanzo breve mi ha fatto venire in mente una bellissima citazione tratta da "Le pagine della nostra vita" di Nicholas Sparks: “Si perdevano solo per trovarsi. Si lasciavano per riabbracciarsi. Si odiavano per amarsi. Erano strani quei due. Tanto da farmi credere che il vero amore esistesse.”

In questa bella storia commovente nella sua semplicità, ho immaginato i due protagonisti, Vittorio e Daniela, così veri da farmi assaporare la loro storia come un qualcosa che è accaduto. Uno stralcio di vita vissuto. E in effetti loro si perdono, si odiano, si lasciano, a causa di incomprensioni che però fanno in modo che si ritrovino…
L’autrice ha una scrittura fluida, dolce, e al tempo stesso intensa e coinvolgente. Ti trasporta in questo grande amore, riuscendo a farti vivere ogni sensazione, ogni emozione, con un groviglio allo stomaco e con la voglia di sapere cosa ne sarà del loro amore. E poi il tutto accompagnato con sentimenti spesso duri nei confronti di un padre. Di un lavoro a cui si sono dati anima e corpo. Ma con la presenza di un figlio, Davide, il piccolo di Vittorio e Daniela. Uno spiraglio di luce che ti coinvolge ancor di più in tutte queste sensazioni familiari che hanno il sapore amaro delle difficoltà, ma anche il sapore dolce del ritrovarsi…
Ne consiglio la lettura e rinnovo i miei complimenti all’autrice 😉


Nessun commento:

Posta un commento