Translate

lunedì 10 aprile 2017

RECENSIONE "GLI STRANI CASI DELL'AMORE" di Judith Sparkle


Buon pomeriggio follower!
Daniela Perelli fa il bis consigliandoci il libro "Gli strani casi dell'amore" di Judith Sparkle 😃 






Autore: Judith Sparkle

Disponibile in ebook a € 2,99 e in formato cartaceo a € 8,90

Pagina autore: Judith Sparkle 





TRAMA:

Possono due persone completamente opposte innamorarsi tra gli scaffali di una libreria? 
Trent’anni entrambi, Michael ha un lavoro che lo assorbe completamente, odia i social e non legge romanzi da una vita. 
Penny è una brava commessa in una libreria, dispensa consigli di lettura e tutte le sere aggiorna la pagina Facebook del negozio. 
Non si conoscono e non potrebbero essere più diversi.
Ma hanno in comune qualcosa: una figlia, concepita molti anni prima in una notte di bagordi universitari. Una notte in cui si sono amati senza essersi svelati i loro nomi, senza essersi presi impegni di alcun tipo, e senza che lui poi sapesse di essere diventato padre.
Ma il tempo è beffardo e quello che dà poi lo richiede con gli interessi. 
Ora la salute di Michael è minata e la sua carriera in crisi mentre Penny, che aveva scelto di rinunciare ai suoi sogni per prendersi cura di sua figlia Mabel, ora si ritrova madre felice di una splendida e vivace ragazzina.
Un giorno, per uno strano scherzo del destino, Michael entra nella libreria dove lavora Penny e i due si rivedono, pur senza riconoscersi. Tra di loro scatta una scintilla d’intesa. 
La tana dei libri diventa il loro punto d’incontro, il luogo in cui si scambiano opinioni sui libri e, più in generale, sulla vita. Dove, inconsapevolmente, gettano le basi per ricostruire i tasselli della loro felicità.
Ma questa ha un prezzo, un prezzo che si chiama Mabel: saranno disposti a pagarlo fino in fondo?



IL PARERE DI DANIELA PERELLI:

Una toccante storia d’amore!
Quello di Judit Sparkle non è solo un romanzo, ma una storia di vita in cui i personaggi così fragili e reali ti accompagnano e ti fanno sentire importante nella storia.
Penny è una mamma che ogni giorno deve affrontare i piccoli ma grandi problemi quotidiani: fa un lavoro che molte di noi, sognanti lettrici, vorremmo fare. Consiglia letture in una piccola libreria. Questa sua passione è il tassello fondamentale. Le spese, una figlia quasi adolescente da crescere nel migliore dei modi, la mancanza di una figura maschile vicino a sé… Il suo piccolo ma grande mondo incantato. Mondo al quale presto, inconsapevolmente, si unirà Michael. L’uomo che non è mai riuscita a dimenticare. Quel ragazzo bello e strafottente che in un’unica notte le ha rubato il cuore, ma le ha anche dato l’amore più grande: Mabel.
Non si riconoscono subito, complice purtroppo la malattia di Michael che ha segnato molto il suo viso, e complice l’aspetto apparentemente poco curato di Penny, che come scudo di difesa nasconde molto della sua bellezza.
Ma quando l’amicizia tra loro nasce di giorno in giorno, quando piccoli segnali li portano a provare delle strane sensazioni, vaghi ricordi, non possono più tornare indietro, ma ricostruire tutti quei tasselli. L’unica via per colmare i loro cuori feriti.
Quando una malattia colpisce, entra prepotente all’interno di una famiglia, è incredibile come la forza dell’amore riesca a far sembrare tutto più leggero. Tutto meno grave di quel che è in realtà. Ed è proprio ciò che ho provato nel leggere il romanzo di Judit, che con la sua capacità narrativa è riuscita a farmi emozionare e a farmi riflettere sull’importanza del tempo, e di come a volte noi lo sprechiamo per cose futili. Quando l’unica vera cosa importante è l’affetto delle persone a noi care…
Complimenti all’autrice, ne consiglio fortemente la lettura 😊


Nessun commento:

Posta un commento