Translate

martedì 6 giugno 2017

RECENSIONE "UNA CANZONE D'AMORE" di Nora Roberts


Buon pomeriggio follower!
Serenella Procopio si è lasciata convincere dai pareri positivi su questa autrice e ha letto "Una canzone d'amore", un romanzo che è andato in ristampa nel 2012 😊






Titolo: Una canzone d'amore
Autore: Nora Roberts
Serie: Collezione 
Ristampato nel 2012 - Pack Estate

Casa editrice: HarperCollins Italia

Pagina autore: Nora Roberts





TRAMA:


Per una ragazza di Philadelphia è facile innamorarsi delle praterie sconfinate del Wyoming. E purtroppo anche di Jake Tanner, ricco proprietario terriero, arrogante, irritante, irresistibile. Ma Samantha Evans, ribelle come un cavallo selvaggio, non ha alcuna intenzione di cedere alle proposte sfacciate di quell'uomo avvolto dal mistero. E soprattutto non intende mettere a repentaglio i suoi sogni e il suo futuro. Almeno fino a quando non resta bloccata insieme a lui nella sua tenuta per tre lunghi giorni. A quel punto resistere diventa impossibile.
 



IL PARERE DI SERENELLA PROCOPIO:

Finora non avevo letto nulla di questa autrice, anche se ne avevo sentito parlare in modo entusiastico dalle altre lettrici. Così quando mi è capitato tra le mani questo romanzo mi sono detta: vediamo se merita tutte queste lodi. Beh, devo dire che come inizio è stato più che positivo. La Roberts ha una scrittura molto fluida e ho trovato delle sottili somiglianze nel modo di raccontare la storia e nel tratteggiare i protagonisti (soprattutto quelli maschili) con una autrice che io amo molto e cioè Diana Palmer. Anche il fatto che si racconti di ranch, cavalli, cowboy, per non parlare di alcuni luoghi nominati in questo libro… tutto incredibilmente familiare, almeno a giudicare da questo romanzo.
Ma veniamo alla storia. Samantha è stata una bambina prodigio della ginnastica artistica tanto da vincere la medaglia d'oro alle olimpiadi. Ritiratasi dalle gare, è diventata insegnante di educazione fisica in un liceo. Ma quando la sua gemella è costretta a letto per una minaccia di aborto non esita a lasciare tutto per precipitarsi nel Wyoming per prendersi cura di lei. E qui incontra Jake che in un primo momento scambia per un mandriano alle dipendenze di suo cognato. Fra loro sono subito scintille perché lui non esita a farle capire che vuole portarsela a letto... e lei a rispondergli per le rime! Davvero divertenti i loro battibecchi e anche il finale dove lui si comporta da cavernicolo caricandosela in spalle e... Non aggiungerò altro, se volete sapere come va a finire, dovrete leggere il libro 😉 



Nessun commento:

Posta un commento