Translate

lunedì 3 aprile 2017

RECENSIONE "UNA VALIGIA PIENA DI SOGNI" di Paullina Simons


Laura Colucci ha letto "Una valigia piena di sogni" di Paullina Simons, edito HarperCollins Italia 






Titolo: Una valigia piena di sogni
Autore: Paullina Simons

Casa editrice: HarperCollins Italia

Disponibile in ebook a € 6,99 e in formato cartaceo a € 12,67

Pagina autore: Paullina Simons Author






TRAMA: 


Un giorno dovrai scegliere tra ciò che credi di desiderare e ciò che desideri sul serio. Allora capirai cos'è l'amore. 


Chloe e Mason, Hannah e Blake. Due coppie, due fratelli, due migliori amiche. Il viaggio dopo il diploma è l'occasione a lungo sognata per vivere una nuova avventura insieme prima che le loro vite prendano strade diverse. La meta è Barcellona, ma prima devono fare tappa in alcune città dell'Europa dell'Est per onorare una promessa di famiglia. E qui, tra i tesori di una terra che muove i primi timidi passi dopo il crollo dei regimi comunisti, Chloe incontra Johnny Rainbow, un misterioso ragazzo americano che gira il mondo con la chitarra sulle spalle, un sorriso sulle labbra e un oceano di segreti negli occhi.

Con lui i quattro amici attraversano in treno il vecchio mondo, da Carnikava a Treblinka, da Cracovia a Trieste, in un viaggio indimenticabile che li porta nel cuore dell'Europa e nell'oscuro passato di Johnny... Un viaggio che rischia di far saltare i progetti di Chloe per il futuro, che la costringe a mettere in discussione tutto ciò che era convinta di volere, che spoglia di ogni falsità il suo legame con gli amici di una vita finché non le rimane che un'unica certezza: comunque vada a finire, dopo questo viaggio le loro vite non saranno più le stesse. 



IL PARERE DI LAURA COLUCCI:


Questa autrice mi è entrata nel cuore dopo aver letto la sua trilogia de Il cavaliere d'inverno. Non pensavo che un altro libro sarebbe stato in grado di trasmettermi ancora forti emozioni ma Paullina Simons è riuscita a stupirmi nuovamente.


I suoi romanzi parlano di storia, del passato e del presente, di amori travagliati che lacerano il cuore.
La storia è ambientata nel 2002, in un paesino del Maine; i protagonisti sono due coppie di ragazzi appena ventenni, due fratelli, Blake e Mason, e due amiche, Chloe e Hannah.
Sono amici da sempre e adesso, dopo aver preso il diploma, decidono di intraprendere un viaggio on the road fino a Barcellona, la città dei loro sogni.
Vengono ostacolati non poco dai genitori che si oppongono, ma alla fine riescono a partire trovando un compromesso grazie alla nonna di Chloe che si offre di pagare ai quattro ragazzi il soggiorno in Europa in cambio di alcune commissioni da compiere nel suo paese di origine: andare a Riga in Lettonia a far visita a dei parenti, recarsi in un orfanotrofio per scegliere un bimbo per l'adozione a distanza per i genitori di Chloe e infine portare dei fiori a Treblinka, il campo di sterminio nazista in Polonia dove ha perso il suo primo amore. I ragazzi così partono e quello che doveva essere un viaggio all'insegna dell'allegria e spensieratezza diventa invece un cammino di crescita, dal quale torneranno profondamente cambiati e più consapevoli di se stessi e del loro futuro.
Fra i quattro ragazzi subirà il cambiamento più marcato Chloe, la vera protagonista del libro, che incontrerà Johnny, un ragazzo misterioso e affascinante che nasconde un segreto. Il suo arrivo porterà scompiglio fra i quattro giovani e lascerà nel bene e nel male un marchio sui loro cuori.
La narrazione parte lentamente, la scrittrice si sofferma molto nella descrizione dei personaggi di cui delinea molto bene i caratteri.
Prende un ritmo più veloce durante il racconto del viaggio.
Molto toccanti sono le scene di Treblinka, che richiamano al passato pieno di orrori dello sterminio nazista.
Il finale è invece agrodolce e mi ha lasciato profondamente commossa con una sorpresa per chi ha amato Tatiana e Alexander de Il cavaliere d'inverno.
Questo romanzo è un romance contemporaneo per alcuni, per altri è uno storico ma secondo me è soprattutto una storia di formazione. La Simons ha firmato un altro capolavoro letterario.


1 commento:

  1. Sono contenta ti sia piaciuto, Laura! Ho letto un po' di pareri contrastanti su questo libro, ma, visto che comunque voglio leggerlo, sono molto felice quando leggo un nuovo parere positivo.

    RispondiElimina