Translate

domenica 28 maggio 2017

RECENSIONE "ALWAYS, LOVE FOREVER" E "FOREVER... FALL IN LOVE" di Paoletta Maizza


Franca Poli ha letto "Always, love forever" e "Forever... fall in love" di Paoletta Maizza 😃





Titolo: Always, Love Forever 
Autore: Paoletta Maizza

Casa editrice: Lettere Animate Editore

Disponibile in ebook a € 1,49
e in formato cartaceo a € 16,49

Pagina autore: Always, Love Forever




TRAMA:

Penelope, una donna che ha appena compiuto trent’anni e due uomini, uno il suo ex ancora innamorato e l’altro, l’amico da sempre cotto di lei. Una donna testarda, spiritosa e ironica capace di cambiare la sua esistenza con un sorriso. Ma chi dei due pretendenti la conquisterà? Nella Londra caotica e in una romantica campagna inglese, una storia d’amore avvincente, fuori dal comune e piena di tante sorprese che lasceranno il lettore col fiato sospeso fino all’ultima riga.











Autore: Paoletta Maizza

Disponibile in ebook a € 0,99 
e in formato cartaceo a € 12,49 





TRAMA:

Penelope non ha ancora capito che cosa sia il vero amore né tanto meno se sia qualcuno in particolare. La sua ricerca dove la porterà? La sua nuova vita da mamma la farà vincere contro gli insidiosi dubbi del destino? Dopo Always, love forever, la nostra protagonista tutta pepe continuerà a raccontarci la sua avventura piena zeppa di imprevisti e sorprese, altrimenti che vita sarebbe?


IL PARERE DI FRANCA POLI:
Inizio con il dire che questi libri fanno parte di una duologia. Il consiglio è di leggerli assieme in quanto il secondo è in pratica il seguito del primo.
Ho trovato la narrazione un po' particolare. Mi spiego... la storia è raccontata in prima persona, ma in pratica è come leggere un diario, dove lei scrive tutto quello che le succede.
Sinceramente ho faticato parecchio a farmi piacere Penelope, una donna di 30 anni decisamente insicura, piena di paturnie, che cambia opinione ogni cinque minuti e che proprio nel giorno del suo compleanno viene licenziata.
Anche il rapporto che ha con l'ex fidanzato Simon non è molto chiaro. Si sono lasciati da diversi mesi, alla vigilia del matrimonio, ma sembra che tra loro ci sia ancora dell'attrazione, di tipo sessuale. Le cose tra i due si complicano quando Tony, un amico innamorato di lei da tanto tempo, finalmente si dichiara e lei accetta di diventare la sua fidanzata.
Una svolta nella sua vita, e anche del romanzo, si ha nel momento in cui scopre di essere incinta e non sa chi tra i due sia il padre, visto che è andata a letto con entrambi nell'arco di un paio di giorni.
Paradossalmente, da quel momento ho iniziato a provare simpatia per Penelope e per le scelte che fa, mentre mi sono dovuta ricredere sul comportamento di Tony, le cui azioni non sempre sono delle migliori.
La ragazza ha da sempre un sogno nel cassetto, quello di diventare scrittrice. Una volta accettato il fatto che presto diventerà mamma, e avendo trovato un lavoro a tempo determinato presso un avvocato, decide che è arrivato il momento di riprendere il manoscritto che aveva iniziato da tempo e cercare di portarlo a termine, nella speranza che diventi la sua fonte di reddito.
Uno dei personaggi che mi è veramente piaciuto e ha avuto un ruolo importante è la madre di lei. Sempre pronta ad aiutarla senza mai giudicare il suo comportamento, a volte un po' troppo sopra le righe.
A questo punto vi chiederete chi è il padre della bambina? Ovviamente non posso dirlo per evitare di fare spoiler, ma vi assicuro che il finale non è così scontato come ci si potrebbe aspettare, anzi!
Mi è piaciuta la scelta fatta da Penelope, è coraggiosa e forse la più giusta.
Nel complesso questi due libri mi sono piaciuti e li consiglio.
Complimenti all'autrice per avere scritto una storia che non rispecchia i canoni classici dei romanzi rosa, sebbene il tema centrale sia sempre l’amore.    




Nessun commento:

Posta un commento