Translate

venerdì 6 luglio 2018

"SOGNO DI DONNA" di Elena Matassini



Buongiorno follower!
Elena Matassini ci presenta "Sogno di donna", il suo romanzo di esordio, edito PAV Edizioni. 







Autore: Elena Matassini

Casa editrice: PAV Edizioni

Disponibile in formato cartaceo a € 13,90
a breve anche in ebook 

Pagina autore: Elena Matassini






TRAMA:

Maia è una giovane ragazza di 23 anni che vive in un piccolo paese in cui tutti conoscono tutti; da qualche anno lavora presso il supermercato di zona, dopo aver conseguito il diploma da ragioniera. La sua vita scorre tranquilla tra il lavoro e le uscite al cinema con il suo collega e miglior amico John. Maia però, come tutte le giovani donne della sua età sogna il grande amore, quello che ti viene incontro con la violenza di un fulmine a ciel sereno e che ti faccia battere forte il cuore. Dopo una delle solite serate al cinema con John, in cui hanno visto un film sulle arti marziali, Maia sogna di incontrare Dennis, un’affascinante giovane uomo dai tratti orientali incredibilmente somigliante al protagonista del film; al mattino ancora semi immersa nel suo sogno si reca al lavoro e con sua massima incredulità farà l’incontro con Man, neo assunto al supermercato e praticamente una goccia d’acqua di Dennis.
La realtà e i sogni di Maia si fondono in un tutt’uno, raccontandoci, non senza colpi di scena, la storia d’amore da lei tanto desiderata.






BIOGRAFIA:

Elena Matassini è nata il 21 giugno del 1989. 
Vive a Villa Verucchio in provincia di Rimini con suo figlio e suo marito. 
È affascinata dal mondo Orientale, in particolar modo dal Wing Chun: uno stile di kung fu derivato dal sistema di Shaolinquan del sud della Cina. L’amore per questa disciplina la influenza a tal punto da condurla in un mondo frammentato tra sogno e realtà e ad ispirarla nel componimento di quest’opera narrativa.
Sogno Di Donna, è il suo primo romanzo.




DICE L'AUTRICE:

Ci tengo a dire una cosa, io non sono una scrittrice, anzi non avevo mai pensato di scrivere, non ci avevo mai nemmeno provato. 
Complici un film di arti marziali e... uno strano sogno, mi sono detta: perché no? E cosi tutto ha avuto inizio. Ho scritto per giorni senza rendermene conto, aggiungendo particolari su particolari fino a portare a compimento "Sogno di donna".
PS: Nel libro sono presenti le emoji. 






BREVE ESTRATTO:

«Ti è piaciuto più il film o l’attore?» mi chiede John con tono sarcastico e seccato.
«Beh, devo dire che lui è proprio bello.» rispondo io con un sorriso.
«E a te è piaciuto?» gli chiedo
«No, per niente.» mi risponde lui sbuffando.
Ci rimango un po’ male, è la prima volta che si comporta così, è sempre molto freddo nelle sue risposte, ma stasera sembra veramente scocciato.
Saliamo in macchina in silenzio.
«John, come mai stasera sei più nervoso del solito? È successo qualcosa?» gli domando.
Lui si gira, mi lancia una occhiataccia e non mi risponde. 
Vorrei provare a chiedere ancora ma quando mi guarda con gli occhi così capisco che è meglio chiudere subito il discorso. Arriviamo a casa, lo saluto, lui non mi risponde, scendo ed entro.
Mi metto stesa sul letto, “Chissà cosa gli è preso, non capisco, non mi ha mai risposto così.” continuo a pensare.





Nessun commento:

Posta un commento